Mercoledì 10 Agosto 2022 - Anno XX
Aforismi di viaggio sulla partenza e sul ritorno

Aforismi di viaggio sulla partenza e sul ritorno

A grande richiesta continuiamo a cercare ispirazione attraverso le parole di grandi viaggiatori, le cui orme seguiamo con stupore, umiltà e rispetto

agenzia-viaggioRegistrato il grande interesse suscitato tra i lettori di Mondointasca del servizio Quindici aforismi sulla partenza e sul ritorno, pubblicato due anni fa, ne riproponiamo altri quindici. Abbiamo continuato a cercare ispirazione attraverso le parole di grandi viaggiatori, le cui orme seguiamo con stupore, umiltà e rispetto, per riproporvele.

Agenzia, pensaci tu
Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone.
(John Steinbeck)

Agenzia, non fallire. Altrimenti dove vado?
Il viaggio non finisce mai, solo i viaggiatori finiscono.
(José Saramago)

Prima regola: procurare scarpe comode
La vera casa dell’uomo non è una casa, è la strada. La vita stessa è un viaggio da fare a piedi.
(Bruce Chatwin)

fare-le-valigieUffa, che barba fare le valigie!
Viaggiare non è altro che una seccatura: di problemi ce ne sono sempre più che a sufficienza dove sei.
(Charles Bukowski)

Chi non guadagna non parte
Se avessi avuto i mezzi per viaggiare sempre credo che non avrei scritto un rigo.
(Elio Vittorini)

Legittimo desiderio di sparire
Buongiorno… e casomai non vi rivedessi, buon pomeriggio, buonasera e buonanotte!
(Jim Carrey nel film Truman Show)

Volevo andare lì, ma ho cambiato idea
Ogni sogno cede il posto a un sogno nuovo, e non bisogna trattenerne alcuno.
(Hermann Hesse)

La sindrome della mummia
La cosa più pericolosa da fare è rimanere immobili.
(William Burroughs)

Migrantes
Quale mondo giaccia al di là di questo mare non so, ma ogni mare ha un’altra riva, e arriverò.
(Cesare Pavese)
Dopo quello che ho visto davvero devo stare a sentirti?
Non ho attraversato fiamme e morte per scambiare parole inconsulte con un insulso verme.
(Gandalf nel Signore degli Anelli)

viaggio-mareUna valigia per ogni rimpianto
Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
(Nazim Hikmet)

La patria di Ulisse è la patria di tutti
Itaca t’ha donato il bel viaggio.
Senza di lei non ti mettevi in via.
Nulla ha da darti più.
E se la ritrovi povera, Itaca non t’ha illuso.
Reduce così saggio, così esperto,
avrai capito che vuol dire un’Itaca.
(Costantino Kavafis)

Ed è questo il punto
Ho attraversato i continenti per vedere il più alto dei mondi
Ho speso una fortuna per navigare sui sette mari
E non avevo avuto il tempo di notare
A due passi dalla porta di casa
Una goccia di rugiada su un filo d’erba.
(Rabindranath Tagore)

donna-viaggioAdios amigos!
Io viaggio non per andare da qualche parte, ma per andare. Viaggio per viaggiare. L’importante è muoversi.
(Robert Louis Stevenson)

Vuoi capire il mondo? Studia la fisica e poi dimenticala
La logica vi porterà da A a B.
L’immaginazione vi porterà dappertutto.
(Albert Einstein)

Dopo quello che ho visto davvero devo stare a sentirti?
Non ho attraversato fiamme e morte per scambiare parole inconsulte con un insulso verme.
(Gandalf nel Signore degli Anelli)

Leggi anche:

Dieci aforismi sul Viaggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA