Lunedì 11 Dicembre 2017 - Anno XV
Galleria Vittorio Emanuele II

Galleria Vittorio Emanuele II

Turismo: #inLombardia c’è tanto da scoprire

La Lombardia si candida a essere la prima regione italiana nel turismo. Presentata oggi alla stampa la nuova campagna di comunicazione. Investiti 1 milione e 700 mila euro.

#inLombardia-c'e-tanto-da-scoprire-GARDA-affissione-Roma

Garda, affissione Roma

La Regione Lombardia dopo lo straordinario successo di visitatori arrivati a Expo Milano 2015 e all’onda lunga proseguita anche negli anni successivi, ha deciso di diventare sempre più turismo oriented. L’impegno è di valorizzare e far crescere una realtà territoriale che ha molto da offrire. La crescita del turismo lombardo è diventato un asset strategico per Regione Lombardia. I suoi vertici, a cominciare dal Presidente Roberto Maroni, puntano a farla diventare la prima regione italiana. In questa legislatura sono stati investiti oltre 80 milioni nella promozione e nel sostegno alle imprese.
Per promuovere il turismo, mettendo in luce i singoli territori e le tematiche esperenziali, ai mercati italiano e internazionale è stata lanciata la nuova campagna di comunicazione multicanale dal titolo #inLombardia c’è tanto da scoprire. Lo scopo dell’iniziativa illustrata, oggi, dall’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini e dal Presidente Roberto Maroni, è consolidare la Lombardia come grande destinazione turistica e valorizzare il turismo come driver di sviluppo economico, in una logica di attrattività integrata.

I canali scelti per la campagna #inLombardia c’è tanto da scoprire

#inLombardia c'e tanto da scoprire PAVESE affissioni-edicoleLa campagna viene veicolata con affissioni, stampa, radio e tv, canali digital e social, fino al guerrilla marketing, con un investimento complessivo di circa 1 milione e 700 mila euro. Lo scopo è presentare e consolidare la Lombardia come destinazione turistica in una logica di attrattività integrata. “Questa campagna – ha dichiarato l’assessore Mauro Parolininon ha precedenti in Lombardia: è una delle iniziative integrate di promozione turistica condivise con i territori più importanti che abbiamo messo in campo”.

#inLombardia c'e tanto da scoprire TONALEADAMELLO stampa-quotidianaNegli ultimi anni il turismo lombardo è cresciuto parecchio con numeri sorprendenti. “E’ vero, il turismo si è affermato come uno degli asset primari di sviluppo economico regionale: possiamo contare su un’offerta ricchissima, con una varietà esperienziale senza pari. Forti di questo ci presentiamo al mercato interno e internazionale per consolidare il trend di crescita, creare nuove opportunità e, soprattutto, per accendere un riflettore su quanto la Lombardia sia bella da scoprire“, ha concluso Paolini.
La campagna #inLombardia c’è tanto da scoprire avrà visibilità nei prossimi mesi, con una maggiore concentrazione nelle prime settimane di dicembre e durante le festività, periodo in cui il pubblico è tendenzialmente più ricettivo alle proposte di viaggio, per poi proseguire nel mese di gennaio su canali web e social.
Per vedere i video della campagna 

Leggere anche:

Umbria il tuo regalo di Natale e Capodanno

Luci d’artista illumina il Natale a Torino

Civitella Alfedena, dall’orso marsicano al lupo dell’Appennino

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA