Giovedì 19 Ottobre 2017 - Anno XV
Urbs Picta la Street Art a Roma, di Mimmo Frassineti

Urbs Picta la Street Art a Roma, di Mimmo Frassineti

I cinque festival di street art più colorati d’Europa

Un’estate all’insegna del colore. La street art da espressione di anticonformismo a opere d’arte a cielo aperto. Un elemento di attrazione da parte di turisti Italiani che non rinunciano a scoprire gli angoli più colorati delle città che visitano

Street Art: le preferenze degli italiani

E’ stato presentato il secondo rapporto l’International Travel Survey di momondo (www.momondo.it) sulle abitudini di ‘viaggio di 24.700 persone in 23 Paesi. Degli Italiani intervistati il 40% dichiara che in vacanza può rinunciare allo shopping , il 27% al noleggio auto e il 23% a hotel di lusso. Solo il 14% dichiara di poter fare a meno ad escursioni o tour alla scoperta del luogo che stanno visitando. Tra le curiosità che attraggono gli italiani vi sono esperienze i festival di street art, non sempre presenti nelle guide turistiche. Momondo.it ne ha selezionati 5 tra i più colorati e divertenti d’Europa da non perdere questa estate.

Spagna: M.I.A.U. Fanzara – Castellon (dal 6 al 9 luglio)

street art Spagna-M.I.A.U.-Fanzara-CastellonIl Museo Inacabado de Arte Urbano (The Unfinished Museum of Urban Art) si caratterizza per il diverso approccio verso la street art: non solo dipinti sui muri ma anche sculture, land-art, performance e installazioni 3D. La cittadina spagnola di Fanzara (Valencia), grazie al M.I.A.U. e all’interesse artistico-culturale, ha incrementato i flussi turistici.

Danimarca: Meeting of Styles – Copenhagen  (dal 21 al 23 luglio)

street art Danimarca-Meeting-of-Styles-CopenhagenMeeting of Styles è uno dei più grandi festival di street art al mondo. Si tratta di una manifestazione itinerante, con eventi in più di 30 città nel mondo, accomunati da un tema comune:l’era dell’abbondanza. Giunta alla terza edizione, la tappa di Copenaghen inizia a luglio e si terrà al Pumpehuset – un palazzetto per concerti nel centro della capitale danese. Un tripudio di artisti e di stili: dalle opere in 3d al wildstyle, dal realismo al classico lettering.

Croazia: Graffiti Na Gradele – Isola di Brač (dal 27 al 29 luglio)

street art Croazia-Graffiti-Na-Gradele-Isola-di-BračL’Isola di Brač in Croazia, nei pressi di Spalato, ospita ogni estate uno dei più grandi festival di graffiti e street art della zona. Una manifestazione non-profit organizzata in occasione del Bol Summer Festival. L’obiettivo del Graffiti Na Gradele è quello di mostrare giovani talenti che operano all’interno dello stesso spazio. Oltre alla manifestazione dedicata ai graffiti, durante il Bol Summer Festival, l’isola si anima di moltissimi altri appuntamenti e feste per celebrare l’estate e l’arte.

Regno Unito: Upfest – Bristol (dal 29 al 31 luglio)

street art Regno-Unito-Upfest-BristolBristol è la mecca inglese per gli amanti della street art e Upfest. La più importante celebrazione inglese. Il più grande evento gratuito di arte e graffiti in Europa; più di 300 artisti provenienti da 30 paesi del mondo che dipingono su una superficie di 30.000 mq tra Bedminster & Southville. La vendita di opere d’arte a prezzi accessibili, performance musicali e laboratori d’arte completano un weekend visivamente spettacolare! Il festival promuove la street art e con le offerte sostiene l’associazione National Association for Children of Alcoholics che offre aiuto a genitori e giovani con problemi di alcolismo.

Spagna: Bloop Festival – Ibiza (dal 23 agosto al 9 settembre)

street art Spagna-Bloop-Festival-IbizaNell’isola più festaiola delle Baleari, il Bloop Festival di Ibiza è un evento annuale che mette in mostra alcune delle opere più interessanti degli artisti dell’isola. Ogni anno c’è un tema a fare da fil rouge, quello dell’anno scorso è stato il problema sociale noto come Fomo (Fear of missing out, ovvero la paura di perdersi qualcosa) e il cambiamento della comunicazione di massa attraverso i social media.

Leggi anche:

Madeira, raccontata in 14 foto per innamorarsi

Illegio racconta l’amore di coppia con la mostra Amanti

Lecce, “la signora del Barocco”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA