Sabato 31 Ottobre 2020 - Anno XVIII
Riserva Naturale del Pian di Spagna

Riserva Naturale del Pian di Spagna

25 aprile in Valtellina all’aria aperta tra flora e fauna

Ponte del 25 aprile fra animali e fioriture a tutta natura in Valtellina. Orsi bruni, uccelli e rapaci, alberi in fiore, sentieri da percorrere in bici e agriturismi: due riserve naturali per tutta la famiglia

Valtellina, Riserva naturale Pian di Spagna

Riserva Naturale Pian di Spagna

Il 25 aprile si avvicina e la voglia di gite all’aria aperta impazza tra gli italiani. Alla confluenza della Valtellina e della Valchiavenna, tra il Lago di Mezzola e la porzione più settentrionale del Lago di Como, si estende la Riserva Naturale del Pian di Spagna, un’immensa oasi dove le distese d’acqua si alternano alla vegetazione rigogliosa. Ad accogliere i visitatori, soprattutto in primavera, è la splendida fioritura di iris gialli, ranuncoli e, tra le specie acquatiche, ninfee bianche e nannufari. Tra i tanti itinerari che si snodano all’interno della riserva naturale è d’obbligo una passeggiata lungo il Percorso Naturalistico Nord, un tragitto ad anello della durata massima di 3 ore, che procede su una superficie prevalentemente pianeggiante, risultando pertanto perfetto per una gita con i più piccoli. Chi vuole approfittare dell’assenza di tratti in salita, può decidere di noleggiare una bici all’interno del parco e percorrere i diversi sentieri pedalando.

Parco delle Orobie valtellinesi

Parco delle Orobie valtellinesi

Gli amanti della natura che non temono di incontrare qualche animale selvatico, possono fare una gita al Parco delle Orobie Valtellinesi. Qui, tutt’attorno alla piana dell’Aprica, si possono fare incontri davvero singolari con stambecchi, camosci, cervi, pernici e marmotte che si aggirano liberi lungo i sentieri, ma anche con Orfeo, il simpatico orso bruno che da 9 anni vive nell’Osservatorio eco-faunistico alpino, mangiando fino a 100 mele al giorno e, una volta alla settimana, 25 trote o 10 Kg di carne!
In questo parco, grandi e piccini potranno ammirare numerosi esemplari di rapaci che possono essere tenuti sul palmo di una mano, e uccelli come il gallo cedrone… una vera ‘star’ all’interno della riserva tanto da esserne divenuto il simbolo. 

Per ulteriori informazioni:
http://www.valtellina.it/it/approfondimenti/parchi-e-riserve-naturali/riservanaturale-del-pian-di-spagna e www.piandispagna.it
http://www.valtellina.it/it/attivita/parchi-e-riserve-naturali/sondrio-e-dintorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA