Sabato 31 Ottobre 2020 - Anno XVIII
Conoscere New York con un soggiorno linguistico

Conoscere New York con un soggiorno linguistico

New York è una meta ambita che attira ogni anno tantissimi turisti. Come tutte le metropoli, anche New York ha le sue insidie e i suoi costi. Un modo per conoscere a pieno la città e per non spendere un patrimonio è fare un soggiorno linguistico

new-york-gossip-girl

A New York è ambientata la famosa serie TV “Gossip Girl”

New York è il sogno indiscusso di molti, il luogo dove tutto sembra possibile e dove non solo le mode arrivano in anticipo ma addirittura vengono create. Ogni angolo della città è stato protagonista di un film o una serie tv e per questa ragione ogni quartiere e immagine della Grande Mela ci sembra così familiare.
I motivi per i quali milioni di persone sognano di andare a vivere in questa città sono i più svariati e molti di essi fanno anche un po’ parte dell’immaginario comune, ma vi siete mai chiesti com’è New York fuori dall’obiettivo di una cinepresa? E’ davvero la città trendy e scintillante che immaginiamo? Com’è la vita di un vero Newyorkese? A queste domande non possiamo dare una risposta con una semplice vacanza di qualche giorno, per capire la realtà è necessario passare un periodo sul posto vivendo appunto come un abitante locale.
Conosciamo tutti i “problemi” legati a green card, visti etc. pertanto una buona idea per ovviare al problema è quello di fare un soggiorno linguistico a New York unendo l’utile al dilettevole.

Che cos’è un soggiorno linguistico?

new-York_soggiorno-studio

Fare un soggiorno linguistico a New York

Un soggiorno linguistico è una sorta di vacanza studio che permette di passare un periodo a New York, o in qualsiasi altra parte del mondo, seguendo un corso di lingua sul posto.
A differenza della vacanza studio a New York che solitamente dura intorno alle 2 settimane ed è organizzata in gruppo, il soggiorno linguistico è individuale e permette una totale personalizzazione. Per organizzare il proprio soggiorno è possibile muoversi in maniera autonoma e quindi cercare online il corso di inglese, il volo, l’alloggio etc. oppure rivolgersi ad agenzie specializzate. Il nostro consiglio è quello di seguire la seconda soluzione in modo da evitare “brutte sorprese”  ed arrivare sul posto preparati.
Le agenzie del settore sono molteplici come la EF, la ESL e la MLA. Quest’ultima in particolare è l’ideale se si vuole personalizzare il proprio soggiorno infatti potrai decidere quanto tempo restare a New York che tipo di corso seguire e l’alloggio tra quelli proposti dall’azienda. Se invece sai già dove andare a dormire, non c’è problema perché la MLA ti da la possibilità di acquistare solo il corso di lingua. Per maggiori informazioni sui soggiorni linguistici a New York ti consigliamo di visitare questa pagina.
Con un soggiorno studio avrai non solo la possibilità di imparare rapidamente l’inglese ma avrai un assaggio di quella che è la vera vita Newyorkese.

Come organizzarsi per risparmiare

New-York---Manhattan

Manhattan, New York

Un soggiorni linguistico a New York può rivelarsi molto dispendioso poiché oltre al costo del corso di lingua, vitto e alloggio etc. bisogna tener presente  che trovandoci per la prima volta nella grande mela tra una lezione di inglese e l’altra vorrai ovviamente visitare la città e le sue attrazioni e questo naturalmente ti porterà via un bel po’ di soldi soprattutto se arriverai sul posto impreparato.
La prima cosa da fare è informarsi online soprattutto per quanto riguarda i posti dove mangiare, o fare la spesa nel caso alloggi in un appartamento. New York è piena di trappole per turisti pertanto è bene stilare un elenco dei luoghi dove andare sul sicuro. L’ideale sarebbe chiedere a persone che abitano sul posto.
Una volta fatto ciò dobbiamo organizzarci per visitare la città senza spendere un occhio della testa. A New York sono tantissime le cose che possiamo fare gratuitamente, basta un minimo di preparazione.
La prima cosa sulla quale potete risparmiare è il tragitto dall’aeroporto a Manhattan. Le persone impreparate scelgono la via più facile, ovvero il taxi che però si rivelerà anche la più dispendiosa, mentre c’è la possibilità di raggiungere il centro della città con meno di 10 dollari usando il trenino che parte proprio dall’aeroporto, l’Air Link, e in seguito la metro. Per spostarti in città invece l’ideale è fare l’abbonamento alla metro che risulterà comoda e sicuramente più economica rispetto ai taxi.

Cosa fare gratis a New York

New-York---botanical-gardens

Botanic Garden, New York

Inutile dire che il modo migliore per visitare una qualsiasi città è avventurarsi a piedi girovagando senza una meta precisa; è proprio così che si scoprono i luoghi più belli e inaspettati. Ma se sei interessato anche ai luoghi turistici sicuramente in modo gratuito potrai visitare i principali quartieri della città come Brooklyn con il suo ponte, Soho, Little Italy, China Town, Greenwich village e naturalmente tutta l’upper town di Manhattan.
Una cosa che non tutti sanno è che la maggior parte dei musei a New York hanno degli orari, in giorni specifici, durante i quali gli ingressi sono gratuiti:

  • MOMA: se vuoi visitare il museo di arte moderna gratuitamente, potrai farlo ogni venerdì dalle 16 alle 20.
  • American Musesum of Natural History: il museo di storia naturale di New York è gratis nella sua ultima ora ovvero tutti I giorni dalle 16.45 alle 17.45.
  • Botanical Garden: sono gratuiti tutti i mercoledì e il sabato dalle 9 alle 10.
  • New York Aquarium: l’ingresso non è gratuito ma i venerdì dalle 15 il prezzo lo decidi tu.
  • Bronx Zoo: anche qui tutti i mercoledì decidi tu il prezzo d’ingresso.
  • Brooklyn Museum: è gratis il primo sabato di ogni mese.
new-york-statua-libertà

Statua della Libertà, New York

Questi sono solo alcuni dei musei che potrai visitare gratuitamente in città, mentre ci sono altre attività e attrazioni che potrai ammirare senza svuotare il portafogli:

  • La statua della Libertà: a meno che tu non voglia sostare sull’isola, potrai ammirare gratuitamente il simbolo degli Stati Uniti prendendo lo Staten Island Ferry a battery park. La nave collega la città a Staten Island e passa molto vicina alla statua della libertà, un’occasione da non perdere!
  • Manhattan Skyline: se vuoi ammirare gratuitamente lo skyline di Manhattan potrai farlo sempre dallo Staten Island Ferry!
  • New York public Library: che tu sia appassionato di libri o meno, resterai incantanto dalla maestosità della libreria pubblica della città.
  • Parchi: a New York potrai rilassarti ed emozionarti in diversi parchi della città infatti oltre a Central Park potrai visitare il Madison Square park, Battery park, Bryant park.
  • Kayak sul fiume Hudson: presso la Downtown boathouse potrai andare gratuitamente in Kayak con lo splendido skyline come sfondo. Questo grazie a questa organizzazione no-profit che potrai trovare ogni sabato e domenica presso il molo 40 e il molo 96 di Manhattan.
  • FIT Museum: se sei appassionato di moda non puoi non visitare il Fashion Institute of Technology Museum, un’emozionante avventura attraverso il mondo della moda dal 18th secolo ad oggi.

Per ulteriori informazioni sulle cose da fare gratis a New York ti consigliamo questo interessante articolo: http://www.lonelyplanet.com/usa/travel-tips-and-articles/76493

© RIPRODUZIONE RISERVATA