Sabato 22 Gennaio 2022 - Anno XX
Presepi Viventi in Italia: dalla Toscana al Molise

Presepi Viventi in Italia: dalla Toscana al Molise

Continua il nostro tour alla scoperta dei presepi viventi italiani. Dopo essere stati nel nord Italia, oggi è il turno delle regioni del centro

Presepe vivente di Pescia
Presepe vivente di Pescia

Cominciamo subito con la regione Toscana. Qui, il presepe vivente più importante è sicuramente quello di Pescia (Pistoia) del 21 dicembre. Quest’anno è intenzione degli organizzatori dedicare la manifestazione al tema della famiglia, intesa non solo come nucleo tradizionale cattolico, ma come famiglia nel suo più ampio significato laico ovvero come nucleo di aggregazione di persone.

In Umbria a Terni ricordiamo il Presepe Vivente di Marmore allestito nei giorni 25 – 26 – 28 Dicembre 2014 e 01 – 04 – 06 Gennaio 2015 dalle 17.10. Questo presepe è molto suggestivo in quanto è allestito all’interno del Parco della cascata delle Marmore, a due passi dal getto d’acqua lasciato aperto per l’occasione. Ricordiamo inoltre il Presepe Vivente di Marcellano (Perugia), allestito in un borgo fatato tra le città d’arte di Bevagna e Todi. Da segnalare anche il Presepe Vivente di Vescia, sulle colline attorno a Foligno (Pg); il Presepe Vivente di San Fortunato della Collina ed il Presepe Vivente di Petrignano, entrambi non distanti da Assisi. Nella provincia di Terni, merita una deviazione il Presepe Vivente di Tenaglie, con oltre 60 figuranti e numerosi animali da cortile.

Nella regione delle Marche è possibile assistere al Presepe Vivente a Potenza Picena (Macerata) Il 26 e 28 dicembre 2014 e il 6 gennaio 2015 dalle 17.00 alle 20.00 presso la Selva dei Frati Minori. Ulteriore appuntamento col presepe vivente a Sarnano (Macerata) 26 e 28 Dicembre 2014 dalle 16 alle 19 presso il Borgo Medievale, in cui i quadri della Natività animeranno le vie del centro storico del paese. Infine da non perdere il presepe vivente di Piobbico (Pesaro-Urbino) che andrà in scena il 28 Dicembre 2014 dalle 17.

La Natività nel Medioevo

Presepe vivente di Castro dei Volsci
Presepe vivente di Castro dei Volsci

Per quanto riguarda l’Italia centrale è sicuramente il Lazio ad offrire la maggior quantità di presepi viventi. Cominciamo subito sul citare il presepe vivente di  Castro dei Volsci (Frosinone). Il Paese diventa Presepe il 25, 26, 28 dicembre 2014 e 1, 4 e 6 Gennaio 2015 25 dicembre dalle 16.00 alle 20.00. Un altro appuntamento è quello di Formia (Latina) il 26 dicembre 2014, 1 e 6 Gennaio 2015 dalle 16.30 alle 20.00 nella località di Maranola in cui si svolge uno dei presepi viventi più antichi d’Italia. A Canale Monterano (Roma) si terrà il Presepio Vivente Medioevale nell’Antica Manturanum il 26, 28 dicembre 2014 e 4 gennaio 2015 dalle 15.00 alle 19.30. Da non perdere il presepe vivente di Colleferro (Roma) nei giorni 13-14-15-16 dicembre dalle ore 17.00 alle ore 19.30. Anche la capitale ospita un presepe vivente il 20 e 21 dicembre 2014 ed il 4 gennaio 2015 dalle ore 17,00 alle ore 20,00 presso l’Oratorio della Parrocchia della Sacra Famiglia al Portuense, via Filippo Tajani 10. Infine ricordiamo il presepe vivente di Corchiano (Viterbo) nei giorni 25-26-27-28 dicembre 2014 e 1-4-5-6 gennaio 2015. Questo è un vero e proprio spettacolo teatrale all’aperto, focalizzato sul tema della Sacra Natività, di cui vengono ripercorsi i momenti più salienti. Per questo motivo saranno disponibili due rappresentazione una alle 17.45 e la seconda alle 18.45. presso il Monumento Naturale delle Forre.

Per quanto riguarda l’Abruzzo, vi invitiamo ad andare ad assistere al presepe vivente di Giulianova (Teramo) il 26 Dicembre 2014 dalle 18 alle 22 presso il centro storico. Il tema del presepe vivente di questo paese cambia ogni anno. In questa edizione 2014 il titolo sarà: “ORO, INCENSO E MIRRA”.

Concludiamo quindi con la regione Molise di cui ricordiamo il presepe vivente medievale allestito a Colletorto (Campobasso) il 26 Dicembre 2014 e 6 Gennaio 2015. Il presepe vivente medievale vede la partecipazione di oltre cento figuranti tra mercanti, orafi, arcieri, centurioni che nelle vecchie cantine, site al piano terra delle case del centro storico, fanno rivivere tra luci e suggestive atmosfere la Sacra Natività. Il 6 Gennaio verrà inscenato l’arrivo dei Re Magi.

Articolo 1 “Presepi viventi in Italia: dalla Valle d’Aosta all’Emilia Romagna”

© RIPRODUZIONE RISERVATA