Lunedì 25 Settembre 2023 - Anno XXI

Ohibo’ Ohibo’, l’alfabeto dell’Expo… (A – O)

vie acqua expo

Dalla A di Acqua, nel senso delle famigerate Vie d’Acqua, alla O di Orinatoi. Alfabeto ironico sullo stato dell’arte dell’Esposizione Universale snocciolato dal nostro “professo viaggiatore” preferito

Roggia lombarda...
Roggia lombarda…

A Acqua nel senso delle (ormai famose non meno che demenzial/kafkiane) Vie…d’Acqua… che inizialmente dovevano trasformare l’Expò in una sorta di “Amsterdam Veneziana” o v.v. dopodichè, e invece, andrà a finire che tutto ‘sto ambaradam eco-acquatico sarà più corto e stretto di una roggia lomellina …
P.s. Tra i misteri delle Vie d’Acqua divenute rivoletto potrebbe inserirsi la vicenda del manager Acerbo finito in gattabuia (vabbè solo domiciliare) imperocchè chi doveva provvedere a un corso d’Acqua quasi importante come il Mississippi, era (proprio) lui.
B Bit: l’uccellino dice che ‘la fanno’ solo perché c’è l’Expò, sennò, chi ci andava più? (In effetti nell’ultima edizione celebratasi nello scorso inverno si notavano spazi vuoti da fare invidia al deserto del Sahara, roba da ammirare gli organizzatori nei loro disperati tentativi di riempirli.
C Cantone, nel senso di Ticino, Svizzera Italiana: hanno indetto il loro bravo referendum (gente civile, che i referendum ‘li fa e li rispetta’) decidendo che col cavolo che vengono all’Expò (sennò avrebbero “fatto l’areclàm” a un posto, una regione vicina, appunto la Lombardia, ‘concorrente’ del loro Turismo …) Sguizzeri, “italiani”, sì, ma mica scemi.

cantiere-expo-2015-200x150
Il cantiere dell’Expo

D Deserto (e con erbacce): tale diventerà l’area edificata su cui “dovrebbe sorgere” (ma siam proprio tanto sicuri che faranno in tempo?) l’Expò (prima, si parlerà per un po’ di ‘uso, riconversione, adattamento, sfruttamento’ di tutto quanto costruito, poi, alla fine, nisba).
E Ebola: alla fine della fiera (è proprio il caso di dirlo….) in caso di Flop  (se mai l’Expò finisse a schifìo, si ‘cancellasse’, o si facesse a metà, o vi andassero solo pochi intimi) pare ben chiaro che l’epidemia rispuntata nell’Africa occidentale sarà il capro espiatorio, il grande responsabile di un insuccesso (poca gente all’Expò? la gente aveva paura che le Vie d’Acqua –o anche solo quel rigagnolo che resterà-  portassero il contagio?).
F Formigoni: (fortunatamente) è un po’ che non si sente, ma c’è da star tranquilli che con l’Expò tornerà ad apparire (dopodiché andrà in vacanza ai Caraibi in hotel 1’8 stelle’).
G Galleria (Vittorio Emanuele), 2 timori e una speranza: 1, timore:che, con tante folla che va tradizionalmente a girarvi scaramanticamente i tacchi, si rompano le Palle del Toro. 2, timore:  che si debba fare un mutuo per bere un Bitter al Zucca alias Camparino (adesso costa 5 euro, durante l’Expò ne basteranno 100?). 3, speranza: che nella Galleria vabbè tanti negozi dedicati a Mammona Vitello d’Oro (ormai circoscritti a mutandine, straccettini, blusette però griffate non meno che costosissime, e a ipodi pad ipoquelchel’è) ma almeno una libreria, un posto paraculturale in cui non viga l’Edonismo Reganiano, il Comune di Milano ce lo vuole lasciare?….
H Hotels, a Milano, e Mondointasca Gossip ha già fatto (e quanto risulta è preokkupante) la sua brava indagine (con scoop): per ora gli alberghi “non si impegnano” (nel senso che non accettano/confermano normali richieste – tra l’1/5 e il 31/10 – avanzate dalla normale clientela che nulla ha a che vedere con l’Expò) e tantomeno danno, forniscono tariffe, imperocchè a ‘sto punto è chiaro che “ci marciano”, aspettano, ma sarebbe anche il caso che stessero un filino attenti (dicono No ai normali clienti e aspettano, per rapinarli, iTuristi  Expò, col rischio, però, che col cavolo che vengono…).

L'Expo Gate a Cairoli, Milano
L’Expo Gate a Cairoli, Milano

I Ingressi all’Expò. Per adesso sono un po’ cari ma secondo logica (e mercato) dovranno ridurli man mano che si ridurranno le Vie d’Acqua e sarà potato l’Albero della Vita.
L Linate: tanti o pochi i turisti che andranno all’Expò (grazie a Ethitallia e al ministro Lupi) fotterà comunque Malpensa.
M Malpensa: tanti o pochi i turisti che andranno all’Expò (grazie a Ethitalia e al ministro Lupi) sarà comunque fottuta da Linate … e … M Mazzette: al momento di andare in macchina  si diceva antan quando si chiudeva un giornale , l’elenco degli “Incriminati per Mazzette” si era da poco arricchito dell’”impacchettamento” (vabbè solo domiciliare, vedi  S San Vittore alla prossima puntata) del manager (delle Vie d’Acqua, adesso si comincia a capire tutto) Acerbo (ri-vedi S San Vittore).
N N’Drangheta, gentilmente ringrazia “per appalti concessi”.
O Orinatoi, da cui 2 domande: 1 faranno in tempo a ‘rifare’ il ‘Cobianchi’ (ne parlano da decenni)? 2 Basterà soltanto questo ‘diurno’ in anche del Duomo per tutte le pipì dei turisti (a Milano son scomparsi i vespasiani)?

Leggi la seconda puntata [qui]

Condividi sui social: