Giovedì 21 Agosto 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Atene, Olimpiadi in arrivo
Fra poco, il mondo sportivo arriver e i Greci avranno concluso, non senza il fiatone, la loro personalissima gara per arrivare a fare tutto prima dei Giochi. Un momento atteso da pi di un secolo
di Daniela De Rosa

La stazione Aghios Ioannis
A meno di non essere tedofori o maratoneti alle prossime Olimpiadi, quelle che iniziano il 13 agosto di questanno e tornano nella loro culla naturale dopo pi di cento anni, ci si potr andare in metropolitana.
Dei tanti cambiamenti che Atene, citt scelta per ospitare i giochi olimpici del 2004 ha messo in cantiere, la nuova metropolitana senza dubbio il pi evidente.
Tre linee nuove fiammanti, con carrozze comode e stazioni iper-moderne, la voce registrata di una gentile signorina che annuncia fermate altrimenti incomprensibili per chi non mastica il greco moderno, un sistema di biglietti decisamente economico rispetto agli standard europei (70 centesimi la corsa, 2,90 Euro il "pass" giornaliero), treni che passano con notevole frequenza e stazioni arredate secondo il gusto contemporaneo, che pretende bellezza oltre che funzionalit.
Stazioni del Metro "firmate"
Statue greche alla fermata Acropoli
Il ritratto formato gigante di Maria Callas nella stazione di Megaron, arte contemporanea in quella di Omonia, statue greche in quella dellAcropoli. Alcune stazioni poi sono state arredate con teche che mostrano i reperti archeologici venuti alla luce durante gli scavi per la costruzione della metropolitana e lintera struttura di Attiko Metro diventa cos un museo sotterraneo strabiliante.
Alla nuova metropolitana ateniese non manca proprio nulla, se non, forse, un po di passeggeri in pi: perfino nelle ore di punta a bordo non c questa gran folla e per ora sui treni passano quattrocentomila persone al giorno; non un granch se si calcola che gli abitanti superano i quattro milioni. E s che Atene una delle citt pi trafficate dEuropa e il metro, se maggiormente utilizzato, potrebbe davvero alleggerire quel caos di auto e taxi che ogni giorno percorrono le arterie pi battute contribuendo a piazzare Atene tra le citt pi inquinate dEuropa.
Ma tant. Come ogni novit, anche quella della metropolitana ha bisogno dei suoi tempi per entrare nel cuore degli abitanti. Di sicuro, per, piacer ai turisti e a tutti coloro che, per spirito sportivo o semplice curiosit, affolleranno la citt nelle due settimane dei Giochi.
Gare fra i luoghi della storia
Gianna Angelopoulos-Daskalaki
La cerimonia inaugurale stata fissata per il 13 agosto, quella di chiusura per il 29 dello stesso mese. In mezzo, centinaia di sfide agonistiche, alcune delle quali promettono emozioni al di l del risultato.
Per esempio, la maratona seguir esattamente la rotta che Filippide percorse nel 490 d.C. per portare agli ateniesi la notizia della vittoria sulla Persia e terminer nellantico stadio olimpico, lo stadio di Pericle, dove nel 1896 vennero celebrate le prime olimpiadi dellera moderna. E le gare su due ruote avranno luogo sotto il Partenone, dove stata tracciata la pista ciclabile. Insomma, un mix di mito e modernit che non potr non emozionare quanti vi parteciperanno, anche solo come spettatori e del quale Gianna Angelopoulos-Daskalaki, la tenace e combattiva presidentessa del Comitato Olimpico, ha fatto il suo cavallo di battaglia.
"Le olimpiadi al loro posto", recita pi o meno lo slogan di questi giochi. E dentro c tutto lo spirito di rivalsa della citt che si vista scippare le olimpiadi del 1996, quelle che avrebbero celebrato il centenario, dai dollari di Atlanta e delle sue major. Ma se nessuno mette in dubbio il mito, quanto alla modernit c ancora un bel po da fare.
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Tour sull'Arno in barchetto
Valido fino al 30 settembre 2014
Dichiarare amore in volo
Fino al 19 ottobre 2014
Offerte di viaggio
Grantour della Turchia
In vacanza con mamma o papa' ...
Trekking, balene e citta' in Canada
NOTIZIE
14/08/14 - Premi
C'è tempo fino al 1° dicembre per partecipare alla decima edizione il concorso...
13/08/14 - Fiere
È Torino Esposizioni la sede scelta per Operæ, il festival del design indipendente che...
12/08/14 - Itinerari
“Ricordare e ripercorrere la nostra storia a 100 anni dalla Grande Guerra” questo il...
12/08/14 - Fiere
Prima edizione padovana del World Heritage Tourism Expo, che si terrà nella cornice del...
11/08/14 - Trasporti
Se di ritorno da un viaggio decidete di regalare a qualcuno una di quelle palle di vetro con neve...
Dove il calcio è leggenda
Nel pomeriggio piovoso del 4 maggio 1949 finiva la storia e iniziava la leggenda del “Grande...
Veneto riscoperto
Uno dei segni di perdita o di riscoperta del proprio passato si mostra a tavola: con il vino, il...
In Trentino la festa del raccolto delle mele
Il 9 e il 10 ottobre, per la settima volta, la trentina Val di Non organizza Pomaria, un omaggio...
Un caffè a Rio
"Il caffè, per esser buono, deve essere nero come la notte, dolce come l'amore e caldo come...
Meraviglie dallo Spazio
La più veloce macchina mai costruita: lo Space Shuttle. Ad oltre ventisettemila chilometri...
Provenza. Benessere del corpo e della mente
Della “Provincia Narbonensis”, che i Romani occuparono dalla seconda metà del...
Glasgow, piccola "valle verde" della Scozia
Glasgow deve convivere con la sua immagine di città industriale dura e arcigna, di strade...
Cena-spettacolo a New York
Dopo essere passati da Londra e Shangai, e in attesa di approdare a gennaio 2011 a Milano, i cuochi...
Acque, colline e monasteri per il relax
Residenze d’epoca, relais di charme, resort, agriturismi, country house, centri benessere e...
Puglia, le masserie che fanno scuola
I campi di grano si dispiegano sotto i nostri occhi. Non c’è inizio e non...
Lungo è il cammino, ma grande è la meta! Tutti sul...
  Poteva la distanza e la pioggia scoraggiare i pellegrini, ormai lanciati? NO! Si inizi il...
LIBRI E GUIDE
Càneve e spelònce a cura di Marco Rech, Serena Turrin, edito da DBS Zanetti, pagine 190, Euro 10,00.
Ritorno in India di Anand Giridharadas, Dalai editore, pagine 368, Euro 19,00.
TUTTI I DOSSIER
0.90577793121338