Giovedì 5 Marzo 2015 - Anno XIII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Torino “Caput” libri
Virgola. Punto esclamativo. Due punti. Segni di interpunzione minori; quasi orpelli o “frills”, come dice oggi il marketing. Codici, segni inventati, regole condivise e non troppo tiranne di un testo che hanno aiutato ad affinare la comunicazione scritta
di Valerio Griffa

Tutti quei segni, che vanno dal semplice punto all’ “at” commerciale (inglese) che in Italia da qualche anno chiamiamo “chiocciola” e che danno senso e ritmo al susseguirsi dei segni altri, le parole, sono stati lo spunto vincente che ha convinto l’Unesco ad assegnare a Torino la leadership mondiale per il libro. Capitale Mondiale, per un anno, dall’aprile 2006 all’aprile 2007, in collaborazione con Roma. 
Storici “compleanni” letterari
"Bookstock", letture al palazzo del ghiaccio
I segni, dunque, insieme ad un’altra “idea formidabile”, quella del “Grand Re-Tour”, il tour sette-ottocentesco di formazione (alla Goethe, alla Stendhal) ri-visto come “salita al nord”, da Palermo a Torino e fino a Monaco di Baviera.
Per la verità, questo Grand Tour alla rovescia è già, da tempo, il leit motiv dell’intellighenzia “sudista”, costretta, non per “divertissement” ad emigrare verso nord. Insomma, un reality “realista”. Ma, nella finzione letteraria, l’idea è di grande fascino.
Perché da aprile ad aprile? Quasi elementare (Watson): perché l’Unesco, dovendo scegliere due personaggi letterari universali, ha optato per Otello e Don Chisciotte, nelle sembianze dei loro inventori e il 23 aprile è curiosamente l’anniversario della nascita di William Shakespeare (1564) e della morte di Miguel de Cervantes (1616).
Data fausta, dunque. Simbolica e onirica. Torino ci sta giocando dall’aprile 2006 quando, a poche settimane dall’Olimpiade, ha iniziato quest’avventura con entusiasmo. Per esempio, con due memorabili notti bianche di grande successo: una con letture chiamata “Bookstock” perché i partecipanti erano sdraiati nell’atrio del palazzo del ghiaccio dentro sacchi a pelo (Woodstock e i suoi raduni hippy, il riferimento semiletterario) ad ascoltare Baricco&Co; l’altra di musica e testi, chiamata “Volumi all’idrogeno” (“Jukebox all’idrogeno”, il manifesto beat psichedelico di Allen Ginsberg, l’allusione). E con una straordinaria partecipazione ad un programma culturale basato sul libro, che coinvolge biblioteche, librerie, case editrici, teatri, musei e gallerie, scuole di scrittura, premi letterari, fondazioni, compagnie teatrali e di danza, associazioni culturali.
Lo “spettacolo” dei libri
Atrium Torino
Il libro non più come oggetto, ma il libro come evento (qualcuno lo dice veramente bene: la parola che esce dal libro e si fa agorà) sulla scia di quel che si è fatto nelle varie edizioni della Fiera del Libro, con la premiata ditta di timonieri Rolando Picchioni-Ernesto Ferrero.
Spettacolarizzare il libro vuol dire fare marketing letterario. Vuol dire invogliare all’acquisto e alla lettura con lo “specchietto” di personaggi dello spettacolo, dello star system, dell’establishment o addirittura del gossip, più o meno colto. Vuol dire abbattere il muro di prevenzione che spesso la carta stampata suscita, in quanto “slow” in un mondo di oggetti “fast”.
Torino, dunque. Con il “Look of the City” giallo delle recenti Universiadi, banner sul libro, vasi porta-shangai (aste disposte alla rinfusa, in diagonale, come nell’omonimo gioco) le scritte luminose sugli shanghai giganti e i gigatotem. Esaurito, nei mesi scorsi, un programma che ha visto passare dalla Mole il “gotha” letterario internazionale, come Saramago, Coetzee, Soyinka, Gordimer, Grass, Naipaul, Rushdie, Walcott, Hillman, si appresta, in questo inizio di primavera 2007, a portare l’opera a compimento.
Ecco dunque  il ‘programma illustrato’: un po’ di quel che è stato, un po’ di quel che resta.
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 3 - 
Week-end e tempo libero
Castelli del Ducato di Parma
Dal 25 al 26 aprile 2015 â€" Quota da € 192,00
Pasqua a Matera e nel Salento
Dal 3 al 6 aprile 2015 - Quota da € 385,00
Offerte di viaggio
Pasqua in Oman
Cultura e benessere in Slovenia
Pasqua a New York
NOTIZIE
05/03/15 - Turismo
In Repubblica Dominicana si è appena concluso un seminario dal titolo “Il percorso...
05/03/15 - Mostre
Dal 6 marzo al 5 luglio il Palazzo Ducale di Venezia ospiterà la mostra “Henri...
05/03/15 - Natura
Locarno ospita uno dei più ricchi parchi di camelie a livello internazionale e anche una...
05/03/15 - Parchi a tema
Ricon de la Victoria in Spagna ospiterà un parco a tema basato sulle avventure del Signore...
05/03/15 - Cataloghi
La terza edizione 2015 catalogo “Villaggi Veraclub”, nella sua versione cartacea,...
Paris au Chocolat
  Ci sono città dove si potrebbe andare mille volte e mille volte scoprire qualcosa di...
Sapori di strada
Piadina con i crescioni di Romagna, panino e lampredotto toscano, pani ca’ meusa in Sicilia,...
Il Vino e la Birra nella cultura dei Monaci del Medio Evo
Il vino era evidentemente conosciuto e apprezzato molto prima che l’ondata monastica...
Pfund, "Der schönste Milchladen der Welt"
E' come metter piede in un vero e proprio museo della ceramica. Pareti, soffitti, bancone sono un...
Piacevoli sorprese del "Made in Lombardy"
  Nel filone de “l’unione fa la forza”, cinque prestigiose aziende...
L'estate arcobaleno di Roma e Milano
  Premiato come Best Event Awards 2011, Gay Village 2012 si conferma, anche quest’anno,...
San Godenzo-Pontassieve. Il Cammino volge alla fine
  Diciamolo subito: è stata dura. Più di ieri. Un po’ per l’euforia,...
A Merano, l'arte d'avanguardia nell'Hotel
A Merano, le “concept rooms” di tre artisti contemporanei (Elisabeth Hölzl,...
Basilea: arte, architettura e "saper vivere"
Rícola o Ricóla? Le caramelle più famose del mondo abitano qui. Non proprio qui, a Basilea, città...
Nuove emozioni nei Relais du Silence
  La scelta di associare nuovi alberghi ai Relais du Silence deve essere frutto di...
Estate alle porte. Quanto ti serve una rivista di viaggi?
Hai intenzione di viaggiare con discernimento? Allora devi smetterla di leggere le riviste di...
LIBRI E GUIDE
Càneve e spelònce a cura di Marco Rech, Serena Turrin, edito da DBS Zanetti, pagine 190, Euro 10,00.
WHATSAMMORE. Storie vere ai tempi di WhatsApp - di Tiziana Albani e Anna Maria De Luca, Il mio libro, pagine 48, Euro 8,00
TUTTI I DOSSIER
2.3248240947723