Mercoledì 4 Marzo 2015 - Anno XIII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Scorci di medioevo al Palio di Asti
Appuntamento di settembre con il tradizionale evento che rievoca il tredicesimo secolo con la corsa a cavallo, il corteo in costume, la festa dellartigianato e gli itinerari gastronomici
di Silvana Santoro

Il Palio
La terza domenica di settembre Asti celebra il suo Palio, le cui origini risalgono al 1275: unesaltante corsa di 21 cavalli montati a pelo, rappresentanti di altrettanti borghi, rioni e comuni. E unopportunit unica per rivivere in prima persona uno scorcio di medioevo, tra cavalieri, damigelle e mercanti in costumi depoca dallaccurata fattura. Oltre 1.200 figuranti sfilano per le vie del centro indossando costumi medievali, una suggestiva e imponente rievocazione che nelledizione 2007 richiama la dominazione orleanese ad Asti. Un laborioso lavoro di ricerca e documentazione dei costumisti e delle sartorie dei vari borghi.
Attorno al Palio, poi, ruotano una serie di interessanti manifestazioni organizzate, per lo pi, dai borghi cittadini e dai comuni che gareggeranno in piazza Alfieri.
Dal 6 al 23 settembre la volta di Douja dor, un concorso nazionale per vini selezionati che prende il nome dallantico vaso che serviva ai vignaioli per spillare il primo vino dellannata.

Corteo storico
L8 e il 9 settembre invece il momento del Festival delle Sagre, una kermesse contadina con sfilata delle contadinerie: circa duemila figuranti che rappresentano se stessi e le quaranta pro-loco dellastigiano scendono in citt con carri, buoi, cavalli e utensili del lavoro i tutti i giorni in una rievocazione ottocentesca. A conclusione, in Campo del Palio, grande abbuffata con i menu contadini di una volta: dal fritto misto agli agnolotti dasino, dal sontuoso bollito misto con bagnetti alla appetitosa bruschetta, dal bunet (dolce al cucchiaio ) al mun mattone dolce a base di cacao,biscotti e nocciole.
Il 23 e il 24 settembre tocca a Arti e mercanti, la curiosa festa dellartigianato rigorosamente in costume, con banchi , artigiani e animazione che rievocano un mercato medievale. Prodotti come le terracotte, gli antichi profumi, ma anche il pane del forno a legna, i formaggi di capra, i vini a d.o.c. in unatmosfera ricostruita come era un tempo allombra delle mura antiche della Citt e della Torre Rossa. Infine il 17 e 18 novembre si svolge la Fiera Regionale del Tartufo e Cucina e Cantina. Oltre al tartufo, profumatissimo prodotto delle terre monferrine, si troveranno funghi, castagne, salumi e formaggi artigianali, mostarde, composte, marmellate, conserve, vini e distillati di pregio.

Asta del tartufo
Non mancher poi occasione di apprezzare la citt e la sua cucina grazie a itinerari gastronomici. Tanto per cominciare Piazza Statuto il punto di ritrovo dei trifolau, i cercatori di trifole, che ogni mattina allalba, da ottobre a dicembre, contrattano per vendere i tartufi trovati la notte precedente e rivelano i segreti della cucina a base di tartufo. Dirigendosi a piedi per le vie del centro storico si pu fare una breve sosta nelle pasticcerie o in qualche caff per assaggiare il vasto assortimento di dolci tipici (dalla torta del Palio, agli astigiani al rhum, alla torta di nocciole, ai baci di dama, ai canestrelli di Cinaglio agli amaretti di Monbaruzzo o il torrone della Ditta Barbero che usa esclusivamente nocciole Piemonte d.o.p., al caratteristico Bnet al cioccolato). Nei forni invece possibile trovare i tipici grissini e le caratteristiche grissie di pasta dura, fatte ancora secondo le antiche tradizioni contadine.
Proseguendo verso Piazza Alfieri, non difficile imbattersi nelle salumerie con i cacciatorini e i formaggi locali: dalle robiole di Roccaverano, alle tome di Cocconato, alle escarun di capra e di pecora, al brus. Litinerario pu proseguire nei ristoranti e botteghe dei vini. Tra i locali storici il Reale. Apr nel 1793, ospit anche Garibaldi ed tuttora teatro di importanti avvenimenti locali.

Per informazioni:
Borsino del Tartufo attivo, presso la locale Camera di Commercio a partire da ottobre: 0141/535219
Camera di Commercio 0141/535241
Comune di Asti Ufficio Turismo e Manifestazioni Tel 0141.399482-486
e.mail: [email protected]
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Sci e alpinismo sul Gran Paradiso
Dal 10 gennaio 2015 al 25 aprile 2015
Napoli e Costiera Amalfitana
Dal 24 al 27 maggio 2015 - Quota € 318,00
Offerte di viaggio
Crociera alle Bahamas
Cultura e benessere in Slovenia
Benessere ad alta quota
NOTIZIE
04/03/15 - Alberghi
Prende vita Ihc, Italian Hospitality Collection, il polo alberghiero italiano del lusso made in...
03/03/15 - All'aria aperta
Il Concorso “Coste e Fiumi, paesaggi in mutazione” promosso da Legambiente e...
03/03/15 - News e servizi
A partire da questa settimana, United Airlines introdurrà un nuovo servizio ristorativo...
03/03/15 - Mostre
Con la mostra “Matisse. Arabesque” in esposizione dal 5 marzo al 21 giugno 2015, le...
03/03/15 - Sport
Quest’anno la Maratona Internazionale di Gerusalemme, alla sua quinta edizione,...
Writers a Parigi
Ancora sino al 29 novembre la Fondazione Cartier per l'arte contemporanea di Parigi apre al mondo...
Vacanza fai da te su misura
Natale in baita? In tenda nella Savana? In navigazione sul Nilo? Con tutta la famiglia a New York?...
"Quer pasticciaccio brutto de Alitalia..."
"Il morbo infuria, il pan ci manca, su AZ sventola, bandiera bianca!". Siamo giunti al "redde...
A Berlino, un fine settimana tra musica e architettura
In occasione del ponte di Ognissanti Il Sipario Musicale organizza un viaggio-evento a Berlino. Il...
Febbraio nero per gli alberghi
"Un aggravamento della crisi che pesa come un macigno sulle imprese del settore". È il...
Regione Lazio, fallito gemellaggio con Alì Babà
Sapevate che... In ossequio al patronimico (“Mondointasca” leggasi Turismo, e a Londra...
L'informazione è una cosa seria. Attenti ai furbetti su...
  Sapevate che… La proposta di Mondointasca Gossip di dare in gestione Pompei a un...
Valle D'Aosta per tutti
  La disabilità è un piccolo mondo dove ogni giorno c’è un...
Novarese, quando "far vino" diventa "sistema"
  Sono giovani, hanno vissuto in un’atmosfera di antichi e nobili vignaioli, sono...
Spigolando tra turismo e dintorni. Sapevate che...
Sapevate che... Alitalia (del Cai) ha (finalmente e definitivamente) scelto l'Hub nazionale? E...
India. Frammenti portoghesi nel Gujarat
  Bizzarra la storia di Diu. Snella isola (lunga 11 chilometri, larga solo 3) bagnata dal Mar...
LIBRI E GUIDE
Io sono un mito di Francesca Bonazzoli, Michele Robecchi, Electa, pagine 144, illustrazioni 175, Euro 19,90.
Il tango e il mare di Monica Maria Fumagalli, Abrazos Editore, Euro 12,00.
TUTTI I DOSSIER
1.5682570934296