Sabato 31 Gennaio 2015 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Pallone Mondiale “rateizzato”. “Balompediche” di un quasi-italiano -1
di Gian Paolo Bonomi

Italia-Ghana, stadio di Hannover (Foto:afp)
Allora ecco finalmente il Mondiale di Calcio (perché dicono i “Mondiali” quando di torneo ce n'è solo uno? Ha parimenti ragionissimo a incacchiarsi il mio amico Rino Tommasi quando sente dire “Finalissima”, come se prima della partita “Finale” ce ne fosse stata un'altra). E con il Mondiale ecco i consigli su come seguirli da parte di un vecchio Sportman (chi non ci crede passi in bottega a vedere quanti accrediti o biglietti di ingresso in stadi di calcio, di tennis, circuiti di F1, ippodromi, ho collezionato in quasi cinquant’anni al seguito dei grandi avvenimenti sportivi, descrivendoli o portando la gente a vederli). 
Sta per cominciare …
In primo luogo nessuno perda una partita, si vedano tutte (ma proprio tutte tutte) dal primo all'ultimo minuto, perché saranno tutte partite vere. E pazienza se nel frattempo le nostre signore saranno scappate da casa per andare a farci un cornetto: sarà mica una malattia da mettersi a letto! Finito il match, però, si spenga immantinente il televisore senza stare a sentire “le palle e l’aria fritta” di commenti, sviolinate, becera retorica sciovinista, orripilanti rèclames di telefonini, cuochi e veline trasformati in opinion leader, leccate di sedere a giocatori dalla grande arte “balompedica” ma dal tasso di intelligenza zero.
E' cominciato …
Tifose dell'Ecuador (Foto:afp)
E vedendo partite vere, gente allegra e tifo genuino ti rendi conto del recente danno provocato da squallidi personaggi nostrani. Ma veniamo alle cose belle.
Bravissimo l’Ecuador contro la Polonia e meravigliosi i suoi tifosi (ugualmente simpatici i costaricani durante il match con la Germania) venuti dal Sudamerica a tifare per una squadra che potrebbe anche fare molta strada in questo torneo.
E che tenerezza quei cinquemila “ecuadorianos” (ah, in italiano “equatoriali”, non “ecuadoregnos”) convenuti nella Plaza de Toros di Vista Alegre a Madrid a impazzire di gioia. Questi poveri emigrati sì, che meriterebbero di vincere il Mundial, tra stenti, vita da paria, partiti da casa per un tozzo di pane (quando c'è); mica come certa gente piena di spocchia che, lasciamo perdere .... Forza Ecuador (e pure forza Ghana, alla faccia di stupidi sciovinismi pallonari)!
E bravi anche quelli di Trinidad & Tobago; l’intero Paese ha una popolazione inferiore a quella dei nostri ministri, viceministri, sottosegretari ecc ecc e nonostante l'inferiorità numerica, per metà partita la loro squadra di pallone ha imposto il pari alla Svezia ...
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Trenino 100 valli & Laghi
Dal 1 al 3 maggio 2015 - Quota da € 298,00
Tra orchidee ed erbe spontanee
Da Maggio 2015 a Luglio 2015
Offerte di viaggio
Pasqua Lago di Bled e Lubiana
Pasqua in Giordania
Benessere ad alta quota
NOTIZIE
30/01/15 - Enogastronomia
Comincia dal milanese Starhotel Rosa Grand l’abbinamento tra il meglio dell’offerta...
30/01/15 - Paesi lontani
Il 2015 parte con importanti novità per lo Stato di Israele: è stata lanciata la...
30/01/15 - Tecnologia
A piedi, al volante, e perfino da morti: la città di Trento è tutta da visitare. Una...
30/01/15 - Avvenimenti
Il 29 gennaio si è chiusa una lunga storia, un contenzioso inenarrabile, cominciata nel...
30/01/15 - Expo Milano 2015
L’Aeroporto di Milano Bergamo si prepara all’appuntamento con Expo 2015 adeguando le...
"Covoiturage", viaggiare insieme costa meno
Quante volte avremmo voluto ridurre la spesa per le assicurazioni delle nostre auto per investire...
Fassa fuori menù
In Trentino la prima edizione di un innovativo festival gastronomico en plain air: Fassa fuori...
Disegnare il futuro del turismo
Viaggi e web, lavoro e nuove professioni, tendenze, mete, strategie. Il turismo chiave di volta...
Milano e Ravenna tra sacro e contemporaneo
Non sono molte le città che hanno chiese in cui ci sono due organi posizionati uno di...
Il Turismo nella sua versione culturale (3)
27 novembre - Una definizione del Turismo Culturale è data dall'esperto (di turismo culturale e...
Uzbekistan, Gran finale! (4)
Come narrato, una gita-tipo nell’Uzbekistan dura otto giorni e si sviluppa lungo un...
Italo raggiunge il Mare Adriatico
La tratta Milano-Ancona, con fermate intermedie a Bologna, Forlì, Rimini e Pesaro (da Milano...
Saas Fee, ci vediamo a settembre
Sarà il 13 settembre prossimo la quarta edizione della Nostalgica festa culinaria di Saas...
Torna la rassegna gastronomica lodigiana
La rassegna gastronomica lodigiana festeggia il ventennale con l'edizione 2008, aperta dal 4...
Sommergibili famosi: dall'Enrico Toti al Leonardo da Vinci
Il Signor Bruno Iurlaro, ex sottocapo elettricista del Sommergibile Leonardo da Vinci, Corso 59...
Cile-Italia (1976 e 2011) di Coppa Davis
Insalatiera che tale non è (preciserebbe il mio amico Rino Tommasi, tanto pignolo quanto...
LIBRI E GUIDE
Io sono un mito di Francesca Bonazzoli, Michele Robecchi, Electa, pagine 144, illustrazioni 175, Euro 19,90.
WHATSAMMORE. Storie vere ai tempi di WhatsApp - di Tiziana Albani e Anna Maria De Luca, Il mio libro, pagine 48, Euro 8,00
TUTTI I DOSSIER
1.4161770343781