Venerdì 28 Novembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Natale al museo del cinema
A Torino, alla Mole Antonelliana, visite ed eventi proseguono per tutto il mese con aperture speciali nei giorni delle festività e rassegne cinematografiche
a cura della Redazione

Museo Nazionale del Cinema
Il Museo Nazionale del Cinema alla Mole Antonelliana resterà aperto il 24, 25, 26, 31 dicembre e l'1 e 6 gennaio e in questi giorni sarà possibile fare visite guidate senza prenotazione. Novità anche per il Cinema Massimo: in particolare il programma riguarderà la retrospettiva dal 6-23 dicembre "Fotogrammi geneticamente modificati. Il cinema di David Cronenberg", a cura di Isabella Malaguti e Andrea Morini della Cineteca del Comune di Bologna. La personale è organizzata in occasione della pubblicazione del suo volume Red Cars e dell’uscita nazionale del nuovo film del regista canadese, A History of Violence, nelle sale a partire dal prossimo sedici dicembre.
Dal 4 al 23 dicembre 2005 in occasione della pubblicazione - per le Edizioni di Cineforum - della prima monografia in lingua italiana dedicata al regista inglese Stephen Frears, Sottodiciotto Filmfestival e il Museo Nazionale del Cinema programmano una retrospettiva completa dell’opera del cineasta, proponendo inoltre alcuni prodotti televisivi. La manifestazione avrà inizio nei giorni del Sottodiciotto FilmFestival e proseguirà nel corso dei mesi di dicembre e gennaio.

Aula del Tempio
Inaugurato il 20 luglio del 2000 nella cornice della Mole Antonelliana, il Museo Nazionale del Cinema in questi anni ha avuto oltre 1.800.000 visitatori, mentre il Cinema Massimo, la multisala dal Museo, ha accolto nelle sue 3 sale quasi 640.000 spettatori. Questi numeri fanno del Museo Nazionale del Cinema il più visitato a livello regionale, e, secondo la classifica stilata dal Touring Club nel 2004, al 19° posto a livello nazionale.
In questi 5 anni il Museo Nazionale del Cinema ha organizzato oltre 30 mostre sia negli spazi espositivi della Mole Antonelliana sia in prestigiose sedi nazionali e internazionali, spesso in collaborazione con altri enti culturali. Il Cinema Massimo ha riaperto al pubblico nel gennaio del 2001 e da allora la Sala 3 ha ospitato oltre 150 tra retrospettive, rassegne, omaggi e personali dedicate ai grandi protagonisti della storia del cinema. "E’ un Museo cresciuto in fretta – afferma Alessandro Casazza, presidente del Museo Nazionale del Cinema. Si presenta al visitatore come un museo vivo, interattivo, dinamico e in continuo aggiornamento, tecnologicamente all’avanguardia, e che consente di percorrere uno stimolante e suggestivo viaggio nel sogno e nell’emozione del cinema. Stiamo lavorando su nuovi grandi progetti strutturali, basti pensare la recente acquisizione dell’Archivio Angelo Frontoni con più di 500.000 fotografie”.


Per informazioni: www.museocinema.it
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
In Slovenia terme e mercatini
Dal 6 all'8 dicembre 2014
Relax tra terme e montagne
Valido fino al 30 novembre 2014
Offerte di viaggio
Crociera alle Bahamas
In India per festeggiare il nuovo anno
L'isola del cioccolato
NOTIZIE
28/11/14 - Feste e folclore
Un suggestivo presepe scenografico verrà allestito nel cortile del Podestà a Siena,...
28/11/14 - Cinema
“River to River – OFF”, è l’evento collaterale del 14° River to...
28/11/14 - Expo Milano 2015
Attraverso la scelta del tema “Nutrire il Pianeta, energia per la vita” l’Expo...
28/11/14 - Natura
Ritorna in Basilicata la seconda edizione di Naturarte, manifestazione realizzata attraverso un...
28/11/14 - Trasporti
Delta Air Lines ha confermato i voli stagionali verso i propri hub negli Stati Uniti per la...
La pagella degli aeroporti
L’agenzia di viaggi online eDreams ha pubblicato la classifica dei “Migliori Aeroporti...
Il Turismo Ellenico ci prova con i quiz
Sapevate che... La presentazione della neodemiurga del Turismo Greco (pardòn, Ellenico) ha...
Abruzzo: aperto per terremoto
Federparchi, la federazione italiana dei parchi e delle riserve naturali, lancia un appello a...
Dagli States il turismo si fa al cimitero. Sapevate che...
Sapevate che... C’è pure un Turismo Funebre (in effetti si parla sempre di...
Un'Estate al Mare: Lidi e Spiagge d'Italia
Ansedonia (Grosseto) - La signora Rosa (storica titolare degli omonimi Bagni) si è un...
Verona al bacio
Ormai è un appuntamento consolidato, arrivato alla settima edizione. Dal 12 al 14 febbraio...
Blitz della Finanza dai petrolieri. Sapevate che...
Sapevate che... I politici della Regione Lombardia stanno aiutando enormemente il Turismo outgoing...
Offerte telefonia, dal 2014 in vigore nuove tariffe roaming
Il Commissario europeo Neelie Kroes, responsabile dell'Agenda Digitale, ha annunciato che a...
Il bagaglio ora ha il Chip. Sapevate che...
Sapevate che... Quando la ministro/a del Turismo Brambilla fa qualcosa di buono (mica sempre, ma va...
Rodano-Alpi: l'arte di vivere attraverso il palato
  Lione, la splendida città capoluogo della Regione Rodano-Alpi, non è molto...
Franzia o Spagna, più non se magna
Sapevate che … Il Turismo (informa el Mundo, 15/10) compensa l’intero deficit...
LIBRI E GUIDE
Sapori e saperi delle Dolomiti a cura di Serena Turrin, edizioni DBS Zanetti, 152 pagine, foto a colori, Euro 13,00.
Manuale dello chef di Claudio Sadler, Giunti Editore, Fotografie di Francesca Brambilla e Serena Serrani, pagine 288, Euro 19,90.
TUTTI I DOSSIER
1.2987871170044