Venerdì 25 Luglio 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Fondazione Minoprio, per lo studio del "verde"
I coltivatori della domenica, conoscono lo sconforto di un trapianto fallito, di un rinvaso andato male, di una pianta che stenta a crescere. Per chi aspira a migliorare i propri (lodevoli) sforzi, ecco una scuola deccezione: Minoprio
di Barbara Rivoli

Villa Raimondi, sede della Fondazione Minoprio
Nel corso degli ultimi anni altri edifici sono sorti intorno al corpo principale di Villa Raimondi, dove ha sede la Fondazione che prende il nome da una delle due localit del comune comasco di Vertemate con Minoprio: le serre, i laboratori, il convitto. Questultimo in fase di ristrutturazione e sar presto in grado di ospitare fino a centottanta persone. Persone che possono essere ospiti "temporanei", la cui presenza legata ad eventi e momenti particolari, ma che pi spesso sono gli ospiti fissi dellIpaa (Istituto Professionale per lAgricoltura e lAmbiente) "Giordano dellAmore", per anni "mitico" Presidente della ex Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde.
Formazione, anzitutto
Nelle serre gli allievi apprendono le tecniche di riproduzione delle piante
LIpaa in primo luogo una scuola di formazione post obbligo, che si evolve in funzione delle novit introdotte dalla riforma scolastica ma, soprattutto, avendo presente le esigenze che caratterizzano il mercato del lavoro.
La prima tappa di tre anni, con una qualifica intermedia di Operatore Agroambientale; si pu decidere poi, come spesso accade, di proseguire per altri due anni, fino a ottenere un diploma che permette di iscriversi, per chi lo desideri, alluniversit: succede nellottanta per cento dei casi.
Giovani e giovanissimi nel verde, dunque, spesso lontani da casa per lunghi periodi in unet in cui il desiderio di emancipazione non ancora pienamente espresso n rivendicato. E se oggi fanno un po sorridere le "regole" per gli ospiti del convitto agli albori della Fondazione (sveglia allalba, mezzora di esercizio fisico davanti alla finestra spalancata, letti rifatti prima di colazione e via di seguito), rimane comunque il valore profondo e importante che gli educatori svolgono, non solo a livello professionale ma anche e viene spontaneo sottolineare "soprattutto" a livello umano.
Una scuola di "verde" e di "vita"
Il Centro Agricolo, un laboratorio di formazione a cielo aperto
Lattenzione alle persone ha portato la Fondazione ad attivare non soltanto corsi di formazione per cos dire classici (formazione professionale, post-diploma e post-universitaria, oltre alla gi citata post-obbligo), ma anche corsi che facilitino un reinserimento nella societ con una ritrovata dignit personale.
Dalla consapevolezza che lavorare nel verde ha anche un valore terapeutico, la Fondazione ha dunque pensato ai "diversamente abili", a chi ha problemi psichici o storie di abusi e maltrattamenti alle spalle, a chi in prigione ha saldato il proprio conto con la giustizia e vorrebbe guardare "fuori" con occhi diversi. Di qui, ad esempio, lidea di un corso nel 2003 in collaborazione con il carcere minorile Beccaria di Milano.
E ancora, a chi un lavoro non lha pi per i motivi pi diversi, e vuole riqualificarsi, magari utilizzando poi lo sportello interno del lavoro, attivo fin dalla met degli Anni Ottanta. Ma la formazione non si ferma a livello, per cos dire, nazionale. Si guarda anche fuori dai nostri confini, aderendo a progetti come quello nato nel 1992 e che conosciuto sotto il nome di Progetto Nymphea.
Dodici istituti agrari a indirizzo ambientale si unirono in quellanno per favorire gli scambi internazionali di studenti e insegnanti, creando cos la possibilit di un accrescimento per i giovani ma anche una forma di aggiornamento per gli insegnanti. Oggi il progetto ancora attivo, e si poggia soprattutto su attivit di formazione a distanza. Non per rimasta unesperienza isolata, ma stata affiancata da programmi dellUnione Europea.
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 -  - 3 - 
Week-end e tempo libero
La Banda del Talos Festival
Dal 4 al 14 settembre
Dolci tentazioni tra le Dolomiti
Dal 29 giugno al 5 ottobre
Offerte di viaggio
Matrimonio da sogno alle Maldive
Viaggio Missionario del Sorriso
Crociera alle Bahamas
NOTIZIE
25/07/14 - Città d'arte
La Cattedrale di Siena, a partire dal 18 agosto, corso il Palio dell'Assunta e fino al 27 ottobre,...
25/07/14 - Spettacoli
È iniziata dal 15 luglio scorso e si protrarrà fino al 14 settembre in tutto...
25/07/14 - Città d'arte
A Siracusa ha riaperto l’ipogeo di piazza Duomo, uno dei monumenti più richiesti da...
24/07/14 - Fiere
Modena Benessere Festival, il nuovo evento in programma a Modena Fiere annuncia le date della sua...
24/07/14 - Curiosità
La città con più napoletani al mondo non è Napoli ma San Paolo del Brasile....
A Siena il festival del viaggiare lento
“Terre di Siena Plein Air”, il festival del viaggiare lento e all’aria aperta,...
Trentamila "piedi" di meraviglia
"Le montagne sembrano essere state costruite per gli uomini", diceva John Ruskin che amava...
Il camminare urbano
"Camminavamo e camminavamo, eppure succedeva sempre qualcosa di nuovo" (Harriet Lane...
Tesino, la montagna racconta la Grande Guerra
Sarà l'altopiano trentino del Tesino il protagonista di un'iniziativa estiva culturale che...
Gita al Lago d'Orta dal sapore d'antan
  Siete alla ricerca di suggerimenti su come trascorrere un rilassante fine settimana in...
Primavera sulla Via Claudia Augusta
  La Via Claudia Augusta, l’antica strada romana che dalle pianure del Po e...
Rhne-Alpes, dove l'oro è blu
Ci troviamo nel sud-est della Francia, al confine con Svizzera e Italia, nella regione del Rodano...
Trekking dopo l'inverno in ufficio
“Non ce n’è come allenarsi”, recita un detto popolare. Il consiglio,...
L'allenatore è sullo smartphone
Si dice che clima favorevole e primavera mettano di buonumore. La cosa certa è che il...
Opere d'arte fatte con i piedi
"La terra, sotto i miei piedi, non è altro che un immenso giornale spiegato" (André...
Gran Canaria, Continente in miniatura
Paesaggi insoliti. Resti di antiche montagne vulcaniche. Profondi precipizi e palmeti. Boschi di...
LIBRI E GUIDE
Il bambino scambiato di Kenzaburo Oe, Garzanti, pagine 448, Euro 24.00.
Il Massiccio del Grappa. Alta Via degli Eroi da Feltre a Bassano di Fabio Donetto, DBS - Danilo Zanetti Editore, pagine 96 con foto e cartina, Euro 6,00.
TUTTI I DOSSIER
0.94710278511047