Mercoledì 1 Aprile 2015 - Anno XIII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Il Parco Naturale dell'Etna
Una montagna speciale, ricca di miti e di incredibili bellezze naturali, valorizzata dalluomo. A contatto con la natura sul pi grande vulcano dEuropa
di Federico Formignani

La Valle del Bove
Sul ciglio di quella grande conca interna che la Valle del Bove, l'uomo davvero nullit. Alle spalle, una landa lunare nera e tormentata fatta di rocce laviche irregolari, alcune pi scure di altre perch pi recenti; di fronte, questa grandiosa depressione, ideale serbatoio di raccolta della lava quando "a muntagna", come i siciliani chiamano l'Etna (con rispetto, timore e confidenza), decide di sfogarsi e di vomitare magma incandescente: unenorme piscina ribollente.
Da sempre, nei racconti della storia
Colata lavica nell'eruzione del 1993
L'Etna, con i suoi quasi tremilaquattrocento metri di altitudine, il gigante dei vulcani europei e uno dei pi imponenti vulcani attivi della terra. Da secoli lo spettacolo unico dell'Etna in eruzione avvince e spaventa l'uomo. Omero, Diodoro Siculo, Tucidide, Virgilio, hanno redatto cronache fantastiche, ricche di pathos, di leggenda.
Tutti coloro che sono giunti, attraverso i secoli e gli ebenti, in questa terra favorita dalla natura, hanno identificato l'isola con la sua imponente montagna. Sicani, Siculi, Fenici, Greci, Romani (la Sicilia era il granaio dell'impero), Bizantini, Arabi, Normanni, Aragonesi e altri popoli ancora hanno conosciuto, avvicinato, temuto il vulcano, simbolo della mitica Trinacria.
In cima alla "muntagna"
L'Etna visto da Taornina
A quota tremila e oltre, con una strana sensazione di calda precariet sotto le suole, si abbraccia con lo sguardo il mondo. E' un giorno fortunato, per l'Etna-watching: a ovest la catena montana delle Madonie; a nord i monti Nebrodi e le isole Eolie, sospese nella nebbia azzurrina del Tirreno. A nord-est i Peloritani con la punta di Messina e la costa calabra.
Gli occhi seguono il contorno dell'isola maggiore: Taormina, Acireale, gi, fino a Catania con l'azzurro intenso dello Jonio, mare nel quale "a muntagna" si infila in presa diretta, con prepotenza. Riducendo il raggio visivo, si spazia su un panorama verdissimo, tutt'attorno al vulcano, per scendere, oltre il capoluogo, nella piana del Simeto chiusa, a sud, dai monti Iblei. Questo scenario davvero unico, davvero incomparabile, racchiude uno dei parchi pi interessanti d'Italia.
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Tra orchidee ed erbe spontanee
Da Maggio 2015 a Luglio 2015
Castelli del Ducato di Parma
Dal 25 al 26 aprile 2015 " Quota da € 192,00
Offerte di viaggio
Pasqua Lago di Bled e Lubiana
India e Nepal
Crociera alle Bahamas
NOTIZIE
31/03/15 - Premi
Domenica 22 marzo il nostro giornale turistico mondointasca.org ha partecipato alla prima edizione...
31/03/15 - Città d'arte
Apre al pubblico a Roma l’Antiquarium di Lucrezia Romana, museo archeologico che presenta le...
31/03/15 - Internet
Presentato il nuovo portale turistico istituzionale della Regione Umbria che sarà più...
31/03/15 - Expo Milano 2015
"Abbastanza piccolo da essere grande", fa riferimento alla sua capacità di...
30/03/15 - News e servizi
I servizi di biglietteria generale dell’Aeroporto di Milano Bergamo hanno introdotto la...
Tokyo mordi e fuggi
Conosciuta anche come la capitale orientale, in quanto situata a est di Kyoto, da cui ha ereditato...
Albenga, tre torri che litigano
Nel periodo tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera Albenga dà il meglio di...
Friuli, vita nei monti
Il museo è dedicato al professor Michele Gortani, docente di geologia all'Università di Bologna. A...
Filadelfia, alle radici della storia
L'americana Philadelphia, detta affettuosamente Philly dai suoi abitanti, è senza alcun...
Goa coloniale e "Backwaters" del Kerala
L’ideale sarebbe percorrere da nord a sud (o viceversa) a bordo di un comunissimo tuk –...
Antibes gioiello della Costa Azzurra
  «Sono colpita da questa sorta di stupore in cui la grandezza delle cose ci getta, in...
Ventimiglia, il "Suk" del venerdì
Un lunghissimo serpente dalle spire di tenda, fa cadere in tentazione metro dopo metro: è il...
Loira, tra Castelli e Strade del Vino
Visitare la Loira con i suoi fiabeschi e armoniosi paesaggi, intrisi di storia e di natura,...
Stoccolma e l'arcipelago infinito
Arrivando a Stoccolma in aereo, poco prima dell'atterraggio si passa sopra una grande insenatura,...
California, il mito della Pacific Coast
Noto come El Camino Real, il reticolo viario che include lunghi tratti della US101 parte da Sonoma,...
Mosca: lungo la Via degli zar
Cinque mari si collegano a Mosca attraverso i suoi grandi fiumi che scorrono da nord a sud (solo...
LIBRI E GUIDE
Maria Callas di Roberta Maresci, Gramese Editore, pagine 160, Euro 12,90.
Non volare via di Sara Rattaro, Garzanti, pagine 224, Euro 14,90.
TUTTI I DOSSIER
0.21458101272583