Domenica 26 Ottobre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Il Parco Naturale dell'Etna
Una montagna speciale, ricca di miti e di incredibili bellezze naturali, valorizzata dalluomo. A contatto con la natura sul pi grande vulcano dEuropa
di Federico Formignani

La Valle del Bove
Sul ciglio di quella grande conca interna che la Valle del Bove, l'uomo davvero nullit. Alle spalle, una landa lunare nera e tormentata fatta di rocce laviche irregolari, alcune pi scure di altre perch pi recenti; di fronte, questa grandiosa depressione, ideale serbatoio di raccolta della lava quando "a muntagna", come i siciliani chiamano l'Etna (con rispetto, timore e confidenza), decide di sfogarsi e di vomitare magma incandescente: unenorme piscina ribollente.
Da sempre, nei racconti della storia
Colata lavica nell'eruzione del 1993
L'Etna, con i suoi quasi tremilaquattrocento metri di altitudine, il gigante dei vulcani europei e uno dei pi imponenti vulcani attivi della terra. Da secoli lo spettacolo unico dell'Etna in eruzione avvince e spaventa l'uomo. Omero, Diodoro Siculo, Tucidide, Virgilio, hanno redatto cronache fantastiche, ricche di pathos, di leggenda.
Tutti coloro che sono giunti, attraverso i secoli e gli ebenti, in questa terra favorita dalla natura, hanno identificato l'isola con la sua imponente montagna. Sicani, Siculi, Fenici, Greci, Romani (la Sicilia era il granaio dell'impero), Bizantini, Arabi, Normanni, Aragonesi e altri popoli ancora hanno conosciuto, avvicinato, temuto il vulcano, simbolo della mitica Trinacria.
In cima alla "muntagna"
L'Etna visto da Taornina
A quota tremila e oltre, con una strana sensazione di calda precariet sotto le suole, si abbraccia con lo sguardo il mondo. E' un giorno fortunato, per l'Etna-watching: a ovest la catena montana delle Madonie; a nord i monti Nebrodi e le isole Eolie, sospese nella nebbia azzurrina del Tirreno. A nord-est i Peloritani con la punta di Messina e la costa calabra.
Gli occhi seguono il contorno dell'isola maggiore: Taormina, Acireale, gi, fino a Catania con l'azzurro intenso dello Jonio, mare nel quale "a muntagna" si infila in presa diretta, con prepotenza. Riducendo il raggio visivo, si spazia su un panorama verdissimo, tutt'attorno al vulcano, per scendere, oltre il capoluogo, nella piana del Simeto chiusa, a sud, dai monti Iblei. Questo scenario davvero unico, davvero incomparabile, racchiude uno dei parchi pi interessanti d'Italia.
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Golf e relax sul lago di Como
1 marzo - 30 ottobre 2014
Da Trieste alla scoperta della Slovenia
Dal 31 ottobre al 2 novembre
Offerte di viaggio
L'isola del cioccolato
Crociera alle Bahamas
Crociera ai Caraibi sulla Norwegian Getaway
NOTIZIE
24/10/14 - Enogastronomia
F.I.CO Eataly World sarà il primo grande parco tematico dell’agroalimentare e...
24/10/14 - Tecnologia
Venerdì 24 ottobre, a Milano, Cisalpina Tours, azienda specializzata nella gestione dei...
24/10/14 - Trasporti
Biman Bangladesh Airlines, compagnia di bandiera del Paese Asiatico, dal prossimo 3 novembre...
24/10/14 - Enogastronomia
Vino e cultura si incontrano nuovamente a Poderi dal Nespoli, a Civitella di Romagna. Il...
24/10/14 - Itinerari
Sabato 8 novembre sarà organizzato per la prima volta un treno storico in Sicilia...
Crans Montana, balcone sul Vallese
Crans è da sempre noto come Crans sur Sierre, Vallese, Svizzera. Il perché di quel "sur" è evidente...
"Al Andalus", il regale treno della Spagna del sud
Non per vantarmi (n.b.: abbasso la falsa modestia, tanto disdicevole quanto il suo opposto,...
Ultimo sole a Malta
L'autunno è una stagione ancora piacevole per un viaggio a Malta. Il sole non brucia...
Cork, giovane e colta
  È la seconda città più grande della Repubblica irlandese dopo Dublino e...
Jaèn, Andalusia "minore"
  Per i capoluoghi di provincia dell’Andalusia che non siano Siviglia, Cordoba e...
Storia, natura e sapori della Vallarsa
  Con l’arrivo dell’autunno non tramonta la voglia di mettersi in viaggio....
Zilina, regione autonoma dal cuore tranquillo
Siamo spesso troppo superficiali nelle scelte dei libri da portare in viaggio da leggere. Ho capito...
Sordevolo dalla nobile storia
In un dolce palcoscenico naturale, una conca all'interno dell'Alta Valle dell'Elvo, protetto e...
Pasqua a Innsbruck tra mercatino e celebrazioni
Durante tutta la Settimana Santa si tiene nel centro storico di Innsbruck il tradizionale mercatino...
Valli di Comacchio, create dal Po e dal mare
È una piacevole sorpresa ritrovarsi in un ambiente così diverso. Diverso dalle vicine...
Provenza: dall'Avignone dei Papi ai mostri di Tarascona
Lasciata Les-Saintes-Maries-de-la-Mer (in cui, ça va sans dire, non mancano una civettuola...
LIBRI E GUIDE
Colazioni da Tiffany di Isa Grassano, Newton Compton, Euro 12,00.
Mamma, papà: devo dirvi una cosa di Giovanni e Paola Dall'Orto, Sonda edizioni, pagine 200, Euro 14,00.
TUTTI I DOSSIER
1.044830083847