Giovedì 30 Ottobre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Il Parco Naturale dell'Etna
Una montagna speciale, ricca di miti e di incredibili bellezze naturali, valorizzata dalluomo. A contatto con la natura sul pi grande vulcano dEuropa
di Federico Formignani

La Valle del Bove
Sul ciglio di quella grande conca interna che la Valle del Bove, l'uomo davvero nullit. Alle spalle, una landa lunare nera e tormentata fatta di rocce laviche irregolari, alcune pi scure di altre perch pi recenti; di fronte, questa grandiosa depressione, ideale serbatoio di raccolta della lava quando "a muntagna", come i siciliani chiamano l'Etna (con rispetto, timore e confidenza), decide di sfogarsi e di vomitare magma incandescente: unenorme piscina ribollente.
Da sempre, nei racconti della storia
Colata lavica nell'eruzione del 1993
L'Etna, con i suoi quasi tremilaquattrocento metri di altitudine, il gigante dei vulcani europei e uno dei pi imponenti vulcani attivi della terra. Da secoli lo spettacolo unico dell'Etna in eruzione avvince e spaventa l'uomo. Omero, Diodoro Siculo, Tucidide, Virgilio, hanno redatto cronache fantastiche, ricche di pathos, di leggenda.
Tutti coloro che sono giunti, attraverso i secoli e gli ebenti, in questa terra favorita dalla natura, hanno identificato l'isola con la sua imponente montagna. Sicani, Siculi, Fenici, Greci, Romani (la Sicilia era il granaio dell'impero), Bizantini, Arabi, Normanni, Aragonesi e altri popoli ancora hanno conosciuto, avvicinato, temuto il vulcano, simbolo della mitica Trinacria.
In cima alla "muntagna"
L'Etna visto da Taornina
A quota tremila e oltre, con una strana sensazione di calda precariet sotto le suole, si abbraccia con lo sguardo il mondo. E' un giorno fortunato, per l'Etna-watching: a ovest la catena montana delle Madonie; a nord i monti Nebrodi e le isole Eolie, sospese nella nebbia azzurrina del Tirreno. A nord-est i Peloritani con la punta di Messina e la costa calabra.
Gli occhi seguono il contorno dell'isola maggiore: Taormina, Acireale, gi, fino a Catania con l'azzurro intenso dello Jonio, mare nel quale "a muntagna" si infila in presa diretta, con prepotenza. Riducendo il raggio visivo, si spazia su un panorama verdissimo, tutt'attorno al vulcano, per scendere, oltre il capoluogo, nella piana del Simeto chiusa, a sud, dai monti Iblei. Questo scenario davvero unico, davvero incomparabile, racchiude uno dei parchi pi interessanti d'Italia.
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Gran Mercato dell'Antico
Dal 14 al 16 novembre 2014
Luminarie di Salerno, Amalfi e Napoli
Dal 5 all'8 dicembre 2014
Offerte di viaggio
Capodanno in Slovenia tra terme e cultura
Australia Fantastica con Chiariva
Alla scoperta dell'Iran
NOTIZIE
30/10/14 - Premi
Scade il primo dicembre il termine per partecipare al concorso internazionale "Fotografare il...
30/10/14 - Solidarieta'
Dal 6 al 15 novembre, nella sede del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento - Atrio Palazzo...
30/10/14 - Alberghi
Hilton Worldwide ha annunciato la firma di un accordo di franchising con la società GdF...
30/10/14 - Trasporti
American Airlines e Cadillac hanno dato vita a una partnership che offre una serie di vantaggi...
30/10/14 - Città d'arte
Al via oggi, giovedì 30 ottobre, la XVII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo...
"Al Andalus", il regale treno della Spagna del sud
Non per vantarmi (n.b.: abbasso la falsa modestia, tanto disdicevole quanto il suo opposto,...
Leptis Magna, la Roma d'Africa
Probabilmente è uno dei siti archeologici romani più belli che esistano. Leptis...
Etiopia: storia, geografia, religioni e la Regina di Saba
  Come in precedenza narrato raggiungo finalmente l’Etiopia, da sempre intrigato da un...
Zilina: tra tecnologia e patrimoni Unesco
Nella puntata precedente ci eravamo lasciati nella Grotta della Libertà, splendida...
Venezia insolita, con i bambini
Che Venezia sia una città d'arte squisitamente unica è arcinoto, che l'arte a Venezia...
Copenaghen, dove il "design" è di casa
Se pensate che il design sia un concetto lontano, fumoso e destinato a pochi eletti, dovete venire...
Lomellina, coltura del riso e cultura dei musei
Nulla però del tranquillo paesaggio lomellino è naturale. Qui tutto è stato costruito, trasformato...
I "Pueblos Blancos" dell'Andalusia
  Il bianco e il verde, disposti come il giallo e il rosso in quella spagnola, colorano la...
L'anima di Berlino
Il tempo passa velocemente. Sono ormai 25 anni che il muro di Berlino è caduto. 25 anni in...
Un anno nella terra dei canguri
Vivere in Australia vuole anche dire mettere da parte lo stile di vita europeo e fondersi...
India rurale. Una vera scoperta
  L’India è un grande paese “rurale”. Ciò significa che con lo...
LIBRI E GUIDE
I grandi miti della psicologia popolare di Lilienfeld S.O., Lynn S.J., Ruscio J., Beyerstein B.L., Raffaello Cortina Editore, pagine 392, Euro 26,00.
Andare a piedi Filosofia del Camminare di Frédéric Gros, Garzanti, pagine 232, Euro 14,90.
TUTTI I DOSSIER
1.1263830661774