Mercoledì 28 Gennaio 2015 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
A Prato con “Il gusto della storia”
A lezione di cucina nelle antiche ville e residenze del territorio pratese. Un’occasione per conoscere antiche ricette fra le mura di prestigiose dimore
a cura della Redazione

Torta Ginevra (Foto:Attalami)
Che sapore aveva la torta nuziale di Ginevra Datini e quali erano i segreti delle ricette dell’abate Agnolo Firenzuola nel medioevo? Nell’ambito della rassegna “Il gusto della storia”, a cavallo fra dicembre 2006 e gennaio 2007, la Provincia di Prato organizza quattro lezioni che si svolgeranno in quattro diverse cucine di antiche ville della zona. “Un vero tuffo nella gastronomia pratese – spiega l’assessore al Turismo della Provincia Roberto Rosati – un percorso attraverso i luoghi del nostro territorio, per avvicinare i cittadini di tutti i Comuni e per scoprire i suggestivi ambienti che ospiteranno gli incontri”.
La prima lezione avrà luogo il 9 dicembre nel duecentesco Archivio di Stato di Prato, casa del mercante Datini. La direttrice Diana Toccafondi mostrerà l'importante raccolta di antichi documenti commerciali, mentre l’esperta di gastronomia pratese, Stefania Storai, si cimenterà nella torta nuziale di Ginevra Datini, una via di mezzo fra il panforte e il croccante.

Il cucinone cinquecentesco della Villa del Mulinaccio (Foto:Fallanti)
Il viaggio attraverso le cucine delle antiche ville farà tappa il 16 dicembre a Carmignano, conosciuta tra l’altro per la produzione del Carmignano docg. Nella Tenuta di Capezzana sarà possibile visitare le cantine della vinsantaria dell’azienda e preparare con lo chef Patrizio Cioni l’Arista con vin santo e cipolline in agrodolce.
Il 13 gennaio ad ospitare il terzo incontro sarà il comune di Vaiano. Nella grande cucina quinquecentesca della Villa del Mulinaccio protagonista sarà una ricetta dell’abate e scrittore Agnolo Firenzuola, alla guida della Badia di Vaiano nel 1500. Le massaie della zona prepareranno lo stufato di Calvana, razza bovina autoctona, i ceci rossi e i maccheroni di farina dolce, ossia di castagne provenienti dai boschi della Val di Bisenzio.
Il 20 gennaio si torna a Carmignano, questa volta presso la Fattoria di Artimino, storica azienda vitivinicola, produttrice del Carmignano docg, con la possibilità di visitare la splendida Villa Ferdinanda fatta costruire dal Granduca Ferdinando I dei Medici. Nella suggestiva cucina situata nelle cantine si potrà vedere lo spiedo progettato da Leonardo Da Vinci, posto nell’antico camino, e seguire la lezione che verterà sull’uso di questo tipo di cottura.

Le lezioni sono gratuite. La prenotazione va fatta presso l’Ufficio Apt di Prato (tel. 0574/24112) che per l’occasione propone anche offerte di soggiorno negli agriturismi della zona.
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Fiera Creattiva
Dal 05 al 08 marzo 2015
Sorsi di Musica - Concerti Villa Bardini
Valido da novembre 2014 a Febbraio 2015
Offerte di viaggio
Carinzia: l'inverno è donna!
Crociera ai Caraibi sulla Norwegian Getaway
Crociera alle Bahamas
NOTIZIE
28/01/15 - Città d'arte
Con l’obiettivo di mantenere viva l’unicità del legame che da sempre la...
27/01/15 - Trasporti
Dall’Italia all’Oriente con un’unica soluzione di viaggio integrata che combina...
27/01/15 - Festival
L’universo della piccola nautica dà appuntamento ad operatori e appassionati del...
27/01/15 - Montagna
Il più vasto e soleggiato altipiano d’Europa nel cuore delle Dolomiti, invita a essere...
27/01/15 - Mostre
Un fulgore d’oro accoglierà il visitatore nella cinquecentesca Sala delle Arti e delle...
Quanto vale l'Italian dream
L’Italia mantiene intatto il suo fascino nell’immaginario del turista,...
Dilemma a Milano tra posteggio e posteggiatrici
Sapevate che... Tornato da una bella gita in India e Maldive l’umile tenutario di questa ...
Repubblica Ceca, sulle vie della fede
Sulla spinta della recente visita di Papa Benedetto XVI in Repubblica Ceca, Czech Tourism, l'Ente...
Presi per la gola
Amore e buon cibo, è indiscutibile, sono i veri piaceri della vita. Non è un caso,...
Spigolando tra turismo e dintorni. Sapevate che...
Sapevate che... Il drammatico terremoto in Abruzzo (a chi lo ignorava) ha (almeno) insegnato...
Malaysia. Due "mondi", un unico turismo
Perché due “mondi” è presto detto. Il primo è quello che occupa la...
Spigolando tra turismo e dintorni. Sapevate che...
29 dicembre - Sapevate che... I treni delle ex FFSS adesso Trenitalia viaggiano già da tempo...
Messico: "Maria Bonita", alias Maria Felix, vale a dire "La...
 "Acuerdate de Acapulco, de aquella noche, Maria bonita, Maria del alma, acuerdate que en la playa...
Meglio non fidarsi delle statistiche. Sapevate che...
Sapevate che... Fa sempre una certa pena vedere appassire alcuni Miti del Turismo? Accade –...
Spigolando tra turismo e dintorni. Sapevate che...
4 novembre - Sapevate che... Veltroni è il miglior tour operator italiano (e la viceministra del...
Continuano a cantarcela e a darcela a bere. Sapevate che...
Sapevate che... Questa rubrica Gossip fa semplicemente pena? Una prova? Non una: eccone tre! Il...
LIBRI E GUIDE
Mamma, papà: devo dirvi una cosa di Giovanni e Paola Dall'Orto, Sonda edizioni, pagine 200, Euro 14,00.
Turista per professione di Laura Celotto, EEE, pagine 176, Euro 13,00. Versione e-book, euro 4,99.
TUTTI I DOSSIER
1.5090870857239