Giovedì 27 Novembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Alla scoperta delle bontà d’Irlanda
È una delle mete preferite di tutta Europa. E sta rivelando un’autentica vocazione per la tavola. Da luglio prende il via un intenso calendario di manifestazioni culinarie
di Silvana Santoro

Donegal (Foto:Nutan)
È una delle mete preferite dagli italiani. Lo testimonia il fatto che da gennaio a marzo 2006 (si tratta dei primi dati disponibili) l'Irlanda è stata raggiunta da 41 mila connazionali (ben il 49% in più rispetto allo stesso periodo del 2005, e 53% in più solo in marzo rispetto allo stesso mese dello scorso anno). La crescita, che rappresenta il 18% del traffico annuale e che non tiene conto ancora dei flussi registrati nei ponti di aprile e inizio maggio, è la più significativa nell’Europa continentale, dove l’Italia rappresenta il terzo mercato dopo Francia e Germania.
Il successo è dovuto anche all'incremento del 22% dei posti aerei grazie ai nuovi collegamenti da vari aeroporti italiani: Milano Linate e Orio al Serio, Roma Fiumicino e Ciampino, Bologna, Pisa, Treviso, Venezia e Napoli per Dublino, Cork, Shannon e Belfast.

Oyster Festival
Desta curiosità anche il fatto che l’Irlanda sta rivelando un’autentica vocazione per la tavola. Da qualche anno, è sempre più apprezzata come destinazione "gourmet". Frutti di mare, ortaggi e specialità culinarie irlandesi sono l'orgoglio di mercati e mercatini contadini ma anche di decine di manifestazioni estive. Vediamone alcune. In luglio, dal 6 al 9, si svolge il 21° Kilmore Quay Seafood sul porto dell’omonimo villaggio di pescatori, con una degustazione di frutti di mare accompagnata da musica folk e di vari generi . Dal 15 al 19, nel capoluogo del Donegal, è la volta del Donegal Gourmet Food Festival, rassegna che alterna piatti di alta gastronomia a specialità locali, cinesi, indiane, francesi e italiane.
A fine agosto inizia la stagione delle ostriche. I buongustai possono apprezzarle, acquistarle, confrontarle all’Oyster Festival di An Rinn, Dungarvan o, dal 29 agosto al 3 settembre, al 14° Hillsborough International Oyster Festival, uno dei maggiori appuntamenti estivi dell’Irlanda del Nord, che annualmente attira oltre 12 mila spettatori nel piccolo centro dall’architettura georgiana.

Il vincitore della World Oyster Eating Chanpionship
In settembre, oltre alle cozze, protagoniste dell’Annual Mussel Festival, cibi e bevande sono tema del Midleton Food And Drink Festival. Dall’8 al 10 settembre è il momento del Clarenbridge Oyster Festival. Una manifestazione che si ripete da oltre 50 anni, celebre per le sue raffinate proposte gastronomiche e che ogni anno rinnova il  tradizionale mercato, le regate nautiche, le esposizioni d’arte e le degustazioni. E che nulla ha da invidiare al più noto Galway International Oyster Festival che dal 28 settembre al 1° ottobre alterna gare di apertura di ostriche, recital musicali, concerti ad autentici “rave” party a base di ostriche e birra in tutta la città. Ai cultori di sapori di mare e di terra è riservato, dal 6 all’8 ottobre, il Kinsale Food Festival, vanto della capitale gastronomica d’Irlanda nonché sede di un interessante museo del Vino, che ripercorre le vicende di tanti irlandesi emigrati in Francia e in America e diventati apprezzati  viticoltori.

Per informazioni: www.irlanda-travel.com
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Sorsi di Musica - Concerti Villa Bardini
Valido da novembre 2014 a Febbraio 2015
I Mercatini di Natale di Levico Terme
Valido dal 22 novembre 2014 al 06 gennaio 2015
Offerte di viaggio
Tour di Capodanno in Cilento
Carinzia: l'inverno è donna!
Capodanno da favola a New York
NOTIZIE
27/11/14 - Feste e folclore
Ogni anno il 4° giovedì di Novembre ogni Americano festeggia la celebrazione del Giorno...
26/11/14 - Gastronomia
Domenica 30 novembre, è in programma la 18esima edizione della “Sagra della...
26/11/14 - Mostre
Oltre sessanta opere della collezione Galvagno ripercorrono il secolo breve ad Agrigento dal...
26/11/14 - Cinema
Il cinema in lingua originale è una consuetudine all’Institut Français di...
26/11/14 - Italia centro
Si svolgerà presso l’Oratorio della Carità di Fabriano, domani 27 novembre, il...
Il Turismo al centro
Turismo, croce e delizia. Argomento dibattuto, fonte di aspettative, molto spesso auspicato come...
Un altro viaggio (stavolta Sibillino) nelle Marche
Dalla Elabora di Ascoli Piceno la Sonia mi manda una email che dice: “Vuoi venire ‘Dove...
Benvenuti cani. Sapevate che...
Sapevate che... La Fiavet (Federazione agenti viaggi) ha vinto la battaglia contro la Iata...
Singapore - New York via Milano Malpensa. A quando?
Singapore Airlines ha più volte espresso l’intenzione di “prolungare” il...
Miniguida dei 192 Paesi ONU: Viet Nam - Zimbabwe
Viet Nam - "Johnson boia, Johnson boia, giù le mani dal Viet Nam" cantavano i nostri...
Italo raggiunge il Mare Adriatico
La tratta Milano-Ancona, con fermate intermedie a Bologna, Forlì, Rimini e Pesaro (da Milano...
Siamo ancora alle grida manzoniane. Sapevate che...
Sapevate che... Bruno Colombo (ex patron dei Viaggi del Ventaglio) ha scritto a TTG Newsletter...
Slovenia, natura e "senatori" asburgici
Per non essere da meno della stampa e della storiografia universali, ho pensato bene di commemorare...
Rivelazioni lodigiane
Ventunesima candelina per la rassegna gastronomica del lodigiano che apre la stagione autunnale...
Un popolo di Santi, Navigatori e Furbastri. Sapevate che...
Sapevate che... Dopo 65 anni Alpitour si trasferisce da Cuneo a Torino? Ma non alloggerà,...
Notturno Van Gogh
17 dicembre - Il Van Gogh Museum di Amsterdam annuncia per l'anno nuovo due grandi iniziative di...
LIBRI E GUIDE
Omega me autori vari, Trenta Editore, pagine 224, Euro 19,50.
Il bambino scambiato di Kenzaburo Oe, Garzanti, pagine 448, Euro 24.00.
TUTTI I DOSSIER
1.3347158432007