Sabato 20 Settembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Alla scoperta delle bontà d’Irlanda
È una delle mete preferite di tutta Europa. E sta rivelando un’autentica vocazione per la tavola. Da luglio prende il via un intenso calendario di manifestazioni culinarie
di Silvana Santoro

Donegal (Foto:Nutan)
È una delle mete preferite dagli italiani. Lo testimonia il fatto che da gennaio a marzo 2006 (si tratta dei primi dati disponibili) l'Irlanda è stata raggiunta da 41 mila connazionali (ben il 49% in più rispetto allo stesso periodo del 2005, e 53% in più solo in marzo rispetto allo stesso mese dello scorso anno). La crescita, che rappresenta il 18% del traffico annuale e che non tiene conto ancora dei flussi registrati nei ponti di aprile e inizio maggio, è la più significativa nell’Europa continentale, dove l’Italia rappresenta il terzo mercato dopo Francia e Germania.
Il successo è dovuto anche all'incremento del 22% dei posti aerei grazie ai nuovi collegamenti da vari aeroporti italiani: Milano Linate e Orio al Serio, Roma Fiumicino e Ciampino, Bologna, Pisa, Treviso, Venezia e Napoli per Dublino, Cork, Shannon e Belfast.

Oyster Festival
Desta curiosità anche il fatto che l’Irlanda sta rivelando un’autentica vocazione per la tavola. Da qualche anno, è sempre più apprezzata come destinazione "gourmet". Frutti di mare, ortaggi e specialità culinarie irlandesi sono l'orgoglio di mercati e mercatini contadini ma anche di decine di manifestazioni estive. Vediamone alcune. In luglio, dal 6 al 9, si svolge il 21° Kilmore Quay Seafood sul porto dell’omonimo villaggio di pescatori, con una degustazione di frutti di mare accompagnata da musica folk e di vari generi . Dal 15 al 19, nel capoluogo del Donegal, è la volta del Donegal Gourmet Food Festival, rassegna che alterna piatti di alta gastronomia a specialità locali, cinesi, indiane, francesi e italiane.
A fine agosto inizia la stagione delle ostriche. I buongustai possono apprezzarle, acquistarle, confrontarle all’Oyster Festival di An Rinn, Dungarvan o, dal 29 agosto al 3 settembre, al 14° Hillsborough International Oyster Festival, uno dei maggiori appuntamenti estivi dell’Irlanda del Nord, che annualmente attira oltre 12 mila spettatori nel piccolo centro dall’architettura georgiana.

Il vincitore della World Oyster Eating Chanpionship
In settembre, oltre alle cozze, protagoniste dell’Annual Mussel Festival, cibi e bevande sono tema del Midleton Food And Drink Festival. Dall’8 al 10 settembre è il momento del Clarenbridge Oyster Festival. Una manifestazione che si ripete da oltre 50 anni, celebre per le sue raffinate proposte gastronomiche e che ogni anno rinnova il  tradizionale mercato, le regate nautiche, le esposizioni d’arte e le degustazioni. E che nulla ha da invidiare al più noto Galway International Oyster Festival che dal 28 settembre al 1° ottobre alterna gare di apertura di ostriche, recital musicali, concerti ad autentici “rave” party a base di ostriche e birra in tutta la città. Ai cultori di sapori di mare e di terra è riservato, dal 6 all’8 ottobre, il Kinsale Food Festival, vanto della capitale gastronomica d’Irlanda nonché sede di un interessante museo del Vino, che ripercorre le vicende di tanti irlandesi emigrati in Francia e in America e diventati apprezzati  viticoltori.

Per informazioni: www.irlanda-travel.com
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Si festeggia Torgnon d'Outon
Dal 31 ottobre al 9 novembre2014
Giardini in fiore
Dal 29 marzo al 31 ottobre 2014
Offerte di viaggio
Australia Fantastica con Chiariva
Halloween alla ricerca dell'Aurora Boreale
Alla scoperta del Botswana
NOTIZIE
19/09/14 - Sport
Sabato 20 settembre a Moena, in Val di Fassa è in programma la Vertical Val dal Vent, un...
19/09/14 - Bambini
Riprendono le attività autunnali del Museo Galileo, a Firenze, con una iniziativa...
19/09/14 - Turismo
Una nuova idea di turismo, che amplia l'offerta tradizionale, è alla base del progetto...
19/09/14 - Arte
Tre ceppi di ancore in piombo di epoca romana, sono stati rinvenuti e recuperati a largo di Torre...
19/09/14 - Città d'arte
Un Protocollo d’intesa tra Lecce e Durazzo è stato siglato, a Palazzo Carafa, dal...
Si parte con le "app"
La Sita, multinazionale specializzata nella fornitura di servizi tecnologici e di comunicazione per...
Olimpiadi Roma 2020, un'occasione perduta?
Sulla scelta del Governo Monti di non presentare la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020, le...
Quando l'hotel è "purcaciùn". Sapevate che...
Sapevate che... A Milano i Paesi Baschi si sono presentati “a la grande”? Eh sì,...
C'è chi pensa a una nuova Enit
Sapevate che … A New York Sandy ha danneggiato il turismo? Ma l’uragano si è...
Caltagirone, tra maioliche e terre cotte
Nel quadro della Settimana della Cultura 2009, un'iniziativa del Ministero dei Beni Culturali, dal...
Vacanza in masseria e dimore storiche
  Soggiornare in luoghi a contatto con la natura, vivere il territorio, conoscere le...
L'Expo 2015 si restringe
Sapevate che… Per i turisti che verranno all’Expo di Milano sarà meglio...
Perù: non solo Inca (1)
  Potevo, io, socio dell’associazione dei periodistas dell’Extremadura, bigiare...
EasyJet, voli benefici per l'Unicef e i bambini siriani
Partecipare a programmi di solidarietà oggi è possibile anche volando. È stato...
Bagolino e Schignano, Carnevali d'Autore
L’Italia vanta diversi carnevali famosi, ma due, in particolare, brillano per...
Fratelli d'Abruzzo, coraggio!
Forse troppi, spesso invadenti e talvolta ottusamente insensibili, i rappresentanti dei Media...
LIBRI E GUIDE
Triestini Guida ai migliori difetti e alle peggiori virtù di Lucia Cosmetico e Claudia Mitri, Sonda Edizioni, pagine 128 con inserto fotografico, Euro 11,00.
Manuale dello chef di Claudio Sadler, Giunti Editore, Fotografie di Francesca Brambilla e Serena Serrani, pagine 288, Euro 19,90.
TUTTI I DOSSIER
1.2345399856567