Domenica 25 Gennaio 2015 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Nasce l’Alleanza per i siti Unesco
Expedia e la Fondazione United Nations annunciano un accordo per investire in turismo sostenibile nei luoghi dichiarati patrimoni dell’umanità. Il primo progetto in Messico
di Silvana Santoro

Una natura lussureggiante
Una nuova iniziativa è nata a favore del turismo sostenibile. Expedia Inc. e la United Nations Foundation, creata nel 1998 da Ted Turner a sostegno delle cause perseguite dalle Nazioni Unite, hanno annunciato la costituzione dell’Alleanza per il Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Alla base, la convinzione secondo cui anche i turisti, consapevoli, possono contribuire alla salvaguardia delle risorse naturalistiche, alla conservazione del patrimonio storico e alla riduzione della povertà proprio attraverso un turismo sostenibile.
Attualmente sono 812 siti presenti in 137 Paesi designati Patrimonio Mondiale dell’Umanità. L’elenco dei siti, protetti dalla Convenzione sottoscritta nel 1972 da 180 Paesi e amministrata dall'Unesco, che offrono esperienze di viaggio, comprende molte destinazioni turistiche famose come la Grande Barriera Corallina australiana, le Piramidi egiziane, il Taj Mahal in India, Stonehenge, le isole Galapagos e 20 siti statunitensi. Ma anche meno note come il parco nazionale Garamba nella Repubblica Democratica del Congo, il tempio buddista di Borobudur, la valle archeologica di Orkhon in Mongolia, o le isole subantartiche della Nuova Zelanda, habitat di oltre 125 specie diverse di uccelli.
Alcune di queste destinazioni sono offerte dai siti Expedia che devolveranno gli utili dei viaggi acquistati al fondo Amici del Patrimonio dell’Umanità investendoli a favore di progetti locali presso i siti Patrimonio dell’Umanità più bisognosi d’aiuto. Le proposte di viaggio con questa finalità riguardano le Opere di Antoni Gaudì e il Centro di Santiago de Compostela in Spagna, Budapest, il Centro storico di Praga, Teotihuacan in Messico, Torre di Londra, Area archeologica di Agrigento, Siracusa e la necropoli di Pantalica e Yellowstone in Usa. 

Casa Sian Ka'an
Primo luogo che beneficerà economicamente delle iniziative dell'Alleanza è Sian Ka'an, in Messico, sulla costa orientale della penisola dello Yucatàn. Expedia e United Nations Foundation, infatti, metteranno a disposizione le loro risorse oltre alle competenze dei dipendenti Expedia per supportare imprese turistiche in loco. Che contribuiranno a loro volta allo sviluppo della comunità locale e alla conservazione del patrimonio naturalistico.
Inoltre, con l'iniziativa Amici del Patrimonio dell’Umanità e il relativo sito Web è possibile conoscere e supportare la conservazione di queste località, il turismo sostenibile e lo sviluppo locale. Per coinvolgere gli operatori internazionali del settore turistico e incoraggiare le donazioni, Expedia e la United Nations Foundation raddoppieranno i propri contributi individuali fino a un tetto di 50.000 dollari che insieme agli utili derivanti dai viaggi supporteranno i progetti di sviluppo economico.
"Grazie alla leadership di Expedia e dei suoi partner del settore turistico possiamo lavorare con le Nazioni Unite e le comunità locali in modo da esercitare un impatto duraturo sui siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità", ha dichiarato Timothy E. Wirth, Presidente della United Nations  Foundation. "Poiché gli utili netti dei viaggi prenotati attraverso i siti Web Expedia saranno reinvestiti a favore delle località Patrimonio dell’Umanità, i clienti hanno ora l'opportunità di fare la differenza nelle comunità che vorranno visitare".

www.unfoundation.org.
www.expedia.it
www.worldheritagealliance.org.
www.friendsofworldheritage.org
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Sci e alpinismo sul Gran Paradiso
Dal 10 gennaio 2015 al 25 aprile 2015
Sorsi di Musica - Concerti Villa Bardini
Valido da novembre 2014 a Febbraio 2015
Offerte di viaggio
Australia Fantastica con Chiariva
Crociera ai Caraibi sulla Norwegian Getaway
Crociera alle Bahamas
NOTIZIE
24/01/15 - Mostre
L'Aquila ancora con i palazzi puntellati dal terremoto del 1915, escursionisti presso la...
23/01/15 - Animali
Alla vasta gamma di attrazioni per tutti i target presenti in Repubblica Dominicana si aggiunge il...
23/01/15 - Internet
Tre aree di vacanza, quattro temi e mille motivi per una vacanza in Liguria. Sono i punti di forza...
23/01/15 - Voli
 Il 19 gennaio 2015, al Grand Hotel St.Regis di Roma, è stata presentata la strategia...
22/01/15 - Gastronomia
E' in programma per il 24 e il 25 gennaio “Affettuosi Salumi”, il primo...
Ibiza, l'isola delle feste
Divertimento, musica a tutto volume, celebri dj e star dello spettacolo che aspettano l’alba...
Gita Padano-Romagnola (detta anche "Road Map")
Giovedì 7 Aprile Al mattino partenza da Milano (meglio sloggiare, stanno spuntando le foto...
Spigolando tra turismo e dintorni
Sapevate che… Alitalia s'è (ormai) ridotta a vendere pure gli Slots "di famiglia"?Eh sì, adesso che...
A Napoli dove l'Opera era sovrana
Nel '700 Napoli era una della città più importanti d'Europa e una delle capitali...
Egitto. Il bello e il brutto di una rivoluzione in corso
Mettiamola così (in fondo lo dice anche il nostro Ministero degli Esteri): in Egitto la...
Le leggi bizzarre (non) vanno in vacanza
Turista avvisato mezzo salvato. Prima di partire è consigliabile informarsi un minimo su...
Formigoni vestito da barista la dà a bere. Sapevate che...
Sapevate che... Secondo il “Corriere” (5/12) il nuovo Governo Monti ha abolito...
Porta l'anima in vacanza
Vacanze dell’Anima torna dal 20 al 24 luglio, fra Asolo e Montebelluna nella Marca...
Mondointasca.org a Ttg Incontri
Per il secondo anno consecutivo Mondointasca.org sarà presente con un suo stand nell'area...
Un sogno chiamato America
Il volto italiano dell’American dream, per il turismo, si trova a Milano, negli uffici di...
Frivola Miniguida dei 192 Paesi Membri ONU: Irlanda-Saint...
Repubblica di Irlanda - Up the Rebels! Ribelli, gli Irlandesi, contro quella che il commentatore...
LIBRI E GUIDE
Manuale dello chef di Claudio Sadler, Giunti Editore, Fotografie di Francesca Brambilla e Serena Serrani, pagine 288, Euro 19,90.
Colazioni da Tiffany di Isa Grassano, Newton Compton, Euro 12,00.
TUTTI I DOSSIER
1.4484758377075