Giovedì 24 Luglio 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Ma mi faccia il piacere
Agenzie Viaggi: Cosa fare per uscire dalla palude
di Gian Paolo Bonomi

Il turismo, lindustria che produce il pi grande fatturato nelleconomia mondiale in crisi. Una crisi che coinvolge tutti i settori: agenzie viaggi, tour operators, turismo aereo, alberghiero, della ristorazione, e persino il giornalismo turistico.
Mentre per alcune componenti (vedi business aereo, gestioni alberghiere, ristoranti, stampa di settore etc etc) si pu parlare di crisi provvisoria - creata ad esempio da vicende politiche o meteorologiche, da trend economici negativi o errate decisioni sui cambi, dagli eccessivi costi del personale o di produzione, da improvvisi aumenti delle quotazioni di alcuni prodotti -, per altre di crisi non irreversibile ( il caso dei tour operators che possono correre ai ripari con nuove strategia di marketing e di vendita), nel caso invece delle agenzie viaggi che rivendono gli altrui viaggi, la crisi si presenta estremamente grave se non gravissima, epocale, perch coinvolgente la stessa essenza dellattivit, gli aspetti pi importanti della professionalit fino a minare, mettere a rischio lesistenza delle stesse agenzie.
I principali fattori di rischio
Nellarticolo pubblicato la scorsa settimana dal titolo AAA Agenzia di Viaggi: una professione che cambiain peggio, sono stati evidenziati i principali fattori che recentemente hanno creato grossi problemi al turismo, in particolare e soprattutto alle agenzie viaggi.
E importante ricordarli:
1) Il Terrorismo;
2) La concorrenza di chi prima collaborava (o diceva di collaborare): compagnie aeree e alberghiere (che adesso vendono direttamente allex cliente dellagenzia);
3) I grandi tour operators, che un tempo (a imitazione dei grandi tour operators tedeschi o inglesi) si guardavano bene dal portare via il lavoro alle agenzie intermediarie e adesso vendono direttamente;
4) Limmagine negativa appioppata a chi organizza viaggi (e quindi vende camere coi topi, carrette dei cieli, sicch un utente si organizza, si arrangia per conto suo, e per lagenzia diventa un ex;
5) Un sorta di concorrenza interna, vedi le agenzie appartenenti a gruppi dacquisto che vendono sottocosto o in dumping, fregando il rivenditore indipendente;
6) La vendita di prodotti a costo sempre pi basso (destinazioni popolari, Low Cost e/o Last Minute) con il risultato che mandi via la stessa gente ma fai meno fatturato e quindi guadagni meno;
7) Lormai progressiva sparizione del biglietto aereo cartaceo (emesso da unagenzia) facente spazio al biglietto elettronico (e tra non molto e ci imbarcheremo sugli aerei dopo aver dato i numeri -della carta di credito- con tanti saluti allagente di viaggi che un tempo ti mandava a casa il Milano/Roma gentilmente consegnato da un solerte fattorino).
E le commissioni sui biglietti aerei?
Lelenco sarebbe gi abbondantemente robusto per numero e gravit delle vicende che hanno influito cos disastrosamente sullo stato di salute di unagenzia viaggi. In realt tra le horribilis voci negative ne manca una -oltretutto la pi importante quanto a pesantezza e validit- che nel sullodato elenco non stata inserita per dimenticanza o distrazione, ma solo perch non recente (per non ancora metabolizzata dagli agenti di viaggi). Si tratta della enorme decurtazione (in pratica un vero e proprio annullamento) delle commissioni sui biglietti aerei: circa 5 o 6 anni fa le provvigioni (si diceva antn) viaggiavano sul 9% (e se si stampava un volantino si saliva all11), poi scesero al 7% fin quando (appunto un paio danno fa) furono affossate all1% (una presa per il sedere che a conti fatti costa pi che rendere- che le compagnie aeree sono costrette a riconoscere solo perch, per legge, a una prestazione va riconosciuto un emolumento, senn, senza questo obbligo, le compagnie aeree non avrebbero corrisposto nemmeno questa miseria).
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 -  - 
Week-end e tempo libero
Equiturismo e benessere
11-13 luglio; 9-11 agosto; 8-10 settembre
Relax e costiera amalfitana
Dall'1 aprile al 31 ottobre 2014
Offerte di viaggio
Iran e Armenia: le storie millenarie
Vacanza per giovani in Costa Smeralda
Crociera alle Bahamas
NOTIZIE
23/07/14 - Sport
A dieci giorni dal fischio conclusivo al Maracanà, Embratur, l’Ufficio Brasiliano del...
23/07/14 - Trekking
Per visitare i luoghi della Prima Guerra Mondiale basta trascorrere una vacanza al Passo San...
23/07/14 - Eventi e mostre
In occasione delle Notti dell’Archeologia 2014, venerdì 25 luglio il Museo...
23/07/14 - Festival
Fervono i preparativi per la seconda edizione del Festival dell’erranza, una manifestazione...
23/07/14 - Cinema
Dal 16 al 19 ottobre 2014 prende il via a Padova la terza edizione di Detour. Festival del Cinema...
Occhio agli 'errori di stampa'
Sapevate che … A proposito della ormai ben nota, governativa...
In viaggio tutelati
Purtroppo anche per quest'anno le vacanze saranno all’insegna del “mordi e fuggi”...
A Napoli la Borsa Mediterranea del Turismo oltre la crisi
Il mondo del turismo è ancora vivo nonostante la crisi. E una bella dimostrazione...
Destinazioni estere oltre la crisi
"Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo" e noi lo abbiamo fatto andando a...
Amazzonia e Iquitos: il Perù oltre le Ande (3)
Lascio Trujillo e il nord del Perù dopo aver imparato cose interessanti. Ho per esempio...
Apologia del "Prosciutto"
Talvolta la cinematografia si abbina alla gastronomia: memorabile La Grande Bouffe (La grande...
Notizia del giorno: d'estate fa caldo. Sapevate che ...
Sapevate che … A proposito di Expo, il Lombardy Governor, Formigoni, ‘criticando le...
Tutti a dieta e poi a bordo
Il consumo di carburante di un aereo dipende dal suo carico. Più è pesante,...
Cts, un premio per giovani giramondo
Cts, Centro turistico studentesco, lancia la prima edizione di Movimenti, un premio creativo per...
Bassa Ferrarese, un perfetto "buen retiro"
  Divitias alius fulvo sibi congerat auro … gli altri accumulino pure ricchezze, a me...
Uruea, intrigante "Città del Libro", nella Castilla y Leon
La cultura è in svendita in molti paesi. Indagini e studi denunciano un calo di alfabetizzazione...
LIBRI E GUIDE
Terra degli uomini di Antoine de Saint-Exupéry, Mursia, pagine 176, Euro 12,00.
Sapori e saperi delle Dolomiti a cura di Serena Turrin, edizioni DBS Zanetti, 152 pagine, foto a colori, Euro 13,00.
TUTTI I DOSSIER
1.1365149021149