Giovedì 21 Agosto 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
La sfida del Tirolo con Anastacia in concerto
Ischgl ha lanciato la sfida estiva con un grande evento musicale proponendosi come la località più mondana delle Alpi
di Rosanna Ostuni

Ischgl
Ischgl, il piccolo paesino del Tirolo austriaco a 1377 metri di altezza ha fatto da palcoscenico all’artista newyorkese Anastacia che si è esibita nella Dorfarena, la piazza centrale del paese il 22 luglio 2005.
La valle tirolese del Silvretta è abituata ad accogliere famose rock star come Tina Turner, Elton John, Peter Gabriel, Alanis Morisette per l’inaugurazione e la conclusione della stagione sciistica invernale con il Top of the Mountain Concert.
L’organizzazione di un grande concerto anche in estate si pone quindi come una sfida per lanciare Ischgl, che è una delle più prestigiose località sciistiche delle Alpi, ai vertici delle mete più mondane e festaiole d’alta quota.
Numerosi ristoranti, bar, disco-pub e discoteche offrono infatti lo spunto per vivere un’intensa vita notturna e richiamano un pubblico giovane e sportivo, ma anche molto esigente se si considera che in questo paesino di montagna in perfetto stile tirolese i servizi alberghieri sono di altissimo livello con 33 hotel a quattro stelle e 1 a cinque stelle, oltre ad alcuni dei centri wellness e relax più belli delle Alpi.
Vita mondana e sport
Paradiso per i bikers
Ma veniamo all’aspetto sportivo. Ischgl, poco conosciuto in Italia e difficile da pronunciare (la sch si pronuncia come l’iniziale di Schumacher), si trova a quasi 1400 metri nell’angolo occidentale del Tirolo, nella valle del Paznau, la valle tirolese incastonata nel meraviglioso gruppo del Silvretta.
Il Silvretta è una meta ideale per gli appassionati di montagna. Le funivie fungono da raccordo con l’ampio comprensorio escursionistico e con la Silvretta Mountainbike Arena. Sì, perché la Silvretta Arena non è solo escursioni, ma è soprattutto Mountainbike.
Chi ama affrontare, in sella, le sfide rappresentate dai grandi dislivelli qui trova 35 percorsi, lunghi tra i 5 e i 45 chilometri, classificati in “piste” blu, rosse e nere a seconda della difficoltà, con itinerari che arrivano fino a quasi 3000 metri. Ci sono anche 12 single trails, i tracciati (percorribili solo da una bici) progettati dal pluricampione mondiale di trail e star della Mtb Hans Rey.

A contatto con la natura
Per quelli che vogliono camminare, 300 chilometri di sentieri segnalati collegano i monti e le vallate del Silvretta, il gruppo del Sambaun e del Verwall.
L’itinerario più famoso è lo Schmugglertour il “giro dei contrabbandieri”, che collega Ischgl a Samnaun, la località svizzera che come la nostra Livigno permette di fare acquisti tax free.
I pascoli di montagna ornati di ruscelli impetuosi e rododendri, puntellati di fiori dalle tonalità pastello, rendono il paesaggio romantico e insieme selvaggio e solitario. Tra camminate, passaggi panoramici in funivia, pausa pranzo e soste ristoro, il percorso dura circa sei ore. Impegnativo, ma ne vale la pena.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
La Banda del Talos Festival
Dal 4 al 14 settembre
Dichiarare amore in volo
Fino al 19 ottobre 2014
Offerte di viaggio
Caraibi da sogno
In fuoristrada alla scoperta dell'Australia
Islanda in Mountain Bike
NOTIZIE
14/08/14 - Premi
C'è tempo fino al 1° dicembre per partecipare alla decima edizione il concorso...
13/08/14 - Fiere
È Torino Esposizioni la sede scelta per Operæ, il festival del design indipendente che...
12/08/14 - Itinerari
“Ricordare e ripercorrere la nostra storia a 100 anni dalla Grande Guerra” questo il...
12/08/14 - Fiere
Prima edizione padovana del World Heritage Tourism Expo, che si terrà nella cornice del...
11/08/14 - Trasporti
Se di ritorno da un viaggio decidete di regalare a qualcuno una di quelle palle di vetro con neve...
Coquillage e collezionismo per cene gourmet
Nel centro di Torino, a pochi passi dai Murazzi, La Bourriche è un nuovo ristorante per gli...
Panamà di gusto
In questa stagione quando a Mosca comincia a fare più freddo (ma mi sembra cha anche in...
Solidarietà in punta di dito
Un gioco o qualcosa di più? Il nome Subbuteo risuona nelle orecchie dei "ragazzi" degli anni...
"Eco" e "Supercar" sotto il cielo di Ginevra
  Il Salone dell’Auto di Ginevra è una delle esposizioni più interessanti...
Stoccolma, sei personaggi in cerca d'autore
Dipende da quel passo veloce ma tranquillo delle sue bionde donne, da quell'essere leggera anche se...
Mi manca la Costa Azzurra
Da qualche anno non vedo la Costa Azzurra. Un tempo andavo spesso a Menton, con qualche puntata a...
Un caffè a Rio
"Il caffè, per esser buono, deve essere nero come la notte, dolce come l'amore e caldo come...
Tendenza car sharing
Expo 2015 è ormai alle porte: i servizi di mobilità sostenibile saranno sempre...
Baden-Württemberg, nel Land termale
  Il concetto di benessere diventa più sofisticato. Non è solo corpo agile e...
La Birra dei primati
Era l’anno 1759, cioè esattamente 250 anni fa… Il trentaquattrenne signor...
Tra i monti della Val Pusteria
A 1.400 metri di altitudine, lontani dalla quotidianità, la vita è scandita dai ritmi...
LIBRI E GUIDE
Terra degli uomini di Antoine de Saint-Exupéry, Mursia, pagine 176, Euro 12,00.
NUR. La luce nascosta dell'Afghanistan di MoniKa Bulaj, Editore Electa, pagine 256, 163 illustrazioni, Euro 39,00.
TUTTI I DOSSIER
0.85020399093628