Mercoledì 17 Settembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
La sfida del Tirolo con Anastacia in concerto
Ischgl ha lanciato la sfida estiva con un grande evento musicale proponendosi come la località più mondana delle Alpi
di Rosanna Ostuni

Ischgl
Ischgl, il piccolo paesino del Tirolo austriaco a 1377 metri di altezza ha fatto da palcoscenico all’artista newyorkese Anastacia che si è esibita nella Dorfarena, la piazza centrale del paese il 22 luglio 2005.
La valle tirolese del Silvretta è abituata ad accogliere famose rock star come Tina Turner, Elton John, Peter Gabriel, Alanis Morisette per l’inaugurazione e la conclusione della stagione sciistica invernale con il Top of the Mountain Concert.
L’organizzazione di un grande concerto anche in estate si pone quindi come una sfida per lanciare Ischgl, che è una delle più prestigiose località sciistiche delle Alpi, ai vertici delle mete più mondane e festaiole d’alta quota.
Numerosi ristoranti, bar, disco-pub e discoteche offrono infatti lo spunto per vivere un’intensa vita notturna e richiamano un pubblico giovane e sportivo, ma anche molto esigente se si considera che in questo paesino di montagna in perfetto stile tirolese i servizi alberghieri sono di altissimo livello con 33 hotel a quattro stelle e 1 a cinque stelle, oltre ad alcuni dei centri wellness e relax più belli delle Alpi.
Vita mondana e sport
Paradiso per i bikers
Ma veniamo all’aspetto sportivo. Ischgl, poco conosciuto in Italia e difficile da pronunciare (la sch si pronuncia come l’iniziale di Schumacher), si trova a quasi 1400 metri nell’angolo occidentale del Tirolo, nella valle del Paznau, la valle tirolese incastonata nel meraviglioso gruppo del Silvretta.
Il Silvretta è una meta ideale per gli appassionati di montagna. Le funivie fungono da raccordo con l’ampio comprensorio escursionistico e con la Silvretta Mountainbike Arena. Sì, perché la Silvretta Arena non è solo escursioni, ma è soprattutto Mountainbike.
Chi ama affrontare, in sella, le sfide rappresentate dai grandi dislivelli qui trova 35 percorsi, lunghi tra i 5 e i 45 chilometri, classificati in “piste” blu, rosse e nere a seconda della difficoltà, con itinerari che arrivano fino a quasi 3000 metri. Ci sono anche 12 single trails, i tracciati (percorribili solo da una bici) progettati dal pluricampione mondiale di trail e star della Mtb Hans Rey.

A contatto con la natura
Per quelli che vogliono camminare, 300 chilometri di sentieri segnalati collegano i monti e le vallate del Silvretta, il gruppo del Sambaun e del Verwall.
L’itinerario più famoso è lo Schmugglertour il “giro dei contrabbandieri”, che collega Ischgl a Samnaun, la località svizzera che come la nostra Livigno permette di fare acquisti tax free.
I pascoli di montagna ornati di ruscelli impetuosi e rododendri, puntellati di fiori dalle tonalità pastello, rendono il paesaggio romantico e insieme selvaggio e solitario. Tra camminate, passaggi panoramici in funivia, pausa pranzo e soste ristoro, il percorso dura circa sei ore. Impegnativo, ma ne vale la pena.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Momenti romantici tra le Dolomiti
Dal 12 settembre al 3 novembre 2014
Un nuovo Artelibro
Dal 18 al 21 settembre 2014
Offerte di viaggio
Alla scoperta dell'India tra yoga e spiritualita'
Australia Fantastica con Chiariva
Gran Tour del Peru'
NOTIZIE
17/09/14 - Consumi
Skyscanner, portale che si occupa della ricerca di viaggi online, ha lanciato una nuova guida sui...
17/09/14 - Tecnologia
Martedì 16 settembre in occasione della Vogue Fashion Night Out di Milano ha debuttato...
16/09/14 - Enogastronomia
A pochi minuti dalla città d'arte di Verona, nella parte orientale della Pedemontana...
16/09/14 - Bambini
Torna “Cuochi per un giorno” (www.cuochiperungiorno.it), il Festival nazionale di...
16/09/14 - Eventi e mostre
Il 17 settembre apre nella Gallery del MAST a Bologna una grande mostra di fotografie industriali...
Lancia. Una storia d'altri tempi
"Giusep, dame un di toi salam…" (dammi uno dei tuoi salami) dice il passeggero, che respira aria di...
"Esperienza Italia" per i primi 150 anni
L'ultima notizia è l'adesione di Napoli ai festeggiamenti di Torino per i 150 anni...
Legumi in "pignata", sapore ruspante
Quanti hanno considerato l’importanza della batteria di cucina? Avere gli strumenti giusti...
I luoghi dell'amore a Bolzano
  Due gli appuntamenti speciali a Bolzano sabato 16 e domenica 17 febbraio. Si tratta di due...
Salone di Francoforte 2013: un bilancio verde
  Tornando dal 65° Salone dell'automobile di Francoforte (dal 12 al 22 settembre)...
Altro che vacanze bestiali!
C’è chi dice che gli animali facciano una vita da cani. Chi lo dice non conosce Pixi....
Pfund, "Der schönste Milchladen der Welt"
E' come metter piede in un vero e proprio museo della ceramica. Pareti, soffitti, bancone sono un...
Viaggiare comprando. Semplicemente
L'esempio è l'Ikea, la multinazionale svedese dell'arredamento. Tutti i prodotti riportano...
Bard medievale, anche nei cibi e nelle bevande
Fontina, fromadzo, toma di Gressoney, reblec, salignoun, seras, formaggi freschi, caprini, brossa,...
Algeri. Desiderio d'aperture
La visione d'assieme di Algeri e della sua baia, con le case vecchie della Casbah abbarbicate sul...
Il frantoio delle olive senza nocciolo
... Un marchingegno ipnotico: guarderesti incantato per ore la goccia che scende. È il...
LIBRI E GUIDE
Le storie dietro le fotografie di Steve McCurry, Electa-Phaidon, pagine 264, 320 illustrazioni, euro 59,00.
Io sono un mito di Francesca Bonazzoli, Michele Robecchi, Electa, pagine 144, illustrazioni 175, Euro 19,90.
TUTTI I DOSSIER
0.91855907440186