Giovedì 18 Dicembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
La sfida del Tirolo con Anastacia in concerto
Ischgl ha lanciato la sfida estiva con un grande evento musicale proponendosi come la località più mondana delle Alpi
di Rosanna Ostuni

Ischgl
Ischgl, il piccolo paesino del Tirolo austriaco a 1377 metri di altezza ha fatto da palcoscenico all’artista newyorkese Anastacia che si è esibita nella Dorfarena, la piazza centrale del paese il 22 luglio 2005.
La valle tirolese del Silvretta è abituata ad accogliere famose rock star come Tina Turner, Elton John, Peter Gabriel, Alanis Morisette per l’inaugurazione e la conclusione della stagione sciistica invernale con il Top of the Mountain Concert.
L’organizzazione di un grande concerto anche in estate si pone quindi come una sfida per lanciare Ischgl, che è una delle più prestigiose località sciistiche delle Alpi, ai vertici delle mete più mondane e festaiole d’alta quota.
Numerosi ristoranti, bar, disco-pub e discoteche offrono infatti lo spunto per vivere un’intensa vita notturna e richiamano un pubblico giovane e sportivo, ma anche molto esigente se si considera che in questo paesino di montagna in perfetto stile tirolese i servizi alberghieri sono di altissimo livello con 33 hotel a quattro stelle e 1 a cinque stelle, oltre ad alcuni dei centri wellness e relax più belli delle Alpi.
Vita mondana e sport
Paradiso per i bikers
Ma veniamo all’aspetto sportivo. Ischgl, poco conosciuto in Italia e difficile da pronunciare (la sch si pronuncia come l’iniziale di Schumacher), si trova a quasi 1400 metri nell’angolo occidentale del Tirolo, nella valle del Paznau, la valle tirolese incastonata nel meraviglioso gruppo del Silvretta.
Il Silvretta è una meta ideale per gli appassionati di montagna. Le funivie fungono da raccordo con l’ampio comprensorio escursionistico e con la Silvretta Mountainbike Arena. Sì, perché la Silvretta Arena non è solo escursioni, ma è soprattutto Mountainbike.
Chi ama affrontare, in sella, le sfide rappresentate dai grandi dislivelli qui trova 35 percorsi, lunghi tra i 5 e i 45 chilometri, classificati in “piste” blu, rosse e nere a seconda della difficoltà, con itinerari che arrivano fino a quasi 3000 metri. Ci sono anche 12 single trails, i tracciati (percorribili solo da una bici) progettati dal pluricampione mondiale di trail e star della Mtb Hans Rey.

A contatto con la natura
Per quelli che vogliono camminare, 300 chilometri di sentieri segnalati collegano i monti e le vallate del Silvretta, il gruppo del Sambaun e del Verwall.
L’itinerario più famoso è lo Schmugglertour il “giro dei contrabbandieri”, che collega Ischgl a Samnaun, la località svizzera che come la nostra Livigno permette di fare acquisti tax free.
I pascoli di montagna ornati di ruscelli impetuosi e rododendri, puntellati di fiori dalle tonalità pastello, rendono il paesaggio romantico e insieme selvaggio e solitario. Tra camminate, passaggi panoramici in funivia, pausa pranzo e soste ristoro, il percorso dura circa sei ore. Impegnativo, ma ne vale la pena.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Sorsi di Musica - Concerti Villa Bardini
Valido da novembre 2014 a Febbraio 2015
Veglione della Befana
Valido solo il 5 gennaio 2015
Offerte di viaggio
Grantour della Turchia
Alla scoperta dell'Iran
Crociera alle Bahamas
NOTIZIE
18/12/14 - Cataloghi
Il nuovo catalogo Gastaldi1860 sull’Africa del Sud valido fino a dicembre 2015 propone idee...
17/12/14 - Neve
Arrivato alla quarta edizione, Artesina Freeride Fest, è ormai considerato l’evento...
17/12/14 - Musica per viaggiare
“Fai musica con chi fa musica”. Questo l’obiettivo della scuola Padovarte Musica,...
17/12/14 - News e servizi
Per la vacanze di Natale 2014, arriva l’offerta Orange Holiday, la scheda prepagata ideale...
17/12/14 - Paesi lontani
Il Natale al caldo ha di certo il suo fascino. Lo sanno bene gli abitanti di Melbourne in...
Lofoten, isole dell'abbondanza
L'olio di fegato di merluzzo ha turbato i giorni e le notti di tutti quelli che hanno più di...
Stoccolma. Romanzo giallo (blu)
Dopo averlo seguito per oltre 2.000 pagine, Mikael Blomkvist è diventato un caro, vecchio...
L'Umbria per #winelovers
Dal 14 al 17 febbraio, amanti del vino e blogger da tutto il mondo si riuniranno a Terni in una...
"Esperienza Italia" per i primi 150 anni
L'ultima notizia è l'adesione di Napoli ai festeggiamenti di Torino per i 150 anni...
Brodetto contro Cacciucco, la sfida corre tra Adriatico e...
L’argomento è molto spinoso (e non soltanto perché parliamo di pesce!). Sono...
Auto d'epoca pronte a ripartire
Qualche settimana fa al Polo Fieristico di Milano si è svolta la seconda edizione del salone...
Abitare a Venezia
Il “pensiero” espresso da Marcel Proust è quasi sicuramente quello che ha...
Dolce come l'aceto
Il balsamico tradizionale di Modena e quello di Reggio Emilia con l'aceto non c'entrano nulla, o...
Roero, le dolcezze del Miele
"Favi colanti le tue labbra, oh sposa, miele e latte nella tua bocca", dice il Cantico dei Cantici....
Salone di Francoforte 2013: un bilancio verde
  Tornando dal 65° Salone dell'automobile di Francoforte (dal 12 al 22 settembre)...
Il linguaggio segreto del gioco
Giocare è il lavoro dei bambini. Il gioco antidoto allo stress, per apprendere la consapevolezza...
LIBRI E GUIDE
La semplicità delle piccole cose. Ricordi ed emozioni di Agostino Picicco, editore ED Insieme, Terlizzi (Ba), pagine 160, Euro 10,00.
Turista per professione di Laura Celotto, EEE, pagine 176, Euro 13,00. Versione e-book, euro 4,99.
TUTTI I DOSSIER
1.04518699646