Mercoledì 23 Aprile 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
La sfida del Tirolo con Anastacia in concerto
Ischgl ha lanciato la sfida estiva con un grande evento musicale proponendosi come la località più mondana delle Alpi
di Rosanna Ostuni

Ischgl
Ischgl, il piccolo paesino del Tirolo austriaco a 1377 metri di altezza ha fatto da palcoscenico all’artista newyorkese Anastacia che si è esibita nella Dorfarena, la piazza centrale del paese il 22 luglio 2005.
La valle tirolese del Silvretta è abituata ad accogliere famose rock star come Tina Turner, Elton John, Peter Gabriel, Alanis Morisette per l’inaugurazione e la conclusione della stagione sciistica invernale con il Top of the Mountain Concert.
L’organizzazione di un grande concerto anche in estate si pone quindi come una sfida per lanciare Ischgl, che è una delle più prestigiose località sciistiche delle Alpi, ai vertici delle mete più mondane e festaiole d’alta quota.
Numerosi ristoranti, bar, disco-pub e discoteche offrono infatti lo spunto per vivere un’intensa vita notturna e richiamano un pubblico giovane e sportivo, ma anche molto esigente se si considera che in questo paesino di montagna in perfetto stile tirolese i servizi alberghieri sono di altissimo livello con 33 hotel a quattro stelle e 1 a cinque stelle, oltre ad alcuni dei centri wellness e relax più belli delle Alpi.
Vita mondana e sport
Paradiso per i bikers
Ma veniamo all’aspetto sportivo. Ischgl, poco conosciuto in Italia e difficile da pronunciare (la sch si pronuncia come l’iniziale di Schumacher), si trova a quasi 1400 metri nell’angolo occidentale del Tirolo, nella valle del Paznau, la valle tirolese incastonata nel meraviglioso gruppo del Silvretta.
Il Silvretta è una meta ideale per gli appassionati di montagna. Le funivie fungono da raccordo con l’ampio comprensorio escursionistico e con la Silvretta Mountainbike Arena. Sì, perché la Silvretta Arena non è solo escursioni, ma è soprattutto Mountainbike.
Chi ama affrontare, in sella, le sfide rappresentate dai grandi dislivelli qui trova 35 percorsi, lunghi tra i 5 e i 45 chilometri, classificati in “piste” blu, rosse e nere a seconda della difficoltà, con itinerari che arrivano fino a quasi 3000 metri. Ci sono anche 12 single trails, i tracciati (percorribili solo da una bici) progettati dal pluricampione mondiale di trail e star della Mtb Hans Rey.

A contatto con la natura
Per quelli che vogliono camminare, 300 chilometri di sentieri segnalati collegano i monti e le vallate del Silvretta, il gruppo del Sambaun e del Verwall.
L’itinerario più famoso è lo Schmugglertour il “giro dei contrabbandieri”, che collega Ischgl a Samnaun, la località svizzera che come la nostra Livigno permette di fare acquisti tax free.
I pascoli di montagna ornati di ruscelli impetuosi e rododendri, puntellati di fiori dalle tonalità pastello, rendono il paesaggio romantico e insieme selvaggio e solitario. Tra camminate, passaggi panoramici in funivia, pausa pranzo e soste ristoro, il percorso dura circa sei ore. Impegnativo, ma ne vale la pena.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 -  - 
Week-end e tempo libero
Il cammino del perdono
25 gennaio, 13 e 26 aprile, 11 e 25 maggio
Mini week-end romantico tra le alpi
Dal 7 gennaio al 31 maggio 2014
Offerte di viaggio
Soggiorno benessere in India
Mediterraneo Orientale in crociera
Australia Fantastica con Chiariva
Ricette dal Mondo
Ricette dal Mondo
NOTIZIE
23/04/14 - Gastronomia
Forte Village, il resort di Santa Margherita di Pula (Cagliari) ospiterà al suo interno il...
23/04/14 - Gastronomia
Circa mille chilometri a piedi, da Aosta a Roma, in quarantuno giorni: questo il percorso che si...
23/04/14 - Eventi e mostre
Dal Monastero di Agia Napa alla Penisola di Akamas, dal tranquillo porto di Pafos al rinnovato...
23/04/14 - Curiosità
easyJet celebra il 450° anniversario della nascita di Shakespeare (23 aprile 1564) con la messa...
23/04/14 - I luoghi della fede
Sabato 26 aprile sarà inaugurata la chiesetta della Madonna della Neve di Busto Garolfo, in...
E.R. contro Chicago Hope
Chissà perché Chicago ha da sempre ispirato fiction ambientate tra camici e bisturi. L'enigma è...
Malta, artigiani alla riscossa
Nonostante la mancanza di scuole e di corsi professionali, a Malta esistono ancora bravissimi...
Un premio per William L.Allen, direttore del National...
Non esiste al mondo un "magazine" come il National Geographic. Chi viaggia per professione, chi...
"Street food" alla maltese
Che freddo a Mosca… -15°! Ha fatto bene il mio amico Lev Jurievic ad andare a lavorare a...
Metti in testa Montappone
Alla domanda "Dove si producono i cappelli di paglia?" i giovani - ormai abituati a coprirsi il...
Repubblica Ceca, il "triangolo d'oro" del benessere
  Nelle favole di solito i tesori si trovano sotto terra. Anche nella favola del...
Un vino da "niente" che convince
  È un’azienda vinicola giovane quella che Sergio Ambrosini sta facendo fiorire a...
Da Abu Dhabi la cena di Iftar
  In Russia un buon numero di persone sono di religione islamica, soprattutto quelle che...
Kerala, la magia del Kathakali
Dal giardino dello splendido hotel Malabar, sulla baia di Cochin, si assiste a un duplice...
Armagnac, cuore della Guascogna
Una spada dalla lama sottile, un bicchiere panciuto in cui far girare l'armagnac, un piatto di...
Da Pirelli ad Armani. La Materia è "prima"
L’importanza dei materiali. Mai come in questo momento è sentita. Alla Triennale di...
LIBRI E GUIDE
I Tre porcellini; Piccola Rossa; Audiolibri. Le storie da ascoltare; Entra nel Mondo di Magiki. De Agostini Editore.
The Bird di Jim Bridwell - a cura di Michele Radici con il contributo di Giovanni Groaz. Edizioni Versante Sud, pagine 304 con XVI illustrazioni, Euro 19,00.
TUTTI I DOSSIER
2.5242419242859