Giovedì 24 Luglio 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Archeologia e Cultura
La Casa Romana "ritrovata"
Viaggio moderno e virtuale, grazie a un'attenta opera di recupero archeologico, in una casa romana del terzo secolo d.C. nell'Area dei Fori Imperiali
di Laura Mulassano

Roma riserva ancora straordinarie sorprese dopo più di tre millenni dalla sua fondazione. Nell’ottobre del 2010 è stato infatti reso visibile e fruibile uno spaccato della Roma del terzo secolo d.C.; una specie di piccola Pompei romana, sepolta vicino ai Fori Imperiali, accanto alla colonna Traiana. Era la casa, da quanto appare bellissima, grandiosa, opulenta, di un senatore romano. Ci sono voluti tre anni e più di scavi minuziosi e accurati, lenti e precisi, per farla riaffiorare dalle fondamenta, coperte di terriccio e avanzi di costruzioni, del cinquecentesco Palazzo Valentini, ora Palazzo della Provincia di Roma. Sono tornate alla luce sale, terme, scaloni, peristili, pareti decorate, pavimenti policromi, marmi, mosaici, dipinti, frammenti di statue, colonne e persino un “butto”, antico vano-spazzatura, divenuto straordinario contenitore di reperti e relitti di ogni genere: dal vasellame - ceramica e cotti - alle ossa di animali (polli, maiali, capretti, agnelli) residui di pantagruelici antichi pasti patrizi.

Efficace ricostruzione virtuale

Riportata alla luce con un paziente lavoro di scavo e di ricostruzione archeologica, la Domus Romana di Palazzo Valentini, si visita oggi compiendo un percorso di un’ora, immersi in un’atmosfera di magia multimediale, resa possibile dal lavoro eccellente di una equipe guidata da Piero Angela, coadiuvato dagli esperti Paco Lanciano e Gaetano Capasso. Si cammina su ballatoi e pavimenti di cristallo che lasciano vedere la sottostante Domus o meglio, quel che ne rimane. I locali, pavimentati con eleganti mosaici e intarsi marmorei di cui si vedono anche grandi tessere, sono vivificati dai colori, alcuni ancora visibili, altri “proiettati” tanto efficacemente da parere reali. Le voci di bambini che ridono e giocano; i suoni, acqua che scorre, piatti che cadono nel butto e si spezzano, gente che parla sono suggestivi, incantatori… e immergono nel passato remoto come per incanto, indotti da abili effetti virtuali.

La voce parlante è quella di Piero Angela che spiega tutto con dovizia di particolari, passo dopo passo, spazio dopo spazio, zona dopo zona: dalle diverse aree delle terme private del senatore, alle sale di riunione, agli scaloni che conducono ai piani superiori. E dalle cucine ai cortili interni, dalle stanze per le donne ai luoghi di riposo e di ricevimento. Insomma, un viaggio nel tempo di straordinaria efficacia che riporta alla luce, come per incanto, la vita e le abitudini dell’antica Roma.

Un itinerario da ripercorrere

Le visite (dalle 9,30 alle 17 di ogni giorno, salvo il martedì e alcuni giorni festivi) si prenotano allo 0632810. I biglietti sono acquistabili tramite la rete di vendita www.ticketone.it. Per saperne di più, www.provincia.roma.it oppure www.palazzovalentini.it. Uno storico ed elegante hotel romano, l’Hotel Quirinale (via Nazionale 7), sito dietro il Teatro dell’Opera (cui è unito da un “passaggio segreto”) e frequentato da direttori d’orchestra (tra i quali Riccardo Muti) e dagli amanti dell’opera, dotato di un ristorante Rossini davvero notevole, offre pacchetti di soggiorno che comprendono anche la visita alla Domus Romana di Palazzo Valentini (tel. +39 064707, [email protected]; www.hotelquirinale.it).

(28/04/2011)

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Dichiarare amore in volo
Fino al 19 ottobre 2014
Golf e relax sul lago di Como
1 marzo - 30 ottobre 2014
Offerte di viaggio
Alla scoperta dell'India tra yoga e spiritualità
Calabria: mare e relax in famiglia
Crociera alle Bahamas
A cento metri dalla riva
A cento metri dalla riva
NOTIZIE
24/07/14 - Fiere
Modena Benessere Festival, il nuovo evento in programma a Modena Fiere annuncia le date della sua...
24/07/14 - Curiosità
La città con più napoletani al mondo non è Napoli ma San Paolo del Brasile....
24/07/14 - Città d'arte
Un tesoro prezioso e di immenso pregio storico è stato riconsegnato al culto e agli amanti...
24/07/14 - Arte
Van Gogh. L’uomo e la terra è il titolo della mostra che aprirà a Palazzo...
24/07/14 - Solidarieta'
Per il secondo anno consecutivo Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione ospiterà a bordo...
Barbagia. Acque di morte e rinascita
Natura incontaminata e una ricca vegetazione è lo scenario che contraddistingue Bitti,...
I cavalier, le armi e gli amori...
Storia in Fiera 2010 che si terrà presso il Centro fieristico di Ferrara dal 6 al 7 marzo,...
Alla scoperta di Dante Brancatisano, musicista di ritorno
Nonostante tutti ci invidiano il nostro Bel Paese, un buon numero di italiani continuiamo a...
Tunisia da millenni crocevia di culture
  La Tunisia ha da poco chiuso il capitolo con il regime di Zine el-Abidine Bel Ali durato 23...
Arte e cultura, un diritto di tutti
Dal percorso tattile per ipovedenti e non vedenti alla Pinacoteca Agnelli di Torino all'iniziativa...
Gavardo dove si trova il popolo dei laghi
  Gavardo è un comune bresciano, sito nell’immediato o quasi entroterra del lago...
Pantarei
Tutto cambia, tutto scorre. Il “Panta rei” di Eraclito è di attualità....
Appassionarsi a Francesca
Per il quarto anno consecutivo Rimini celebra il personaggio e il mito di Francesca con una serie...
Un'estate particolare in Germania
Il Land Rheinland-Pfalz [Renania-Palatinato] si trova nella parte sud-occidentale della Germania....
Mal di spiaggia
Trascorro qualche giorno marinaro nella riviera ligure di ponente, com’è d’uso...
L'arte dell'orecchietta
  Pensi alle orecchiette e subito ti vengono in mente le cime di rapa. In Puglia oltre alla...
LIBRI E GUIDE
Le storie dietro le fotografie di Steve McCurry, Electa-Phaidon, pagine 264, 320 illustrazioni, euro 59,00.
Mamma, papà: devo dirvi una cosa di Giovanni e Paola Dall'Orto, Sonda edizioni, pagine 200, Euro 14,00.
TUTTI I DOSSIER
2.1764230728149