Giovedì 24 Luglio 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Danze nel Mondo / India
L'antica arte del Bharata Natyam
riduttivo definirla solamente "danza". Il Bharata Natyam un'arte indiana composita e articolata, custodita e tramandata dalle Devadasi, le danzatrici sacre. Una danza che culmina nella rappresentazione di figure geometriche spettacolari agli occhi dello spettatore
di Emma Altomare

La danza Bharata Natyam è uno degli stili più antichi della danza classica indiana.

Le sue origini risiedono nel sud dell’India, con epicentro nel Tamil Nadu, lì il Bharata Natyam veniva praticato nei templi e nelle corti reali.

Considerata non solo una danza, ma una forma d’arte vera e propria, veniva custodita e tramandata dalle Devadasi, le danzatrici sacre che dedicavano e offrivano la loro vita alle divinità dei templi, preposte anche all’esecuzione dei riti danzanti.

Pur essendo oggi una danza “profana”, il bharata natyam, fedele alle caratteristiche delle danze indiane, ne conserva l’originale aspetto di devozione.

Geometrie danzanti

In questo stile di danza il repertorio attinge soprattutto a temi e vicende di eroi e gesta divine, di vicende umane, tratte sia dalla mitologia sia dall’epica, e consiste nella rappresentazione drammatica di questi temi. L’utilizzo sapiente dei movimenti del corpo combinati con la gestualità delle mani e l’espressività dello sguardo, si dipanano nello spazio lungo linee rette o in triangoli, restituendo all’occhio dello spettatore radiose figure geometriche in successione. Le linee lungo le quali ci si muove sono infatti molto precise e nitidi i movimenti, fluide le forme, quasi a voler calcare le geometrie insite nelle poesie. La musica che accompagna questo stile, è la musica tipica del sud dell’India, karnatica. (08/04/2011)

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Dolci tentazioni tra le Dolomiti
Dal 29 giugno al 5 ottobre
Sapore di sale, sapore di Lago
Dal 22 al 28 settembre
Offerte di viaggio
In fuoristrada alla scoperta dell'Australia
Gran Tour del Peru'
Grantour della Turchia
NOTIZIE
24/07/14 - Fiere
Modena Benessere Festival, il nuovo evento in programma a Modena Fiere annuncia le date della sua...
24/07/14 - Curiosità
La città con più napoletani al mondo non è Napoli ma San Paolo del Brasile....
24/07/14 - Città d'arte
Un tesoro prezioso e di immenso pregio storico è stato riconsegnato al culto e agli amanti...
24/07/14 - Arte
Van Gogh. L’uomo e la terra è il titolo della mostra che aprirà a Palazzo...
24/07/14 - Solidarieta'
Per il secondo anno consecutivo Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione ospiterà a bordo...
L'antica litania dei "Luoghi Comuni"
Sono dieci, ma potrebbero essere molte di più, le "banalità" confezionate dalla...
La rinascita della Versailles piemontese
La Venaria Reale, a dieci chilometri dal centro di Torino, è un unicum sia per la superba...
Imperi allo specchio
Dopo aver fatto tappa a Milano, arriva nella capitale "I due Imperi. L'Aquila e il Dragone". La...
Vista sui Sette Colli
Ha più di 120 anni e continua a stupire i suoi ospiti. È l’Hotel Eden di Roma,...
Riviera dei Fiori in Villa
C'è un aspetto poco conosciuto anche da chi frequenta da tempo il mare o l'entroterra della...
Nuova vita per l'Albero della fecondità
L'affresco dell'Albero della fecondità di Massa Marittima è stato restaurato e si...
Le rose giuste per San Valentino
  Vi siete mai chiesti da dove vengono le rose rosse che regalate o vi regalano a San...
L'enigma della Sfinge nella Rocca di Senigallia
Costruita ai tempi dell’Impero romano nel 300 a.C. la Rocca di Senigallia non ha mai...
Un'estate "english" a Cambridge
Non è mai troppo tardi per imparare una lingua straniera e il modo migliore per farlo...
Nella Grande Mela, orgoglio gay moltiplicato per cinque
  Sono passati due anni dall’approvazione del New York’s Marriage Equality Act, il...
La fotografa delle star apre Fotografiska
Fino a non molto tempo fa ospitava gli uffici della dogana, oggi è divenuto un polo di...
LIBRI E GUIDE
Io sono un mito di Francesca Bonazzoli, Michele Robecchi, Electa, pagine 144, illustrazioni 175, Euro 19,90.
Manuale dello chef di Claudio Sadler, Giunti Editore, Fotografie di Francesca Brambilla e Serena Serrani, pagine 288, Euro 19,90.
TUTTI I DOSSIER
1.1968619823456