Giovedì 18 Dicembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Gossip... e non solo
Cartagena de Indias, perla del "Caribe"
di Gian Paolo Bonomi
Navigatori, cartografi, scopritori, alle prese con i feroci Caribes

La penetrazione spagnola nell’attuale Colombia cominciò con la fondazione di Santa Marta (1526, la più antica città del sud America) dopo una ventina d’anni di esplorazioni compiute dal sivigliano Rodrigo de Bastidas. Si parla dei grandi momenti della storia della navigazione, con il Mar dei Caraibi solcato da eccellenti personaggi: Juan de la Cosa – pilota con Colombo ed eccelso cartografo, autore del primo mappamondo -; Vasco Nuñez de Balboa – nel 1513 scopritore dell’oceano Pacifico -; Alonso de Ojeda e Americo Vespucci (ai quali, secondo alcuni storici indecisi, spetta ‘ex aequo’ la fama di aver battezzato ‘Veniciola’ l’attuale Venezuela).

‘Descubridores’ destinati a fare una gran brutta in fine, più per l’esecranda fame dell’oro che per mano degli ‘indigenas’ (gli antropofagi Caribes preferivano saziarsi con i miti Arawak dopo averli cacciati dai loro villaggi).

Nel 1533, nasce la Cartagena colombiana
Case del Barrio Getsemani

E dopo Santa Marta sorse Cartagena. Alla testa di una spedizione eterogenea (una Nao, tre Caravelle, una Fusta, 150 uomini tra i quali 50 ‘negros macheteros’ e 22 cavalli) il 14 gennaio 1533 Pedro de Heredia, Conquistador madrileno, sbarcò nella terra degli indigeni Calamares e fondò un ‘asentamiento’, destinato – il 1° giugno dello stesso anno - a divenire una ‘ciudad’ cui fu posto il nome Cartagena de Levante (a ricordo della omonima spagnola, attualmente nella provincia di Murcia).

La giovane Cartagena (in seguito de Indias) ebbe però un’infanzia difficile. Già nei primi anni che seguirono la sua fondazione, quello che sarebbe divenuto il più importante e munito porto dell’impero spagnolo, fu vessato da devastanti incursioni dal mare. A opera di gente poco raccomandabile, una eterogenea e dispersa armata multinazionale (soldati, disertori, naufraghi, avventurieri, marinai, in prevalenza inglesi, francesi e olandesi; ma non mancarono portoghesi falliti nella tratta degli schiavi e negri africani sfuggiti alla schiavitù. Tutta gente che per secoli mise a ferro e fuoco i possedimenti spagnoli nei Caraibi. (1- continua)

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
I Mercatini di Natale di Levico Terme
Valido dal 22 novembre 2014 al 06 gennaio 2015
Sci e alpinismo sul Gran Paradiso
Dal 10 gennaio 2015 al 25 aprile 2015
Offerte di viaggio
Tour di Capodanno in Cilento
Un nuovo anno in Thailandia
Crociera ai Caraibi sulla Norwegian Getaway
NOTIZIE
18/12/14 - Concerti
L’Harlem Gospel Choir, chiamato calorosamente dai fan “Gente di Dio che viene da...
18/12/14 - Cinema
Cinecittà ha compiuto settantasette anni. Vi sono stati girati circa quattromila film, di...
18/12/14 - Gastronomia
“Si può fare un cenone o un pranzo di Natale low cost,  risparmiando senza...
18/12/14 - Festival
A St. Croix, nelle Antille, per un mese intero si celebrerà il CRUCIAN CHRISTMAS FESTIVAL....
18/12/14 - Cataloghi
Il nuovo catalogo Gastaldi1860 sull’Africa del Sud valido fino a dicembre 2015 propone idee...
Turismo solidale. Dalla Sicilia al Senegal
Il mosaico multicolore del turismo responsabile si presenta tra qualche giorno a Milano, alla fiera...
Polizze viaggio, utili anche in caso di "overbooking" sui...
Cosa fare quando la tanto attesa vacanza è rovinata da un caso di overbooking? A volte...
La sfiga può anche essere turistica
Sapevate che… I genovesi (gente notoriamente poco interessata ai danée) si fregano le...
La Francia a Expo 2015: la prima pietra è ... un tassello...
Lunedì 29 settembre Stephane Le Foll, ministro dell'agricoltura francese, Maurizio Martina,...
Vacanze italiane nei mari del Centro Sud
  Destinazioni come la Sicilia e la Sardegna non tramontano mai come mete predilette forse...
Spigolando tra turismo e dintorni. Sapevate che...
Sapevate che... A Fiumicino, informa il signor Mauro Pedicone con la solita lamentela ai giornali...
In Veneto per Opera Estate
Trentuno località della provincia vicentina e trevigiana ospitano dal prossimo 3 luglio la...
A Venezia ci vado da single. Sapevate che?
Sapevate che... A Venezia è meglio andarci da Single? Un esempio? Eccolo. Se sei al Lido...
Genova, Salone Nautico Internazionale
Dal 3 all'11 ottobre il business e la passione per il mare si ritroveranno al 49° Salone...
Le vacanze in famiglia non fanno rima con "low cost"
Gli italiani sottoscrivono prestiti per andare in vacanza? È facile crederci, stando alle...
Miniguida dei 192 Paesi membri dell'ONU: Slovenia-Sri Lanka
Slovenia - Tra l’Italia e la Croazia, un decimo meno grande dell’Emilia-Romagna,...
LIBRI E GUIDE
Il Poeta Buongustaio 30 storie e ricette tradizionali in rime 20 sonetti mangerecci di Gianni Seviroli, Edizioni Panico, Galatina (Le), pagine 174, Euro 16,00.
Andare a piedi Filosofia del Camminare di Frédéric Gros, Garzanti, pagine 232, Euro 14,90.
TUTTI I DOSSIER
1.5394089221954