Mercoledì 27 Maggio 2015 - Anno XIII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Gossip... e non solo
Cartagena de Indias, perla del "Caribe"
di Gian Paolo Bonomi
Navigatori, cartografi, scopritori, alle prese con i feroci Caribes

La penetrazione spagnola nell’attuale Colombia cominciò con la fondazione di Santa Marta (1526, la più antica città del sud America) dopo una ventina d’anni di esplorazioni compiute dal sivigliano Rodrigo de Bastidas. Si parla dei grandi momenti della storia della navigazione, con il Mar dei Caraibi solcato da eccellenti personaggi: Juan de la Cosa – pilota con Colombo ed eccelso cartografo, autore del primo mappamondo -; Vasco Nuñez de Balboa – nel 1513 scopritore dell’oceano Pacifico -; Alonso de Ojeda e Americo Vespucci (ai quali, secondo alcuni storici indecisi, spetta ‘ex aequo’ la fama di aver battezzato ‘Veniciola’ l’attuale Venezuela).

‘Descubridores’ destinati a fare una gran brutta in fine, più per l’esecranda fame dell’oro che per mano degli ‘indigenas’ (gli antropofagi Caribes preferivano saziarsi con i miti Arawak dopo averli cacciati dai loro villaggi).

Nel 1533, nasce la Cartagena colombiana
Case del Barrio Getsemani

E dopo Santa Marta sorse Cartagena. Alla testa di una spedizione eterogenea (una Nao, tre Caravelle, una Fusta, 150 uomini tra i quali 50 ‘negros macheteros’ e 22 cavalli) il 14 gennaio 1533 Pedro de Heredia, Conquistador madrileno, sbarcò nella terra degli indigeni Calamares e fondò un ‘asentamiento’, destinato – il 1° giugno dello stesso anno - a divenire una ‘ciudad’ cui fu posto il nome Cartagena de Levante (a ricordo della omonima spagnola, attualmente nella provincia di Murcia).

La giovane Cartagena (in seguito de Indias) ebbe però un’infanzia difficile. Già nei primi anni che seguirono la sua fondazione, quello che sarebbe divenuto il più importante e munito porto dell’impero spagnolo, fu vessato da devastanti incursioni dal mare. A opera di gente poco raccomandabile, una eterogenea e dispersa armata multinazionale (soldati, disertori, naufraghi, avventurieri, marinai, in prevalenza inglesi, francesi e olandesi; ma non mancarono portoghesi falliti nella tratta degli schiavi e negri africani sfuggiti alla schiavitù. Tutta gente che per secoli mise a ferro e fuoco i possedimenti spagnoli nei Caraibi. (1- continua)

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Tra orchidee ed erbe spontanee
Da Maggio 2015 a Luglio 2015
Offerte di viaggio
L'isola del cioccolato
NOTIZIE
27/05/15 - Tecnologia
Viaggio e tecnologia si incontrano a San Francisco, una delle città più innovative al...
27/05/15 - Bambini e ragazzi
In occasione di Expo Milano 2015, i Servizi Educativi della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano...
27/05/15 - Mostre
È stata descritta come un vero e proprio viaggio, grandioso e complesso, in cui l'antico...
26/05/15 - "Pedalando in bicicletta..."
"Il cicloturismo in Europa ha un indotto economico di 44 miliardi di euro, con oltre 2 milioni...
26/05/15 - Expo Milano 2015
Gianpaolo Fornasari ha inaugurato a Porta Venezia a Milano la Casa Valtidone all’interno...
Vacanze italiane nei mari del Centro Sud
  Destinazioni come la Sicilia e la Sardegna non tramontano mai come mete predilette forse...
Le primarie del tortellino
  Durante il Festival del Tortellino, che si è svolto a Bologna il 4 ottobre scorso, la...
Riaperto il museo della musica
Lo scorso primo marzo, ha riaperto a Varsavia il museo dedicato al musicista nazionale polacco:...
L'NBA ritorna a Milano
Il prossimo 3 ottobre, al Mediolanum Forum di Milano, i New York Knicks affronteranno l'Armani...
Turismo ecosostenibile, Matera sceglie l'auto elettrica
Matera punta sul turismo di qualità. Dopo aver lanciato la sua candidatura come Capitale...
Vacanze senza pensieri
Con l'inizio delle vacanze e con milioni di cittadini europei che si spostano dentro e fuori...
Abbigliamento sportivo a prova di sole
Columbia, marchio americano di abbigliamento sportivo, ha presentato la sua collezione...
Ryanair: la garanzia per la sicurezza va oltre le...
Nelle ultime settimane si è accesa una disputa tra Ryanair e Enac, Ente nazionale per...
Vivere solo di acquisti on line
Francesca Sassoli inaugura il suo primo giorno di e-commerce "totale". Per i prossimi mesi...
Soggiorni in calo, anche a Venezia
27 novembre - Persino Venezia attende un calo dei turisti per l’anno prossimo. Secondo il centro...
Il sangue e le lacrime
Mi ribolle il sangue quando sento parlare di “Olocausto”. L’olocausto è un...
LIBRI E GUIDE
In Viaggio di Laura Gemini, FrancoAngeli, pagine 176, Euro 21,00.
Alfabeto figurativo Trenta opere d'arte spiegate ai più piccoli di Tomaso Montanari, Skira editore, pagine 108 con 40 tavole a colori, Euro 15,00.
TUTTI I DOSSIER
0.33418297767639