Martedì 23 Settembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Mostre
Volterra chiama Pisa
Una torre pendente in alabastro, di tre metri di altezza, riproduce il campanile di piazza dei Miracoli. L'esposizione annunciata per il 20 aprile nella cittÓ che vanta un'abilitÓ storica nella lavorazione della pietra
di Soledad Viajera

Una fase della lavorazione della torre

La torre pendente di Pisa vedrà la sua immagine allo specchio, in scala ridotta e in una versione odierna, all’ex-Ospedale civile di Volterra. Una riproduzione in alabastro del campanile di piazza dei Miracoli, fedele in tutto, pendenza compresa, sarà esposta al pubblico dal 20 aprile prossimo, sino a fine anno. Il duplice omaggio al monumento architettonico italiano fra i più conosciuti al mondo e alla città di Volterra, che ha un’antica tradizione nelle opere in alabastro, sarà per certo in grado di stupire.

Tre anni di lavoro sono stati necessari, agli artigiani dell’associazione Arteinbottega di Volterra, per realizzare l’idea proposta tempo fa dall’Opera Primaziale del Duomo di Pisa. Cura nei dettagli, nella struttura generale e nelle decorazioni si sono aggiunti a uno studio di ingegneria edile che ha permesso di dare alla torre un’inclinazione dichiarata analoga a quella dell’originale.

La torre pendente in piccolo
Capitello in miniatura

La torre di Volterra è alta tre metri e poggia su un basamento di 2 metri e quaranta. Le sue dimensioni sono state calcolate per riprodurre in una scala da 1 a 25 le caratteristiche del monumento reale. Per emulare anche le diverse sfumature di colore sull’edificio, sono stati selezionati sei tipi di alabastri locali: cenerino, calcarifero, bianco, pietra gialla, agata, cipollone, provenienti dalla cava del Cipollone di San Anastasio di Volterra.

Non sono in alabastro le campane e gli elementi metallici decorativi, in fusione d’argento, e i portali e travi in legno. La ricostruzione è fondata da otto settori e dal basamento e da un totale di 25 mila pezzi. L’ultimo dei numeri annunciati per l’opera è il peso: nove quintali. L’opera si visita a ingresso libero, prima o dopo aver rivisto la vera torre, recentemente restaurata, a Pisa. (30/03/2011)

 

Info: www.torrependenteinalabastro.com

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Tra rose, storie e leggenda
Da Aprile a Novembre (chiuso Luglio e Agosto)
Todi APPy Days
Dal 25 al 28 settembre 2014
Offerte di viaggio
Viaggio Missionario del Sorriso
Alla scoperta dell'Iran
Alla scoperta del Botswana
NOTIZIE
23/09/14 - Corsi
Tutti a scuola in birreria. A ottobre al via in 6 città italiane i nuovi corsi per diventare...
23/09/14 - Cinema
Dal 29 settembre al 3 ottobre 2014, Apollo SpazioCinema Milano ospita il Festival del Cinema russo....
23/09/14 - Lavoro
L'agenzia di viaggio CartOrange ha segnato nell'ultimo esercizio (settembre 2013-agosto 2014) una...
23/09/14 - Festival
Street food, concerti, arte e teatro. Tutto questo è “La Piazzetta dei Sapori”...
23/09/14 - Lavoro
Crewlink, partner ufficiale di Ryanair nella formazione e selezione, terrà una serie di...
Libia, l'album dei cacciatori
Libia del sudovest. Uno "storyboard" che colpisce, come quando si vanno a vedere i vecchi album di...
Invito in Valcavallina
  La Valcavallina e il lago di Endine vicini a Bergamo non vogliono più essere solo...
Sull'Isola d'Ischia, un Capodanno in mezzo al mare
  Ischia è una meta per lo più estiva, ma non sono pochi i turisti che la...
Campi Flegrei tra archeologia e prelibatezze
Al via la IX edizione di Malazè, l’evento archeoenogastronomico dei Campi Flegrei in...
Lo Sposalizio del Mare. A Cervia dal 1445
  Cervia ancora una volta celebra lo Sposalizio del Mare, l’antico "matrimonio" tra la...
In Vespa sulle tracce dei cinema perduti
Umberto Giupponi, in sella alla sua Vespa 50 Special ha girato tutta l'Italia a caccia di antichi...
Una foto da Loano
Vedete qui la torre dell’orologio nel budello di Loano, fiancheggiata da due file di case...
Utrecht e la Musica antica
Utrecht è una delle capitali olandesi della musica. Famosisimo ormai è il Festival...
Torino più vivace che mai
Torna il Torino Jazz festival: la terza edizione è in programma dal 25 aprile al 1°...
Sardegna monumentale
  “La Regione, insieme alle sempre più numerose amministrazioni comunali, mette...
Viaggio dentro l'arte islamica
Ancora fino al 30 gennaio, i milanesi che abbiano voglia di sconfinare da atmosfere cittadine,...
LIBRI E GUIDE
NUR. La luce nascosta dell'Afghanistan di MoniKa Bulaj, Editore Electa, pagine 256, 163 illustrazioni, Euro 39,00.
Cicloturismo, il bello del viaggiare in bicicletta guida scaricabile gratis su www.lifeintravel.it
TUTTI I DOSSIER
2.399934053421