Domenica 26 Ottobre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
A cento metri dalla riva / 3
Polpenazze dream
Avete presente quei posti dove non c' niente e c' tutto? Polpenazze cos. Un paesino sulle colline moreniche del Garda, filari di viti a perdita d'occhio, boschetti di ulivi e ridenti stradine nel verde...
di Clementina Coppini

La vista che si gode da Polpenazze (Airphotostudio By Lino Olmo)

... Siamo in Valtenesi, il cui nome gli autoctoni vogliono far derivare da valle degli Ateniesi. Se Atene o la dea Athena c'entrino qualcosa non è dato sapere, ma la vegetazione assomiglia a quella greca, e attaccato a Polpenazze c'è Manerba, che si dice si chiami così per via di Minerva, alter ego romano di Athena. La frequentazione assidua del luogo può davvero rendere più saggi e contemplativi? Sarebbe bello. Polpenazze ha una piazza con chiesa e comune l’una di fianco all’altro, che guardano una terrazza vista lago che ha dell’impareggiabile davvero.

S. Pietro in Lucone, in cerca di palafitte
San Pietro in Lucone

Da lì si vede Sirmione. Salendo un po’ si incontra San Pietro in Lucone, una chiesa tra gli ulivi che domina il Lucone, ex palude dove gli uomini preistorici costruirono i loro villaggi su impalcati di legno. Ora, tra campi di mais che cresce rigoglioso in altezza per via dell’umidità del terreno, gli archeologi durante l’estate scavano le palafitte, che sono candidate a entrare nel Patrimonio dell’Umanità Unesco, nientemeno. Un po’ di sapienza infine ci dovrà pur essere, se questa è dopo tutto una mini-culla di civiltà.

Ravioli al bagoss e coniglio ai funghi
Il giardino del Rustico della Bena

Un pranzo nel giardinetto della Bena, con ravioli al bagoss e coniglio ai funghi, sorseggiando un bicchiere di Pelèr, vinello frizzantino che ha il nome di un vento del lago e come esso spira attraverso nell’anima rappacificata. Un salto all’Ulìf per un paio di bottiglie di Lugana biologico e uno dal Morani a prendere l’olio, in un frantoio storico: da sempre la gente del luogo porta le olive dei propri alberi a Nicola e lui come pagamento della frangitura tiene una parte dell’olio prodotto, che poi vende in bottiglie con etichetta, ma anche senza etichetta, se volete spendere meno, e vi fa ulteriore sconto se la bottiglia ve la portate da casa. Più biologico di così non c’è, e il Morani produce uno dei migliori oli del Garda, leggero e delicato come pochi altri. Biologico, naturale, archeologico: il piccolo sogno di saggezza è servito. (13/10/10)

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Relax e costiera amalfitana
Dall'1 aprile al 31 ottobre 2014
Tour da Oscar
Valido fino a Dicembre 2014
Offerte di viaggio
Capodanno da favola a New York
In fuoristrada alla scoperta dell'Australia
Crociera ai Caraibi sulla Norwegian Getaway
NOTIZIE
24/10/14 - Enogastronomia
F.I.CO Eataly World sarà il primo grande parco tematico dell’agroalimentare e...
24/10/14 - Tecnologia
Venerdì 24 ottobre, a Milano, Cisalpina Tours, azienda specializzata nella gestione dei...
24/10/14 - Trasporti
Biman Bangladesh Airlines, compagnia di bandiera del Paese Asiatico, dal prossimo 3 novembre...
24/10/14 - Enogastronomia
Vino e cultura si incontrano nuovamente a Poderi dal Nespoli, a Civitella di Romagna. Il...
24/10/14 - Itinerari
Sabato 8 novembre sarà organizzato per la prima volta un treno storico in Sicilia...
Nuova vita ai "ruderi"
  Quando in Italia si parla di arte e beni culturali generalmente le buone notizie...
Camera e poltronissima all'Opera
  C’è un albergo a Roma che è particolarmente legato alla vita musicale...
Note tra carrugi e mare nell'estate di Cervo
Inizia stasera la la 51ª edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo...
In viaggio con i Rumba De Mar
Il titolo di questo articolo ce l’ha suggerito lo stesso Alberto Laurenti che raggiunto al...
Sotto il segno della Verdi
La Fondazione laVerdi di Milano organizza la sua seconda stagione estiva: “Un’Estate...
Orvieto, moderna città della "lentezza"
Non l'Umbria delle notissime Perugia, Assisi, Gubbio, ma quella defilata e un po' snobbata, quella...
A Urbino rinasce il Rinascimento
A Urbino si terrà dal 17 al 19 agosto dalle ore 18 alle 24, la XXXI edizione della Festa del...
Il silenzioso volteggiare dei Dervisci rotanti
Attraverso la danza i Dervisci Rotanti eseguono un rituale in cui musica e movimenti del corpo,...
Vacanze "all inclusive", l'insidia è dietro l'angolo
Vagando negli abissi del web, ma anche guardando gli antiestetici foglietti appiccicati nelle...
Raqs el Shamadan, quando la danza si fa luce
La Raqs el Shamadan, danza del candelabro, è una danza che risale agli inizi del XX secolo,...
Il Caffè, tanto amato quanto sconosciuto
  Solo in Italia se ne consumano 70milioni di tazzine ogni giorno. Eppure dire che si conosca...
LIBRI E GUIDE
Terra degli uomini di Antoine de Saint-Exupéry, Mursia, pagine 176, Euro 12,00.
Il giro del mondo in 80 isole Lucrezia Argentiero, Iter Edizioni, pagine 144, Euro 11.90
TUTTI I DOSSIER
1.1660330295563