Italia nel mondo
Cena-spettacolo a New York
La grande cucina italiana servita dai cuochi di Identità Golose. L'appuntamento è nella Grande Mela all'interno del nuovo "tempio" del gusto Eataly. Quindici piani di sapori per sentirsi come a casa nostra
di Caterina D'Ambrosio

Gli chef di Identità Golose

Dopo essere passati da Londra e Shangai, e in attesa di approdare a gennaio 2011 a Milano, i cuochi di Identità Golose sbarcano a New York. Dal 12 al 14 ottobre, undici chef si alterneranno ai fornelli oltre a partecipare a una sessione di showcooking nella Scuola di Cucina di Lidia Bastianich, e daranno vita a una vera e propria cena-spettacolo di 11 portate nel Ristorante Manzo di Mario Batali. La protagonista una sola: la grande cucina italiana.

Location d’eccezione Eataly, il megastore del gusto italiano, inaugurato a fine agosto nella Grande Mela, tra la 23esima e la 5th Avenue. Indirizzo reso famoso dal cinema (la Colazione da Tiffany di Audrey Hepburn a base di cappuccino e brioche è negli annali) e oggi luogo irrinunciabile per chi apprezza la buona cucina, soprattutto quella del BelPaese. Così nell’edificio, che ospita guarda caso anche gli uffici di Tiffany, trovano posto otto ristoranti tematici, una vineria, una pasticceria, un forno e una sorta di mini caseificio dove viene prodotta, sotto l’occhio incuriosito degli avventori, mozzarella fresca fatta al momento.

Settemila metri quadri di bontà
Il banco della pasta fresca a Eataly

La catena di Eataly, nata nel 2004 da un’idea di Oscar Farinetti, è approdata a New York con l’intento di far scoprire – fuori da ogni luogo comune o malinteso culinario – le radici enogastronomiche italiane. E nei suoi settemila metri quadrati è tutto un trionfo di pasta di Gragnano, olii extravergini di oliva, acque e vini di altissimo livello. Ma anche salumi, carne, pesce. E all’ultimo dei 15 piani dell’edificio anche un roof garden con vineria aperto fino a tardi.

Per i più curiosi poi non possono mancare corsi di cucina tenuti da una vera star della tv americana Lidia Bastianich, la stessa padrona di casa che accoglierà gli undici cuochi di Identità Golose. Gli chef che – ognuno a modo loro – hanno riscritto, destrutturandola e ricomponendola, la storia della gastronomia italiana proporranno paste e zuppe, risotti, cruditée e dolci per apprezzare appieno il vero significato della creatività italiana in cucina.

Tra i fornelli del superstore di New York si muoveranno Massimo Bottura, Ugo Alciati, Gennaro Esposisto, Luca Montersino, Pino Cuttaia, Niko Romito, Emanuele Scarello, Moreno Cedroni, Cristina Bowerman, Davide Scabin e Pietro Zito, ognuno proveniente da una regione taliana diversa, per apprezzare appieno il Paradiso dei Sensi. (06/10/10)

 

Identità New York 12-14 ottobre 2010

c/o Eataly New York, 200 Fifth Avenue & 23rd Street

Aperto da lunedì a domenica dale 9 alle 23

Gran Bar dalle 19 alle 2

www.identitagolose.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Falo' e canti per la primavera
Dal 30 aprile al primo maggio 2014
Osterfestival, arte e musica
Dal 10 al 21 aprile 2014
Offerte di viaggio
In viaggio nei Balcani, tra Serbia e Montenegro
Sud Tirol: cammino nel tempio dei Larici
Terre artiche in motoslitta
NOTIZIE
18/04/14 - Musica per viaggiare
Riparte Music&Live, la promozione di TurismoFVG che offre a chi soggiorna anche solo una notte...
18/04/14 - Fiere
Nei padiglioni della Fiera di Ferrara, da venerdì 25 a domenica 27 aprile ci sarà la...
18/04/14 - Arte
Sarà digitalizzata per renderla consultabile a studiosi, appassionati e curiosi. È la...
18/04/14 - Itinerari
Guagnano (LE) è terra di vini, su appena seimila abitanti si concentrano sei grandi cantine....
17/04/14 - Turismo
Sono il Piemonte, la Riviera Ligure, la Lombardia dei Laghi e della Franciacorta, la Sardegna e la...
Miami città degli affari e del buon vivere
Affacciata sull’Oceano Atlantico Miami è una città multiculturale e centro...
Sulle tracce di Cézanne
Cento anni dopo la sua morte, avvenuta nel 1906, una mostra e un itinerario turistico rivalutano il...
In viaggio con una Inglese
  Serbatoio a goccia, trazione a cinghia, tachimetro in miglia posizionato sul...
Le guide: utili, inutili, attendibili?
Ce ne sono per tutti i gusti di libri e libercoli, fitti fitti di informazioni per i viaggi lunghi...
Cene imperiali
Quest'anno ricorre il 180° anniversario della nascita dell'Imperatore d'Austria Francesco...
La Birra dei primati
Era l’anno 1759, cioè esattamente 250 anni fa… Il trentaquattrenne signor...
Istanbul e Trieste, antichi legami
Domenica mattina, ore dieci. Appuntamento davanti al museo navale di Istanbul con Gian Paolo Papa,...
Da Pirelli ad Armani. La Materia è "prima"
L’importanza dei materiali. Mai come in questo momento è sentita. Alla Triennale di...
Crostacei, l'oro rosso del West (svedese)
  L’autunno segna la stagione della pesca ai crostacei, una delle specialità...
A Bolzano, per aperitivi "in" e altro ancora
È quasi estate e, con le giornate più lunghe e la mite temperatura, si fa più...
Agustìn Lara, leggenda messicana
Ma non si può narrare la vita "toda pasiòn y melancolìa" del "Flaco de Oro" (Il mingherlino d'oro)...
LIBRI E GUIDE
Gange. Lungo le acque sacre di Aldo Pavan Magnus Edizioni SpA – Collana "I fiumi del Mondo", 336 pagine, circa 300 immagini. Euro 36,00.
Sapore di Sole di Lorenzo Piroddi, Mursia editore, pagine 224, Euro 15,00.
TUTTI I DOSSIER
2.0880410671234