Martedì 23 Settembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Turismo / Slovenia
Portorose e Pirano, rose e fiori
Le due localit costiere slovene scommettono sul mercato italiano. Turismo "ecosostenibile" la chiave di volta dell'offerta del Paese che punta anche su benessere, casin e viaggi congressuali
a cura della Redazione

Il mare di Portorose

La Slovenia ha solamente 46 chilometri di coste, ma in così poco spazio possiede due località importanti: Portorose e Pirano. Siamo nella parte settentrionale dell'Istria a pochissimi chilometri da Trieste una zona storicamente e culturalmente italiana e proprio per questo particolarmente amata dai nostri connazionali che costituiscono circa il 70% degli arrivi, specialmente dalle Regioni settentrionali.

Sotto lo slogan “Portorose e Pirano, la vacanza tutta rose e fiori” è iniziata una campagna pubblicitaria nel nostro Paese che è stata presentata a Milano in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Goraszd Skrt, direttore dell’Ufficio del Turismo sloveno in Italia e Jadran Furlanic, direttore dell’Ente del Turismo di Portorose. Skrt ha sottolineato come la Slovenia sia un Paese verde, dove circa il 70% del territorio è coperto da boschi. L’ecosostenibilità è una parola d’ordine già dal 1924 quando fu creato il Parco Nazionale del Triglav, uno tra i primi fondati al mondo, e la politica turistica slovena è quella di finanziare solo le strutture ecosostenibili. Insomma il turismo “verde” ha grandi potenzialità.

Spiagge pi ampie e navette gratuite per il centro storico
Pirano, la piazza dedicata al violinista Giuseppe Tartini

Per Furlanic, direttore dell’Ente del Turismo di Portorose, il 2010 è un anno di grandi cambiamenti nella tipologia del turista a Portorose. I soggiorni sono più brevi, magari ripetuti, piuttosto di una vacanza lunga. Il direttore ha sottolineato come la località sia in un Paese sicuro, vicino e facile perché l’italiano è parlato dappertutto e la valuta è l’Euro. Riprendendo i temi espressi da Skrt, Furlanic ha spiegato le migliorie apportate alla località come la pulizia del mare, l’ampliamento delle spiagge di altri 200 metri circa e la ristrutturazione della città.

Anche Pirano è sulla stessa lunghezza d’onda con la costruzione di un nuovo garage fuori città e l’accesso al piccolo e pittoresco centro storico con delle navette gratuite. I punti salienti su cui punta Portorose sono il benessere, con un prodotto di qualità negli alberghi e nelle spa; le case da gioco, secondo un’antica tradizione e il MICE, il settore dei congressi e dei viaggi incentive, grazie alla disponibilità di strutture grandi. Grandi speranze vengono poste anche sulla possibilità di nuovi voli sull’aeroporto di Sicciole in partenza da Roma e Palermo. (25/06/10)

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Todi APPy Days
Dal 25 al 28 settembre 2014
ChamoiSic 2014
Dall'8 al 10 agosto 2014
Offerte di viaggio
Australia Fantastica con Chiariva
Matrimonio da sogno alle Maldive
Grantour della Turchia
NOTIZIE
23/09/14 - Lavoro
L'agenzia di viaggio CartOrange ha segnato nell'ultimo esercizio (settembre 2013-agosto 2014) una...
23/09/14 - Festival
Street food, concerti, arte e teatro. Tutto questo è “La Piazzetta dei Sapori”...
23/09/14 - Lavoro
Crewlink, partner ufficiale di Ryanair nella formazione e selezione, terrà una serie di...
23/09/14 - Cultura
Parte la prima stagione di Prospettive Critiche, un ciclo di incontri nel campo delle scienze...
23/09/14 - Tecnologia
È stata appena rilasciata la versione mobile di booking.dolomiti.org, il portale di booking...
Lombardia 2.0
Uno sguardo agli affreschi della Certosa di Pavia seguito da un giro in barca sul Lago d'Iseo e da...
Spoon River del Turismo
Ma com'è, quand'è originata tanta nostalgia del Turismo-Che-Fu? Beh, se dovessi usare...
Va in Svezia la cuginetta della Gioconda
Dal 20 marzo al 15 agosto 2010 nell'Eriksbergshallen di Göteborg, in Svezia, si apre la mostra...
Come scegliere i traghetti per le vacanze
  Tempo di vacanze e di viaggi in traghetto per raggiungere le coste delle isole. I consigli...
Vacanze omosex: tutto quello che c'è da sapere
  In tempi di crisi, come quelli che stiamo attraversando, puntare sul turismo gay potrebbe...
L'eleganza sulle nuvole
Skyscanner, un sito che compara i prezzi dei voli, ha chiesto ai propri utenti un parere sullo...
Dove va in vacanza il Radical Chic. Sapevate che?
Sapevate che... Il 15 luglio il pubblico ministero di Milano, Luigi Orsi, ha chiesto il fallimento...
Spigolando tra turismo e dintorni. Sapevate che...
Sapevate che... Le politiche commerciali delle compagnie aeree Low Cost (e di quelle di linea che,...
Alta Badia, un rifugio high tech sotto le stelle
Più che a un rifugio assomiglia a un'astronave l'Alpine Capsule, la "capsula" che sarà installa a...
A Berlino, un fine settimana tra musica e architettura
In occasione del ponte di Ognissanti Il Sipario Musicale organizza un viaggio-evento a Berlino. Il...
Alla gente piace la pasta con i fagioli. Sapevate che...
Sapevate che... La ministro/a Brambilla ha per l’ennesima volta ribadito la connessione tra...
LIBRI E GUIDE
Io sono un mito di Francesca Bonazzoli, Michele Robecchi, Electa, pagine 144, illustrazioni 175, Euro 19,90.
Sapori e saperi delle Dolomiti a cura di Serena Turrin, edizioni DBS Zanetti, 152 pagine, foto a colori, Euro 13,00.
TUTTI I DOSSIER
1.454833984375