Lunedì 22 Dicembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Gossip... e non solo
Ah, la Cozinha Portuguesa...
Basta "drinks" e aperitivi in bicchiere, scopriamo il gusto, verace, della Cucina portoghese. Magnifiche sardine, prosciutto di maiale Pata Negra, formaggi della Serra da Estrela e da Gardunha. Da provare anche a Milano
di Gian Paolo Bonomi

Moderna gastronomia...

Non finirò mai di predicare che se uno vuole conoscere un Paese, deve assolutamente conoscerne la Cucina. E ho detto Cucina! Basta con l'inflazionatissima parola "gastronomia". A forza di tirarla in ballo ci ritroviamo a mangiare le stesse identiche "composizioncine", più chic dire "rivisitazioni", meglio ancora se "molecolari", beninteso servite in dosi lillipuziane in mini-bicchierini con mini-cucchiaino.

Basta con tutte 'ste manfrine! Viva la Cucina, i sapori veraci, casarecci e genuini; porzioni giuste per viaggiatori affamati, servite nei vecchi bei piatti d’antan di bianca ceramica! E se mai qualche aficionado lettore volesse saperne di più in merito a questa mia “crociata” contro la parola “gastronomia” non mi resta che rinviarlo a uno scritto da poco pubblicato, ovviamente in questo baldo web magazine con ascendente viaggiatorio sì, ma anche mangereccio.

Cucina lusitana
A Lisbona tutto parla di "bacalhau"

E allora orsù diamoci da fare, viva un filino di curiosità, per scoprire gli altrui mangiari. E se poi si parla di Portogallo, nel senso di cucina portoghese, posso subito, in uno slancio di immodestia, dire la mia. Coltivo infatti ormai da decenni una viva curiosità a proposito di quel che mangiano i portoghesi, fosse solo il fatto che della vicina Spagna “a tavola” so molto se non (quasi) tutto o quantomeno quel che è bastato per scrivere un dizionario gastronomico (vabbè, mica potevo definirlo “cuciniero”) spagnolo-italiano e una miniguida riportante più di 500 posti (ristoranti, bar de tapas ecc. ecc.) da me “collaudati” a sud dei Pirenei. Avrei voluto compiere, pertanto, identica operazione (appunto la scrittura di un dizionario gastronomico) anche per gli a me cari portoghesi, ma la faccenda non è mai andata in porto (minuscolo, non nel senso del portoghesissimo vino, maiuscolo) per svariati non meno che arcani motivi (che non racconto nemmeno al mio confessore spirituale).

Ma “tirèmm innanz”, come diceva noto personaggio risorgimentale, senza contare che se qualche curioso volesse mai vedere come si dice in portoghese coltello o ciliegia, forchetta o salame ecc., può sempre farlo consultando il citato mio minidizionario ispanico a cui ho aggiunto una “appendice” intitolata “In un ristorante portoghese”.

Pesci, carne, formaggi. E vino, naturalmente
Un buon piatto di Porco a Alentejana

E veniamo alla Cozinha Portuguesa, ottima (e non costituisca motivo di sorrisini la solita pirlottata, la scrivono tutte le guide e i dèpliants, delle 365 diverse ricette per ammannire il Bacalhau, una al giorno, e tutti a sorridere…). Qualche esempio? Mai assaggiato la “Cataplana”, casseruola in cui può essere cotto il pesce o il pollo o il maiale o financo il coniglio (ma provate quella con le Ameijoas, vongole, belle veraci dell’Atlantico)? Ed è poco buono il Porco a Alentejana (maiale con vongole e arance)? E non parliamo di pesce e soprattutto di crostacei: per una Sapateira (granciporro) e/o una Santola (granseola, e si parla di quelle atlantiche, giganti) venderei l’anima.

E quanto ai Queijos, formaggi, dalla Serra da Estrela (e non è da meno quella da Gardunha) provengono caci speciali che so io come impiegarli (li svuoti degustando la pasta morbida con il cucchiaino e nella cavità ricavata vi sbatti qualche bell’uovo strapazzato, operazione fattibile anche con caldi rigatoni al sapore di salsa di pomodoro, ça va sans dire, di marca Mutti). Eppoi - udite udite - quei sornioni dei portoghesi “chiano chiano” si sono pure messi (anzi l’hanno sempre fatto) a produrre Presuntos, alias prosciutti, del divino maiale Pata Negra, si quella leccornia che in Spagna costa come un mutuo.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Le iniziative invernali di Aquila Bianca
Dal 17 gennaio 2015 al 28 febbraio 2015
Vivi il Natale al Bioparco di Roma
Valido dal 22 dicembre 2014 al 07 gennaio 2015
Offerte di viaggio
Crociera alle Bahamas
In India per festeggiare il nuovo anno
Australia Fantastica con Chiariva
NOTIZIE
22/12/14 - Ambiente
Nel gennaio scorso, Europcar, azienda europea di autonoleggio, e WeForest, organizzazione...
22/12/14 - Paesi lontani
L’UNESCO ha stilato queste classifiche con il nobile scopo di identificare tutti i luoghi o...
22/12/14 - Paesaggi
Uno scrigno di meraviglie concentrate in poche manciate di chilometri: questo è Terra...
22/12/14 - Arte
Da venerdì 5 dicembre, il Polo Reale di Torino è una realtà, costituito dalla...
22/12/14 - Curiosità
Il London City Airport ha messo a disposizione dei passeggeri un originale servizio per inviare...
Repubblica Ceca, City Break e pellegrinaggi
Praga attrae, il resto del paese affascina. Potrebbe essere questo lo slogan per la Repubblica...
Castelli di Spagna
Siguenza – (Guadalajara, Castilla la Mancha) Prima di essere Parador fu fortezza romana, poi...
Federalberghi, 2009 in flessione
Il 2009 ha chiuso con un calo, tra italiani e stranieri, pari al 3,8%, che equivale a quasi 10...
Spagna & Italia. Tavole rotonde e tavole mangerecce
Pochi giorni or sono, invece, ecco il salto di qualità, la consacrazione (che, ormai, ad...
Padiglione Usa, avviati i lavori per Expo 2015
Con un collegamento video da Washington, John Kerry, Segretario di Stato americano, nel mese di...
Nasce il decalogo per chi parte
Tutti d'accordo, tour operator, agenzie e associazioni dei consumatori, nel definire i consigli...
Beneficenza dall'alto dei cieli
Le iniziative umanitarie a favore di chi sta peggio, da chiunque vengano promosse e sostenute non...
Pasqua sul fiume
Numerose come ogni anno, le proposte di viaggio legate alla Pasqua invitano a regalarsi una pausa...
Frivola Miniguida dei 192 Paesi Membri dell'ONU: Guinea-Iran
Guinea - Tante (forse troppe, e per di più tutte all'Onu), ste Guinee, ben tre. Tante, ma non così...
Partifriendly, turismo e cultura dell'accoglienza
  In Italia parlare di omosessualità è ancora un tabù. Si pensi solo al...
Babbo Natale va al mare
Potrebbe essere quasi banale trovarsi a Riccione d'estate, in spiaggia o nella movida romagnola....
LIBRI E GUIDE
Maria Callas di Roberta Maresci, Gramese Editore, pagine 160, Euro 12,90.
Manuale dello chef di Claudio Sadler, Giunti Editore, Fotografie di Francesca Brambilla e Serena Serrani, pagine 288, Euro 19,90.
TUTTI I DOSSIER
1.9417569637299