Giovedì 29 Gennaio 2015 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Viaggi brevi / Trentino
Oh che bel castello!
Finiti i lavori, a primavera Castel Thun in Val di Non riaprir i battenti per svelare ai visitatori le sue meraviglie e le importanti esposizioni temporanee che qui saranno ospitate
a cura della Redazione

Veduta aerea di Castel Thun

Il prossimo 17 aprile riapre dopo anni di restauri una delle dimore signorili più belle del Trentino: Castel Thun in Val di Non nel comune di Ton, residenza fortificata abitata ininterrottamente dal 1240 al 1982 dalla nobile e ricca famiglia omonima. Per l’occasione l’Azienda per il Turismo della Val di Non ha creato un pacchetto che abbina l’ingresso al castello a un soggiorno che permette di scoprire alcune particolarità della valle come i suoi canyon e il santuario di San Romedio, originario dell’XI secolo ed edificato su uno sperone di roccia lambito da un torrente. Il pacchetto comprende anche una cena tipica e due notti in agriturismo a partire da 120 Euro a persona in camera doppia

Un lungo scorcio di storia
La stanza del Vescovo

Alla morte dell’ultimo membro della famiglia Thun, nel 1992, il castello è passato alla Provincia di Trento che lo ha destinato a sede museale. Dopo lunghi lavori di consolidamento e di restauro la residenza è ora pronta all’apertura. Il maniero comprende 150 stanze, una grande biblioteca e un giardino. La Provincia ha acquistato anche gli arredi d’epoca, l’importante archivio e i quadri. Proprio il fatto che sia stato abitato ininterrottamente dal XIII al XX Secolo rende Castel Thun affascinante, è una delle poche dimore principesche ad aver mantenuto intatti i propri arredi che raccontano l’illustre e potente casato originario della Val di Non. Molto influenti a livello internazionale. I Thun furono banchieri degli Asburgo, membri della corte asburgica di Innsbruck, principi vescovi e protagonisti della storia boema, arrivando a detenere addirittura 10 castelli nella sola zona di Praga. Da vedere gli affreschi, i quadri della straordinaria pinacoteca e le stufe a olle originali. Tra tutte le stanze spiccano quella cosiddetta “del vescovo” con il suo spettacolare soffitto a cassettoni in legno di cimbro di impronta sudtirolese, quella “del camino”, resa particolare da un pregevole esempio di caminetto rinascimentale, e quella “del fumo” che ha conservato come tangibili tracce della storia del castello i segni del fumo delle candele accese per le veglie funebri.

Nuova splendida struttura espositiva
Veduta aerea della Val di Non

La residenza farà parte del circuito Museo Castello del Buonconsiglio Monumenti e in alcune sale ospiterà periodicamente un calendario stagionale di mostre. La prima avrà inizio il 30 maggio. “L’avventura del Vetro – Dal Rinascimento al Novecento tra Venezia e mondi lontani” sarà un viaggio alla scoperta della magia del vetro attraverso l'arte dei maestri veneziani che con le loro creazioni hanno conquistato il mondo. (10/02/10)

 

Per informazioni


Castel Thun:

www.buonconsiglio.it

 

Turismo Val di Non:

www.visitvaldinon.it

 

Pacchetti soggiorno:

www.guidavacanze.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Le iniziative invernali di Aquila Bianca
Dal 17 gennaio 2015 al 28 febbraio 2015
Pasqua a Matera e nel Salento
Dal 3 al 6 aprile 2015 - Quota da € 385,00
Offerte di viaggio
Pasqua a New York
Crociera alle Bahamas
Crociera ai Caraibi sulla Norwegian Getaway
NOTIZIE
29/01/15 - Ambiente
Un week-end di escursioni nelle zone umide e attività con le scuole lunedì per...
29/01/15 - Curiosità
L’Economist Intelligence Unit, con il report The Safe Cities Index 2015, ha appena pubblicato...
29/01/15 - Italia nord
Seven Stars Galleria, insieme ad AlessandroRosso Group. annuncia la realizzazione di un percorso...
29/01/15 - Mete europee
Arriva da Londra la nuova mossa pensata per sviluppare il settore turistico. A darne notizia...
29/01/15 - Mostre
Il Museo Nazionale del Cinema propone alla Mole Antonelliana di Torino dal 29 gennaio al 3 maggio...
In Veneto tre strade per mille sapori
Il Veneto, regione dove l'agricoltura riveste tradizionalmente un ruolo molto importante, è...
La traversata del Mediterraneo
È senza dubbio piacevole essere "attesi" a bordo, ammettiamolo. Parole di benvenuto, cortesia...
Costanza in attesa di celebrare il Concilio
  A seicento anni dal Concilio di Costanza, la bella cittadina adagiata sul lago omonimo, si...
Caserta naviga il Volturno
"Naviga Volturno" è un progetto del Casertano, nato nel 2006 per "testare" la risorsa fiume e...
Rajasthan e Uttar Pradesh: un 'must' conoscerli
Irfan, baldo manager del tour operator indiano Kesari, mi manda una email da Mumbai ex Bombay:...
Garniga Terme: bagni caldi in erba fresca
La montagna è per tutte le stagioni. In questo periodo però assume un fascino del...
Valli piemontesi tra natura e storia
  Vi ricordate il Manzoni? Quello dei magnifici versi: '…dagli atrii muscosi, dai fori...
So Tomé e Principe, isole equatoriali
"Benvenuti nella capitale So Tomé. Ricordati che c'è anche Principe". Davvero. Il cartello dice...
Perle d'acqua dolce sul Brenta
Strà è un paesino di circa 8mila anime sulla riviera del Brenta, a una decina di chilometri da...
Furlopresi per la gola
Lungo la via Flaminia che unisce Roma a Rimini si incontra la Gola del Furlo. Ci troviamo nel cuore...
Bangalore, fra miseria, high-tech e impegno civile
Prodigi della tecnologia moderna. Poche ore fa dormivo in un'isola della laguna veneziana, adesso...
LIBRI E GUIDE
Le avventure di Ulisse e altre storie di Geraldine McCaughrean, Mondadori, pagine 192, Euro 7,90
Càneve e spelònce a cura di Marco Rech, Serena Turrin, edito da DBS Zanetti, pagine 190, Euro 10,00.
TUTTI I DOSSIER
1.3929119110107