Venerdì 19 Settembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Natura & Sport / Escursionismo
Trekking ferroviario nel Salernitano
In treno da Salerno a Buccino, poi in pullman fino ad Auletta e da l a piedi per raggiungere Pertosa lungo il tracciato della ferrovia fuori esercizio. Attraversando gallerie, spettacolari ponti e le Grotte dell'Angelo
a cura della Redazione

A piedi lungo i binari

Ritorna il "trenotrekkingferroviario" sulla linea Sicignano-Lagonegro, quest'anno sul diverso percorso da Auletta a Pertosa, organizzato dalla Sezione di Salerno del Club Alpino Italiano. Si tratta di un'escursione lungo questa tratta ferroviaria "temporaneamente chiusa all'esercizio" dal 1987. L'appuntamento è per domenica 7 marzo alla stazione ferroviaria di Salerno, in occasione della Terza Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, con partenza alle ore 9,40 alla volta di Buccino. Nell’ora di viaggio in treno, a tutti gli escursionisti sarranno serviti dolci artigianali e una copia del libro dell’antropologo Giuseppe Colitti “L’anello della memoria. Il ciclo dell’anno nei luoghi e nei riti di un paese del Sud” alla scoperta delle tradizioni dell’area interna del Salernitano Sala Consilina–Vallo di Diano.

Sulla strada ferrata
Le Grotte dell'Angelo

Scesi dal treno a Buccino, gli escursionisti raggiungeranno in pullman la vicina Auletta dove saranno accolti dalle Amministrazioni locali. Alle 11,30 partirà il trekking di due ore lungo i circa 6 chilometri di strada ferrata dalla stazione di Auletta (al Km 16+355) alla stazione di Pertosa (al Km 22+148), con l’emozione del passaggio in galleria e su spettacolari ponti, tra i quali quello che con trenta arcate aggira la piccola “Valle del Lontrano”. Il percorso è pianeggiante e adatto a tutti, anche ai bambini; il consiglio naturalmente è di utilizzare scarpe da trekking, bastoncini per non scivolare sui binari, guanti e una torcia per le gallerie. Lasciata la ferrovia, gli escursionisti raggiungeranno la sottostante zona delle Grotte dell’Angelo per un ricco piatto di pasta e fagioli accompagnato da bruschetta e vino.

Laboratori e assaggi
Sul lungo ponte verso la stazione di Pertosa

Nel pomeriggio, dopo l’esibizione del Gruppo Folk di Polla, è prevista la partecipazione a scelta a un laboratorio della durata di circa 2 ore sulla tintura vegetale con piante del Cilento e Vallo di Diano; l’identificazione delle piante o un minicorso di assaggio dei prodotti locali: l’olio e il carciofo. In alternativa una visita guidata alle Grotte dell’Angelo, con il suggestivo ingresso in barcone. Alle 18,30 ripartenza in pullman per la Stazione di Buccino, dove alle 19,07 si risalirà sul treno, proveniente da Potenza, per far ritorno a Salerno alle 20,10 con comode coincidenze, sia al mattino che alla sera, da e per Napoli. Le prenotazioni chiudono il 19 febbraio. (05/02/2010)

 

Per informazioni

www.caisalerno.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Un nuovo Artelibro
Dal 18 al 21 settembre 2014
Relax tra terme e montagne
Valido fino al 30 novembre 2014
Offerte di viaggio
Alla scoperta del Botswana
Self drive in moto lungo la Route 66
Vacanza nel cuore del Cilento
NOTIZIE
19/09/14 - Gastronomia
Ritornano le Cene galeotte. A partire da oggi lo staff della Casa di Reclusione di Volterra...
19/09/14 - Fiere
Dal 22 al 24 ottobre la Fiera di Bologna ospita Smart City Exhibition, terza edizione della...
19/09/14 - Trasporti
Direct Line dà il via alla fase conclusiva di Share the Road, il progetto volto a promuovere...
18/09/14 - Turismo
Le autorità provinciali di Lampang, in cooperazione con l’Ente Nazionale per il...
18/09/14 - Feste e folclore
Si svolgerà domenica 21 settembre la decima edizione di Exilles Città. La...
Stiria e Carinzia, armonia della natura
La Stiria Orientale è una terra di prati e colline con numerose località termali. Una...
Tre grotte per tre fiumi
Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, nella provincia di Salerno, è stato di...
Un quarto dei mammiferi del pianeta a rischio
7 ottobre La lista rossa delle specie a rischio di estinzione si allunga. Una mammifero su...
Trekking urbano a passo lento
  Non v’è dubbio che il modo per scoprire e talvolta ri-scoprire monumenti e...
Maratoneti metropolitani
Domenica 10 aprile Milano ospita l'undicesima edizione della Milano City Marathon. Il classico...
Ciclismo di una volta nel Parco del Gran Paradiso
Ci fu un tempo, quando le strade erano bianche e le salite interminabili, nel quale degli eroi...
La sorprendete "Cola" del Senegal
Perché visitare il Senegal. Per tanti motivi, il primo dei quali potrebbe essere quello di...
Sul sentiero in compagnia di un asino
Si chiama "Ragli in vetta" il prossimo itinerario di trekking someggiato, in compagnia degli asini,...
Storie vere di scialpinismo
  Il 16 ottobre è partito l’Alpine Athlete Filmtour, che toccherà 31...
Colorado, dagli ex-banditi ad "highlight" del turismo
Se si parla del continente America si pensa agli U.S.A. e quindi all'egemonia della "English Way of...
South Australia a piedi, seguendo l'Heysen Trail
Milleduecento chilometri! Da Cape Jervis nella Fleurieu Peninsula fino alla cittadina di...
LIBRI E GUIDE
Triestini Guida ai migliori difetti e alle peggiori virtù di Lucia Cosmetico e Claudia Mitri, Sonda Edizioni, pagine 128 con inserto fotografico, Euro 11,00.
La semplicità delle piccole cose. Ricordi ed emozioni di Agostino Picicco, editore ED Insieme, Terlizzi (Ba), pagine 160, Euro 10,00.
TUTTI I DOSSIER
1.1505641937256