Lunedì 1 Settembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Natura & Sport / Escursionismo
Trekking ferroviario nel Salernitano
In treno da Salerno a Buccino, poi in pullman fino ad Auletta e da l a piedi per raggiungere Pertosa lungo il tracciato della ferrovia fuori esercizio. Attraversando gallerie, spettacolari ponti e le Grotte dell'Angelo
a cura della Redazione

A piedi lungo i binari

Ritorna il "trenotrekkingferroviario" sulla linea Sicignano-Lagonegro, quest'anno sul diverso percorso da Auletta a Pertosa, organizzato dalla Sezione di Salerno del Club Alpino Italiano. Si tratta di un'escursione lungo questa tratta ferroviaria "temporaneamente chiusa all'esercizio" dal 1987. L'appuntamento è per domenica 7 marzo alla stazione ferroviaria di Salerno, in occasione della Terza Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, con partenza alle ore 9,40 alla volta di Buccino. Nell’ora di viaggio in treno, a tutti gli escursionisti sarranno serviti dolci artigianali e una copia del libro dell’antropologo Giuseppe Colitti “L’anello della memoria. Il ciclo dell’anno nei luoghi e nei riti di un paese del Sud” alla scoperta delle tradizioni dell’area interna del Salernitano Sala Consilina–Vallo di Diano.

Sulla strada ferrata
Le Grotte dell'Angelo

Scesi dal treno a Buccino, gli escursionisti raggiungeranno in pullman la vicina Auletta dove saranno accolti dalle Amministrazioni locali. Alle 11,30 partirà il trekking di due ore lungo i circa 6 chilometri di strada ferrata dalla stazione di Auletta (al Km 16+355) alla stazione di Pertosa (al Km 22+148), con l’emozione del passaggio in galleria e su spettacolari ponti, tra i quali quello che con trenta arcate aggira la piccola “Valle del Lontrano”. Il percorso è pianeggiante e adatto a tutti, anche ai bambini; il consiglio naturalmente è di utilizzare scarpe da trekking, bastoncini per non scivolare sui binari, guanti e una torcia per le gallerie. Lasciata la ferrovia, gli escursionisti raggiungeranno la sottostante zona delle Grotte dell’Angelo per un ricco piatto di pasta e fagioli accompagnato da bruschetta e vino.

Laboratori e assaggi
Sul lungo ponte verso la stazione di Pertosa

Nel pomeriggio, dopo l’esibizione del Gruppo Folk di Polla, è prevista la partecipazione a scelta a un laboratorio della durata di circa 2 ore sulla tintura vegetale con piante del Cilento e Vallo di Diano; l’identificazione delle piante o un minicorso di assaggio dei prodotti locali: l’olio e il carciofo. In alternativa una visita guidata alle Grotte dell’Angelo, con il suggestivo ingresso in barcone. Alle 18,30 ripartenza in pullman per la Stazione di Buccino, dove alle 19,07 si risalirà sul treno, proveniente da Potenza, per far ritorno a Salerno alle 20,10 con comode coincidenze, sia al mattino che alla sera, da e per Napoli. Le prenotazioni chiudono il 19 febbraio. (05/02/2010)

 

Per informazioni

www.caisalerno.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Adolphe Sax in mostra
Dall'8 febbraio 2014 all'11 gennaio 2015
Relax e costiera amalfitana
Dall'1 aprile al 31 ottobre 2014
Offerte di viaggio
Costa Rica, Nicaragua, Panama: El Mundo Verde
Viaggio Missionario del Sorriso
Self drive in moto lungo la Route 66
NOTIZIE
01/09/14 - Avvenimenti
Domenica 21 settembre 2014 saranno trascorsi esattamente 90 anni dalla inaugurazione della prima...
01/09/14 - Itinerari
Betlemme accoglie ogni anno oltre un milione di turisti da tutto il mondo. È proprio il suo...
01/09/14 - Eventi e mostre
Dal 6 al 14 settembre in Piazza Paolo VI, la Piazza del Duomo di Brescia, si terrà la nona...
01/09/14 - Città d'arte
Da martedì 2 settembre nel Museo di San Marco a Firenze, sarà attivo un servizio...
01/09/14 - Turismo
L’estate 2014 sarà ricordata negli annali come la più strana e la più...
Ultime sciate, le regole della neve sicura
Come sostengono gli esperti, le nevicate quest’anno sono state eccezionali e ciò...
Ciaspolando sulle Alpi Torinesi
  Per chi ama vivere la montagna in inverno con ai piedi le racchette da neve, Turismo Torino...
Tesino, la montagna racconta la Grande Guerra
Sarà l'altopiano trentino del Tesino il protagonista di un'iniziativa estiva culturale che...
Val Formazza, un Piemonte quasi Svizzero
Geograficamente, Antigorio e Formazza sono un'unica valle; ciononostante storicamente, etnicamente...
Opere d'arte fatte con i piedi
"La terra, sotto i miei piedi, non è altro che un immenso giornale spiegato" (André...
Quando il barbecue diventa estremo
  La grigliata è un must dell’estate. A parlare sono i numeri. Quattro milioni di...
Las Vegas in mongolfiera
Se Las Vegas è la città dei sogni, entro l’anno potrà offrire al largo...
Fondazione Minoprio, per lo studio del "verde"
Nel corso degli ultimi anni altri edifici sono sorti intorno al corpo principale di Villa Raimondi,...
Ciclismo totale in Romagna
23 gennaio - Dal 29 marzo al 5 aprile Cervia - Milano Marittima (Ravenna) ospita il 4° Sportur...
Sulle Dolomiti tra natura, fede, arte e cultura
Tre Cime di Lavaredo, Marmolada, Tofane, Antelao, Pelmo, Civetta, Cinque Torri. In una parola Alpi...
Le Terre di Siena dal finestrino
  Immaginatevi seduti al finestrino di un treno trainato dalla locomotiva a vapore, mentre...
LIBRI E GUIDE
In Viaggio di Laura Gemini, FrancoAngeli, pagine 176, Euro 21,00.
Il giro del mondo in 80 isole Lucrezia Argentiero, Iter Edizioni, pagine 144, Euro 11.90
TUTTI I DOSSIER
0.97372508049011