Natura & Sport / Escursionismo
Trekking ferroviario nel Salernitano
In treno da Salerno a Buccino, poi in pullman fino ad Auletta e da lì a piedi per raggiungere Pertosa lungo il tracciato della ferrovia fuori esercizio. Attraversando gallerie, spettacolari ponti e le Grotte dell'Angelo
a cura della Redazione

A piedi lungo i binari

Ritorna il "trenotrekkingferroviario" sulla linea Sicignano-Lagonegro, quest'anno sul diverso percorso da Auletta a Pertosa, organizzato dalla Sezione di Salerno del Club Alpino Italiano. Si tratta di un'escursione lungo questa tratta ferroviaria "temporaneamente chiusa all'esercizio" dal 1987. L'appuntamento è per domenica 7 marzo alla stazione ferroviaria di Salerno, in occasione della Terza Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, con partenza alle ore 9,40 alla volta di Buccino. Nell’ora di viaggio in treno, a tutti gli escursionisti sarranno serviti dolci artigianali e una copia del libro dell’antropologo Giuseppe Colitti “L’anello della memoria. Il ciclo dell’anno nei luoghi e nei riti di un paese del Sud” alla scoperta delle tradizioni dell’area interna del Salernitano Sala Consilina–Vallo di Diano.

Sulla strada ferrata
Le Grotte dell'Angelo

Scesi dal treno a Buccino, gli escursionisti raggiungeranno in pullman la vicina Auletta dove saranno accolti dalle Amministrazioni locali. Alle 11,30 partirà il trekking di due ore lungo i circa 6 chilometri di strada ferrata dalla stazione di Auletta (al Km 16+355) alla stazione di Pertosa (al Km 22+148), con l’emozione del passaggio in galleria e su spettacolari ponti, tra i quali quello che con trenta arcate aggira la piccola “Valle del Lontrano”. Il percorso è pianeggiante e adatto a tutti, anche ai bambini; il consiglio naturalmente è di utilizzare scarpe da trekking, bastoncini per non scivolare sui binari, guanti e una torcia per le gallerie. Lasciata la ferrovia, gli escursionisti raggiungeranno la sottostante zona delle Grotte dell’Angelo per un ricco piatto di pasta e fagioli accompagnato da bruschetta e vino.

Laboratori e assaggi
Sul lungo ponte verso la stazione di Pertosa

Nel pomeriggio, dopo l’esibizione del Gruppo Folk di Polla, è prevista la partecipazione a scelta a un laboratorio della durata di circa 2 ore sulla tintura vegetale con piante del Cilento e Vallo di Diano; l’identificazione delle piante o un minicorso di assaggio dei prodotti locali: l’olio e il carciofo. In alternativa una visita guidata alle Grotte dell’Angelo, con il suggestivo ingresso in barcone. Alle 18,30 ripartenza in pullman per la Stazione di Buccino, dove alle 19,07 si risalirà sul treno, proveniente da Potenza, per far ritorno a Salerno alle 20,10 con comode coincidenze, sia al mattino che alla sera, da e per Napoli. Le prenotazioni chiudono il 19 febbraio. (05/02/2010)

 

Per informazioni

www.caisalerno.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Roma a bordo del Ristotram
Valido fino al 23 aprile 2014
Tour sull'Arno in barchetto
Valido fino al 30 settembre 2014
Offerte di viaggio
Iran e Armenia: le storie millenarie
Vacanza per giovani in Costa Smeralda
Crociera alle Bahamas
NOTIZIE
18/04/14 - Trasporti
Le partenze per le vacanze pasquali sono già iniziate e dalle grandi città...
19/04/14 - Consumi
I ristoratori italiani restano ancora in attesa della ripresa dei consumi che non si...
18/04/14 - Curiosità
"Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi". Il detto popolare sembra non riguardare gli operatori...
18/04/14 - Fiere
"Gioca nel villaggio The Hobbit!" area ispirata al mondo fantastico dello scrittore J.R.R. Tolkien,...
18/04/14 - Cinema
Cathay Pacific Airways e Go Australia sono sponsor di "Tracks, attraverso il deserto", il film di...
L'Italia unita dal trekking urbano
Sabato 21 aprile la Giornata nazionale del trekking urbano unisce simbolicamente diciassette...
Sulle Dolomiti tra natura, fede, arte e cultura
Tre Cime di Lavaredo, Marmolada, Tofane, Antelao, Pelmo, Civetta, Cinque Torri. In una parola Alpi...
Altro che Disgrazia
  Spesso la toponomastica inganna, soprattutto in montagna. Non è raro trovare diavoli,...
Arcipelago da camminare
I sei parchi naturali della costa toscana e le isole dell’Arcipelago fanno da cornice alla...
Lombardia, il turismo passa dagli ostelli
  La Regione Lombardia ha identificato una serie di itinerari turistici che permettono di...
Calendario floreale
Tutto cominciò da un calesse. Voleva comprarlo Carlo Sigurtà, industriale...
A Cervinia per il Mezzalama
All’alba del 30 aprile a Cervinia in Valle d’Aosta, si presenteranno al via oltre...
Benessere democratico
È la tua prima volta in una spa? Ti senti perso e imbarazzato in mezzo a quei signori in...
Pedalare "assistiti"
A me non sono mai piaciuti i viaggi mordi-e-fuggi. I territori visitati non fanno in tempo a...
L'ultima delle "vergini" venezuelane
Visionato ciò che può attrarre il viaggiatore nell'area urbana e lungo la costa...
"A piedi tra le nuvole" nel Gran Paradiso
  Se siete tra quei pochi che non hanno ancora visitato il Parco Nazionale Gran Paradiso,...
LIBRI E GUIDE
Muri, lacrime e za'tar Storia di vita e voci della Palestina, di Gianluca Solera, edito da Nuova Dimensione, pagine 444, € 18,00.
Vietnam: dal delta del Mekong ai mille faraglioni di Halong di Claudio Bussolino, Polaris Editrice, pagine 400, Euro 29,00.
TUTTI I DOSSIER
2.1522080898285