Mercoledì 22 Ottobre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Natura & Sport / Escursionismo
Trekking ferroviario nel Salernitano
In treno da Salerno a Buccino, poi in pullman fino ad Auletta e da l a piedi per raggiungere Pertosa lungo il tracciato della ferrovia fuori esercizio. Attraversando gallerie, spettacolari ponti e le Grotte dell'Angelo
a cura della Redazione

A piedi lungo i binari

Ritorna il "trenotrekkingferroviario" sulla linea Sicignano-Lagonegro, quest'anno sul diverso percorso da Auletta a Pertosa, organizzato dalla Sezione di Salerno del Club Alpino Italiano. Si tratta di un'escursione lungo questa tratta ferroviaria "temporaneamente chiusa all'esercizio" dal 1987. L'appuntamento è per domenica 7 marzo alla stazione ferroviaria di Salerno, in occasione della Terza Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, con partenza alle ore 9,40 alla volta di Buccino. Nell’ora di viaggio in treno, a tutti gli escursionisti sarranno serviti dolci artigianali e una copia del libro dell’antropologo Giuseppe Colitti “L’anello della memoria. Il ciclo dell’anno nei luoghi e nei riti di un paese del Sud” alla scoperta delle tradizioni dell’area interna del Salernitano Sala Consilina–Vallo di Diano.

Sulla strada ferrata
Le Grotte dell'Angelo

Scesi dal treno a Buccino, gli escursionisti raggiungeranno in pullman la vicina Auletta dove saranno accolti dalle Amministrazioni locali. Alle 11,30 partirà il trekking di due ore lungo i circa 6 chilometri di strada ferrata dalla stazione di Auletta (al Km 16+355) alla stazione di Pertosa (al Km 22+148), con l’emozione del passaggio in galleria e su spettacolari ponti, tra i quali quello che con trenta arcate aggira la piccola “Valle del Lontrano”. Il percorso è pianeggiante e adatto a tutti, anche ai bambini; il consiglio naturalmente è di utilizzare scarpe da trekking, bastoncini per non scivolare sui binari, guanti e una torcia per le gallerie. Lasciata la ferrovia, gli escursionisti raggiungeranno la sottostante zona delle Grotte dell’Angelo per un ricco piatto di pasta e fagioli accompagnato da bruschetta e vino.

Laboratori e assaggi
Sul lungo ponte verso la stazione di Pertosa

Nel pomeriggio, dopo l’esibizione del Gruppo Folk di Polla, è prevista la partecipazione a scelta a un laboratorio della durata di circa 2 ore sulla tintura vegetale con piante del Cilento e Vallo di Diano; l’identificazione delle piante o un minicorso di assaggio dei prodotti locali: l’olio e il carciofo. In alternativa una visita guidata alle Grotte dell’Angelo, con il suggestivo ingresso in barcone. Alle 18,30 ripartenza in pullman per la Stazione di Buccino, dove alle 19,07 si risalirà sul treno, proveniente da Potenza, per far ritorno a Salerno alle 20,10 con comode coincidenze, sia al mattino che alla sera, da e per Napoli. Le prenotazioni chiudono il 19 febbraio. (05/02/2010)

 

Per informazioni

www.caisalerno.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Si festeggia Torgnon d'Outon
Dal 31 ottobre al 9 novembre2014
Momenti romantici tra le Dolomiti
Dal 12 settembre al 3 novembre 2014
Offerte di viaggio
Un nuovo anno in Thailandia
Viaggio Missionario del Sorriso
Crociera ai Caraibi sulla Norwegian Getaway
NOTIZIE
22/10/14 - Arte
Il ristorante Moyé di Firenze celebra i suoi due anni di attività con una serie di...
22/10/14 - Eventi e mostre
In occasione delle commemorazioni del Centenario della Grande Guerra, il Museo...
21/10/14 - Turismo
Singapore è la destinazione da non perdere nei prossimi 12 mesi. La "consacrazione" arriva...
21/10/14 - Città d'arte
Si chiama Museo di Archeologia per Roma, ma il suo segreto è nascosto nel sottotitolo: 'Dal...
21/10/14 - Turismo
La Puglia mantiene saldo il suo appeal sui mercati stranieri e i primi otto mesi dell'anno...
Una medaglia al giardino più bello
"Il Parco più bello d'Italia" è un premio annuale, promosso da Briggs & Stratton, un'azienda...
Fiocco all'Acquario di Cattolica
Il 29 aprile scorso, nella vasca dei pinguini dell’Acquario di Cattolica (RN), è nato...
La Montagna tra due Laghi
  Penso proprio di aver abituato bene il cortese lettore narrandogli (forse malamente e in tal...
Saturnia: salus per aquam
Acqua rilassante, acqua rigenerante, acqua purificatrice. Da tremila anni la carta vincente del...
Quarantadue chilometri al sole
Il clima mite invernale rende Cipro un’ottima destinazione per gli appassionati della corsa...
Le donne e il mare
E' sempre il vento e la tattica di regata che entrano in gioco quando si corre sull'acqua, ma lo...
Donne che camminano
"Ogni donna dovrebbe camminare come Eva nel lutto e nella penitenza." Tertulliano   Nel suo...
Yukigassen, quando la neve scotta
I finlandesi sono un popolo che ama la competizione. Gli "sport" più strani, come per...
Guadalajara, tequila sul green
Prima del famosissimo 4-3 alla Germania, la nazionale di calcio di Rivera, Mazzola e Riva,...
Camminare verso il ghiacciaio
Quattro ore di cammino dalla cittadina vallese di Zinal, a 1670 metri, sino al rifugio Grand...
Gita al Lago d'Orta dal sapore d'antan
  Siete alla ricerca di suggerimenti su come trascorrere un rilassante fine settimana in...
LIBRI E GUIDE
Omega me autori vari, Trenta Editore, pagine 224, Euro 19,50.
Manuale dello chef di Claudio Sadler, Giunti Editore, Fotografie di Francesca Brambilla e Serena Serrani, pagine 288, Euro 19,90.
TUTTI I DOSSIER
1.5745108127594