Sabato 23 Maggio 2015 - Anno XIII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Natura & Sport / Escursionismo
Trekking ferroviario nel Salernitano
In treno da Salerno a Buccino, poi in pullman fino ad Auletta e da l a piedi per raggiungere Pertosa lungo il tracciato della ferrovia fuori esercizio. Attraversando gallerie, spettacolari ponti e le Grotte dell'Angelo
a cura della Redazione

A piedi lungo i binari

Ritorna il "trenotrekkingferroviario" sulla linea Sicignano-Lagonegro, quest'anno sul diverso percorso da Auletta a Pertosa, organizzato dalla Sezione di Salerno del Club Alpino Italiano. Si tratta di un'escursione lungo questa tratta ferroviaria "temporaneamente chiusa all'esercizio" dal 1987. L'appuntamento è per domenica 7 marzo alla stazione ferroviaria di Salerno, in occasione della Terza Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, con partenza alle ore 9,40 alla volta di Buccino. Nell’ora di viaggio in treno, a tutti gli escursionisti sarranno serviti dolci artigianali e una copia del libro dell’antropologo Giuseppe Colitti “L’anello della memoria. Il ciclo dell’anno nei luoghi e nei riti di un paese del Sud” alla scoperta delle tradizioni dell’area interna del Salernitano Sala Consilina–Vallo di Diano.

Sulla strada ferrata
Le Grotte dell'Angelo

Scesi dal treno a Buccino, gli escursionisti raggiungeranno in pullman la vicina Auletta dove saranno accolti dalle Amministrazioni locali. Alle 11,30 partirà il trekking di due ore lungo i circa 6 chilometri di strada ferrata dalla stazione di Auletta (al Km 16+355) alla stazione di Pertosa (al Km 22+148), con l’emozione del passaggio in galleria e su spettacolari ponti, tra i quali quello che con trenta arcate aggira la piccola “Valle del Lontrano”. Il percorso è pianeggiante e adatto a tutti, anche ai bambini; il consiglio naturalmente è di utilizzare scarpe da trekking, bastoncini per non scivolare sui binari, guanti e una torcia per le gallerie. Lasciata la ferrovia, gli escursionisti raggiungeranno la sottostante zona delle Grotte dell’Angelo per un ricco piatto di pasta e fagioli accompagnato da bruschetta e vino.

Laboratori e assaggi
Sul lungo ponte verso la stazione di Pertosa

Nel pomeriggio, dopo l’esibizione del Gruppo Folk di Polla, è prevista la partecipazione a scelta a un laboratorio della durata di circa 2 ore sulla tintura vegetale con piante del Cilento e Vallo di Diano; l’identificazione delle piante o un minicorso di assaggio dei prodotti locali: l’olio e il carciofo. In alternativa una visita guidata alle Grotte dell’Angelo, con il suggestivo ingresso in barcone. Alle 18,30 ripartenza in pullman per la Stazione di Buccino, dove alle 19,07 si risalirà sul treno, proveniente da Potenza, per far ritorno a Salerno alle 20,10 con comode coincidenze, sia al mattino che alla sera, da e per Napoli. Le prenotazioni chiudono il 19 febbraio. (05/02/2010)

 

Per informazioni

www.caisalerno.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Tra orchidee ed erbe spontanee
Da Maggio 2015 a Luglio 2015
Offerte di viaggio
L'isola del cioccolato
NOTIZIE
22/05/15 - Arte
“La Madonna con Bambino e San Giovannino” ritrovata nelle collezioni di Villa Carlotta,...
22/05/15 - Avvenimenti
In occasione delle celebrazioni per il quinto centenario della nascita di S. Filippo Neri, nel...
22/05/15 - Mobilit dolce
Torna, attesissimo, “In viaggio sulle Orobie”, alla terza edizione dopo quelli sulle...
22/05/15 - Feste e folclore
Gli amanti della buona birra artigianale da oggi  fino a domenica potranno degustare tutte...
22/05/15 - Bambini e ragazzi
Sabato 23 e domenica 24 maggio, al museo del castello di San Giorgio, a La Spezia, si terrà...
Sull'acqua dalle Alpi all'Adriatico
Dal 14 al 26 aprile si effettuerà la 4ª Discesa in barca per promuovere il recupero a...
Val Senales per uomini e donne d'acciaio
Il 18 e il 19 aprile si rinnova l'appuntamento con la Ötzi Alpin Marathon, maratona estrema...
Trekking ferroviario nel Salernitano
Ritorna il "trenotrekkingferroviario" sulla linea Sicignano-Lagonegro, quest'anno sul diverso...
Fare l'arte, camminando
"Ho scelto di fare l’arte camminando, utilizzando delle linee e dei cerchi o delle pietre e...
Gita botanica sulle colline Biellesi
Il nostro viaggio botanico alla scoperta di Biella e dintorni è partito da Milano poco dopo...
Lombardia a vapore
  È stato messo a punto il programma 2013 dell’iniziativa “TrenoBLU - Treni...
Arcipelago da camminare
I sei parchi naturali della costa toscana e le isole dell’Arcipelago fanno da cornice alla...
Giovani campioni della neve a Innsbruck
Saranno 1.058 atleti e atlete tra i 14 e i 18 anni provenienti da tutto il mondo a sfidarsi dal 13...
Canarie, sette scrigni nellAtlantico
Se Amerigo Vespucci pu vantarsi di aver dato il nome a un continente, un altro navigatore italiano...
Il triangolo perfetto
Dici Austria, e pensi al Tirolo; dici Tirolo, e pensi al fascino di Innsbruck, il capoluogo; dici...
Quando il barbecue diventa estremo
  La grigliata è un must dell’estate. A parlare sono i numeri. Quattro milioni di...
LIBRI E GUIDE
Cosa vuoi fare da grande di Ivan Baio e Angelo Orlando Meloni, Del Vecchio Editore, pagine 184, Euro 12,00.
I luoghi della musica Bari di Angelo Pascual De Marzo, Edizioni Il Mondo della Luna, Euro 20,00.
TUTTI I DOSSIER
0.15968990325928