Venerdì 21 Novembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Viaggi Brevi / Enogastronomia
In Veneto tre strade per mille sapori
Sotto questo titolo tre famose strade del vino vicino a Verona offrono il meglio della loro produzione con un ottimo rapporto qualità/prezzo
di Graziano Capponago del Monte

Il castello di Soave

Il Veneto, regione dove l'agricoltura riveste tradizionalmente un ruolo molto importante, è famoso per i suoi vini e alcuni prodotti specificatamente locali. Intelligentemente, da alcuni anni esistono le "Strade del Vino e dei Prodotti Tipici", degli itinerari che percorrono le zone più famose per visitare cantine e produttori, uno strumento efficace che coniuga il turismo all’enogastronomia, binomio sempre più importante in un Paese come il nostro che certo non è secondo a nessuno in questo campo.

Forte attrattiva per il turista
Prodotti tipici veneti

Il passo successivo alla creazione di una strada del vino è quello di ideare delle manifestazioni “ad hoc” che mantengano viva l’attenzione dell’enoturista su quel determinato territorio. Non basta, cioè, stilare un elenco di cantine aperte e tracciare un itinerario sulla carta perché l’offerta, e di conseguenza la concorrenza, è tale e tanta e la qualità è generalmente sempre di alto livello che ogni strada deve trovare un “motivo” per farsi percorrere.

Menu speciali per tutto l'inverno
Il logo della manifestazione

Le tre strade del nord-est veronese, Soave, Valpolicella e Terradeiforti hanno scelto la via dell’abbinamento professionale del vino ai cibi. In pratica, con l’iniziativa “Tre strade per mille sapori”, dal 29 gennaio al 21 marzo dodici ristoranti dislocati lungo le strade dei vini e dei prodotti tipici propongono un menu dove con ogni piatto è servito il vino locale più appropriato prodotto da trenta cantine. Così abbiamo, per esempio, il bianco Soave per gli antipasti, il rosso Valpolicella per i primi, il più impegnativo Amarone per i secondi o il Recioto per i dolci. Un occhio di riguardo è stato dato al prezzo che è mantenuto tra i 28 e i 30 euro per un menu dall’antipasto al dolce vini compresi, a dimostrazione che si può offrire qualità anche senza “pelare” il turista.

 

Per informazioni

www.soaveincoming.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Tra rose, storie e leggenda
Da Aprile a Novembre (chiuso Luglio e Agosto)
Luminarie di Salerno, Amalfi e Napoli
Dal 5 all'8 dicembre 2014
Offerte di viaggio
Grantour della Turchia
Tour di Capodanno in Cilento
Carinzia: l'inverno è donna!
NOTIZIE
21/11/14 - Curiosità
Cerchiamo di sfatare insieme cinque miti sull’Australia, terra lontana che attira ogni anno...
21/11/14 - Eventi e mostre
Dal 20 novembre 2014 a fine gennaio 2015 chi attraverserà la Galleria San Federico a Torino...
21/11/14 - Fiere
Da giovedì 4 dicembre a lunedì 8 dicembre 2014, il Palazzo dei Congressi di Roma...
21/11/14 - Salute
Domenica 23 novembre 2014 si svolgerà a San Vendemiano (TV) la prima edizione della...
20/11/14 - Ambiente
Si svolgerà questa sera alle ore 18.00 presso il museo di Casa Martelli di Firenze...
Mantova e Sabbioneta. Unite sotto il sole dei Gonzaga
Nella ricca e tormentata storia italiana la famiglia Gonzaga ha giocato un ruolo enorme, quasi...
Furlo…presi per la gola
Lungo la via Flaminia che unisce Roma a Rimini si incontra la Gola del Furlo. Ci troviamo nel cuore...
Friburgo tra vino, sushi e orologi a cucù
Natura, arte e buon vino. Questi sono gli itinerari da percorrere durante un soggiorno a Friburgo,...
Marrakech la rossa
La giornata è calda e soleggiata, bella differenza rispetto alla neve lasciata in Italia,...
Garda. Chi dice che il lago è triste?
Chi dice che il lago quando piove è triste, non è un tipo molto originale; ma...
Da Kristiansand a Oslo. Fascino continuo
  Il risveglio è traumatico nel cuore della notte, ma l’idea di un week end fuori...
Albenga, tre torri che litigano
Nel periodo tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera Albenga dà il meglio di...
Molucche, antiche Isole delle Spezie
Viste oggi sulle carte geografiche, le minuscole Isole Banda quasi non appaiono. Eppure non...
Hamina: la Palmanova della Finlandia
Dove, se non in una città fortificata, potrebbe tenersi un festival di musica militare?...
Crans Montana, balcone sul Vallese
Crans è da sempre noto come Crans sur Sierre, Vallese, Svizzera. Il perché di quel "sur" è evidente...
Copenaghen, dove il "design" è di casa
Se pensate che il design sia un concetto lontano, fumoso e destinato a pochi eletti, dovete venire...
LIBRI E GUIDE
Omega me autori vari, Trenta Editore, pagine 224, Euro 19,50.
La dieta dell'acqua di Nicola Sorrentino, con Paola Gambino, Salani Editore. Euro 12,90
TUTTI I DOSSIER
1.264552116394