Mercoledì 23 Aprile 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Gossip... e non solo
Films famosi ambientati in famosi Hotels
Una carrellata (nostalgica, perché no?) tra i più noti e decantati Hotel della Terra, che hanno ospitato celeberrimi Divi di Hollywood e dintorni, attraverso gli anni, facendo sognare milioni di spettatori
di Gian Paolo Bonomi

Quelli del Turismo dello Sri Lanka (andarci: oltre a essere un bel posto è a me caro per grati ricordi accumulati durante il giovanile accompagnamento di un viaggio ‘di quelli di una volta’) mi mandano info di routine sul loro Paese ivi compreso un cenno sul mitico Mount Lavinia Hotel. Per tutta risposta io chiedo di ‘saperne di più’ su quel mitico albergo e loro mi accontentano.

Un amore (segreto) nella mitica Ceylon
Il mitico Mount Lavinia Hotel.

Mount Lavinia Hotel, struttura d’epoca coloniale britannica situata in un luogo straordinario, ha fatto da sfondo alla relazione amorosa tra il governatore inglese dello Sri Lanka, Sir Thomas Maitland e la bellissima ballerina Lovina. Giunto a Ceylon (ora Sri Lanka) il 17 luglio 1805 il militare british costruì una dimora in riva al mare degna del suo rango, su un promontorio nel villaggio di Galkissa. Tra il personale incaricato di intrattenerlo e divertirlo vi era l’affascinante ballerina Lovina Aponsuwa, di origine portoghese e cingalese. Sir Maitland se ne innamorò, la corteggiò e così cominciò una relazione mantenuta segreta e durata sei anni (i loro incontri avvenivano in un tunnel sotterraneo, lontano dagli sguardi della Ceylon-bene). Ma per fare carriera il governatore abbandonò l’isola lasciando in dono al suo amore un terreno ad Attidiya, poco distante da Galkissa (talché si può ritenere che i discendenti di Lovina vivano ancora nelle vicinanze di Mount Lavinia)”...

William Holden, con i suoi Dry Martini
Il completamento della ferrovia che collega Bangkok (Tailandia) e Rangoon in Birmania (ora Myanmar) avviene il 23 ottobre del 1943.

Non senza ringraziare per le info il Turismo di Ceylon (quando io vi andai per la prima volta si chiamava ancora così) sempre a proposito del Mount Lavinia Hotel aggiungo e preciso che fu teatro di un altro amore, per certo meno romantico e allegramente più alcolico, per il semplice motivo che invece del sullodato british styled Sir, fu protagonista macho un marinaio semplice della US Navy. Eh sì, chi non ricorda (io benissimo, l’ho visto 64 volte ne “Il Ponte sul Fiume Kwai”, di David Lean, 1957) lo sfrontato William Holden (sedicente maggiore Shears) che sulla spiaggia del Mount Lavinia (convertito in ospedale) si fila a colpi di Martini Dry (versato da un thermos) eppoi nottetempo ha incontri non proprio platonici con un’infermiera bona (interpretata da Ann Sears) dal procace davanzale inguainato in un casto costume da bagno (qualche anno ancora e le attrici di Hollywood avrebbero indossato i più slancianti e meno puritani swimsuits della Jantzen)? Questa è storia, cara gent! E non è finita! Perché la vicenda di cui sopra mi invita a ricordare gli Hotels divenuti famosi, entrati a far parte della cinematografia, come veri e propri attori (ebbene lo so, sono un povero film-dipendente, con tanto di Bibbia cinematografica, “il Morandini”, sotto il cuscino, sempre che fosse possibile sistemare da qualche parte quel mostro di volume ormai divenuto un macigno).

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 -  - 
Week-end e tempo libero
Dichiarare amore in volo
Fino al 19 ottobre 2014
I sapori della Maremma
16 - 17 - 18 maggio 2014
Offerte di viaggio
A Cabo Verde e' tempo di wind e kite surf
In Sicilia, a due passi dalle spiagge di Scopello
Grantour della Turchia
NOTIZIE
23/04/14 - Gastronomia
Forte Village, il resort di Santa Margherita di Pula (Cagliari) ospiterà al suo interno il...
23/04/14 - Gastronomia
Circa mille chilometri a piedi, da Aosta a Roma, in quarantuno giorni: questo il percorso che si...
23/04/14 - Eventi e mostre
Dal Monastero di Agia Napa alla Penisola di Akamas, dal tranquillo porto di Pafos al rinnovato...
23/04/14 - Curiosità
easyJet celebra il 450° anniversario della nascita di Shakespeare (23 aprile 1564) con la messa...
23/04/14 - I luoghi della fede
Sabato 26 aprile sarà inaugurata la chiesetta della Madonna della Neve di Busto Garolfo, in...
Spigolando tra turismo e dintorni
Sapevate che… Meridiana va alla Scoperta dell'America (e propone pure tariffe umane)?Il 16 novembre...
Mondial Assistance, bene le polizze via Internet
Mondial Assistance Italia ha raccolto nel 2004 120 mila polizze individuali, di cui 94 mila emesse...
Spigolando tra turismo e dintorni
Sapevte  che... Con l'autunno in arrivo è meglio se Alitalia allaccia le cinture?Eh sì, sarà un...
Viva la Siesta!
L'enorme importanza a quella paciosa abitudine ispanica chiamata "Siesta" è stata ahinoi sminuita...
Germania alla scoperta del Sacro Romano Impero
Due città, due esposizioni per rievocare la storia del Sacro Romano Impero in Germania dal Medioevo...
Ottimismo per i viaggi in Asia nel 2005
Le prime previsioni sulle tendenze del turismo per l'anno in corso sono state divulgate...
Viaggio malese per Donnavventura
Sono partite il 14 luglio. Destinazione Kuala Lumpur. Da qui comincia il viaggio delle partecipanti...
Un lungo viaggio in pillole
Brevissime note su una lunga trasferta automobilistica agostana: oltre 6mila200 chilometri, dalla...
I collezionisti che amavano Cézanne
Fino al 29 luglio Paul Cézanne viene proposto a palazzo Strozzi, a Firenze, in una grande mostra...
Attesa la rassegna gastronomica del lodigiano
Tavole già apparecchiate per la diciannovesima edizione della Rassegna gastronomica del lodigiano...
Primavera biologica di Romagna
Enogastronomia sì, ma all'insegna della salute e dei prodotti biologici: la proposta viene da un...
LIBRI E GUIDE
Sotto i cieli del Tibet di Giovanni Zilioli, collana Altre Terre, Ediciclo Editore, pagine 224, € 15,00
Un cattivo maestro di Luigi Balocchi, Mursia, pagine 222, Euro 16,00.
TUTTI I DOSSIER
2.7831029891968