Sabato 25 Ottobre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Birra
Buon compleanno Guinness
La celebre stout spegne 250 candeline e Dublino, e il resto del mondo, sono pronti per la festa. Concerti nei pub e un grande evento musicale nello storico birrificio
a cura della Redazione

Manifesto pubblicitario del 1929 della serie My Goodness, My Guinness (Guinness®)

Era il 24 settembre 1759 quando Arthur Guinness strappò un contratto d'affitto davvero da record alla St. James's Gate Brewery di Dublino: 9.000 anni con un canone (annuo) di 45 sterline, con scadenza 1° gennaio 10.759.

A 250 primavere dalla sua fondazione, l’Arthur Guinness Son & Co. non ha smesso di produrre nello stesso stabilimento la bruna stout oggi venduta in 150 paesi e consumata, nel mondo, con una media di dieci milioni di bicchieri al giorno.

Il prossimo 24 settembre, data in cui ricorre la firma del contratto di locazione del terreno su cui sorse il birrificio, a Dublino si celebra l'anniversario con una singolare giornata di festeggiamenti.

L'Arthur's Day
Estelle (Guinness®)

La festa di compleanno, l'Arthur’s Day, partirà giovedì 24 settembre dall'Hop Store 13, cuore del complesso Guinness, con una festa riservata solamente agli ospiti invitati. Alla serata parteciperanno una sessantina di star della musica internazionale come Estelle, Sugababes, Kasabian, Paolo Nutini.

La serata sarà trasmessa sui circuiti televisivi internazionali e replicata in tutto il mondo, da Londra a New York per concludersi a Kuala Lumpur in Malaysia il 25 settembre.

Alla maratona musicale parteciperà anche l'Italia con quindici pub irlandesi sparsi per la Penisola collegati in video con Dublino.

La festa non sarà solo televisiva: 33 appuntamenti musicali si svolgeranno in contemporanea con una perfomance principale alla St James’s Gate Brewery, quattro eventi in studios e teatri esterni e 28 serate nei pub della città, aperti a tutti, animati da gruppi, solisti locali e artisti e sorpresa.

Il tour della birra
Il "Gravity Bar" per uno sguardo sulla città irlandese

Per celebrare i suoi 250 anni di vita, Guinness Storehouse, la “casa” della Guinness inaugurata nel 2000 propone “History of Stout”, un tour attraverso la storia dell’azienda. Al termine della visita è prevista la degustazione guidata dei prodotti sul panoramico Gravity Bar, con vista a 360° su Dublino.

Da ricordare, infine, che in occasione della ricorrenza dell’"Arthur’s Day", The Guinness & Co. ha deciso di donare sei milioni di euro all’Arthur Guinness Fund, istituzione attiva da settembre di quest’anno, e che ha come obiettivo l’attuazione di progetti internazionali benefici.

(21/9/09)

 

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Luminarie di Salerno, Amalfi e Napoli
Dal 5 all'8 dicembre 2014
Sulle tavole torna il Tartufo
Dal 19 ottobre al 16 novembre 2014
Offerte di viaggio
Alla scoperta dell'Iran
Ultimo dell'anno in Baviera
In fuoristrada alla scoperta dell'Australia
NOTIZIE
24/10/14 - Enogastronomia
F.I.CO Eataly World sarà il primo grande parco tematico dell’agroalimentare e...
24/10/14 - Tecnologia
Venerdì 24 ottobre, a Milano, Cisalpina Tours, azienda specializzata nella gestione dei...
24/10/14 - Trasporti
Biman Bangladesh Airlines, compagnia di bandiera del Paese Asiatico, dal prossimo 3 novembre...
24/10/14 - Enogastronomia
Vino e cultura si incontrano nuovamente a Poderi dal Nespoli, a Civitella di Romagna. Il...
24/10/14 - Itinerari
Sabato 8 novembre sarà organizzato per la prima volta un treno storico in Sicilia...
Settecento, il secolo delle Guide Turistiche
  Il Settecento è il secolo del Viaggio. Romantico e pittoresco, artistico ed...
Il Canada nella voce di Parisse
La crisi economica che ormai da alcuni anni sta affliggendo l’Italia non aiuta sicuramente a...
Sguardo all'insù verso volte e soffitti
Nei palazzi antichi o nelle chiese, le decorazioni più raffinate, e anche meno conosciute,...
Waterloo: la battaglia e la città
Forse non è stata la battaglia più importante della storia, di certo è una...
A Spello nella "casa" di Barbanera
C’è stato un tempo in cui negli ambienti colti per porre fine a una discussione o per...
Sacra di San Michele e Avigliana
  Umberto Eco vi ha trovato l’idea iniziale per la scrittura del suo romanzo di maggiore...
Il buio oltre la Serra
Più si sale lungo la tortuosa e meravigliosa strada nel verde che porta a Serra San Bruno,...
L'India dai mille colori per il Festival di Holi
  Rosso, giallo, blu... un arcobaleno di colori sta tingendo tutta l'India. Famoso in tutto il...
Da Trento alle stelle
Dal 30 gennaio al 30 giugno il Museo Tridentino di Scienze Naturali di Trento ospita "SPAZIALE!...
La rinascita di Derry-Londonderry
Derry o Londonderry. il primo nome piace ai cattolici, il secondo agli Unionisti protestanti....
Riga, tra la Daugava e il Baltico
Riga merita innanzitutto di essere vista dall'alto. Se non altro perché così sarà più facile...
LIBRI E GUIDE
Colazioni da Tiffany di Isa Grassano, Newton Compton, Euro 12,00.
Mamma, papà: devo dirvi una cosa di Giovanni e Paola Dall'Orto, Sonda edizioni, pagine 200, Euro 14,00.
TUTTI I DOSSIER
1.0442068576813