Lunedì 25 Maggio 2015 - Anno XIII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Birra
Buon compleanno Guinness
La celebre stout spegne 250 candeline e Dublino, e il resto del mondo, sono pronti per la festa. Concerti nei pub e un grande evento musicale nello storico birrificio
a cura della Redazione

Manifesto pubblicitario del 1929 della serie My Goodness, My Guinness (Guinness®)

Era il 24 settembre 1759 quando Arthur Guinness strappò un contratto d'affitto davvero da record alla St. James's Gate Brewery di Dublino: 9.000 anni con un canone (annuo) di 45 sterline, con scadenza 1° gennaio 10.759.

A 250 primavere dalla sua fondazione, l’Arthur Guinness Son & Co. non ha smesso di produrre nello stesso stabilimento la bruna stout oggi venduta in 150 paesi e consumata, nel mondo, con una media di dieci milioni di bicchieri al giorno.

Il prossimo 24 settembre, data in cui ricorre la firma del contratto di locazione del terreno su cui sorse il birrificio, a Dublino si celebra l'anniversario con una singolare giornata di festeggiamenti.

L'Arthur's Day
Estelle (Guinness®)

La festa di compleanno, l'Arthur’s Day, partirà giovedì 24 settembre dall'Hop Store 13, cuore del complesso Guinness, con una festa riservata solamente agli ospiti invitati. Alla serata parteciperanno una sessantina di star della musica internazionale come Estelle, Sugababes, Kasabian, Paolo Nutini.

La serata sarà trasmessa sui circuiti televisivi internazionali e replicata in tutto il mondo, da Londra a New York per concludersi a Kuala Lumpur in Malaysia il 25 settembre.

Alla maratona musicale parteciperà anche l'Italia con quindici pub irlandesi sparsi per la Penisola collegati in video con Dublino.

La festa non sarà solo televisiva: 33 appuntamenti musicali si svolgeranno in contemporanea con una perfomance principale alla St James’s Gate Brewery, quattro eventi in studios e teatri esterni e 28 serate nei pub della città, aperti a tutti, animati da gruppi, solisti locali e artisti e sorpresa.

Il tour della birra
Il "Gravity Bar" per uno sguardo sulla città irlandese

Per celebrare i suoi 250 anni di vita, Guinness Storehouse, la “casa” della Guinness inaugurata nel 2000 propone “History of Stout”, un tour attraverso la storia dell’azienda. Al termine della visita è prevista la degustazione guidata dei prodotti sul panoramico Gravity Bar, con vista a 360° su Dublino.

Da ricordare, infine, che in occasione della ricorrenza dell’"Arthur’s Day", The Guinness & Co. ha deciso di donare sei milioni di euro all’Arthur Guinness Fund, istituzione attiva da settembre di quest’anno, e che ha come obiettivo l’attuazione di progetti internazionali benefici.

(21/9/09)

 

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Tra orchidee ed erbe spontanee
Da Maggio 2015 a Luglio 2015
Offerte di viaggio
L'isola del cioccolato
NOTIZIE
25/05/15 - Arte & Genio
Collocata nel cuore dell’edificio storico dell’Università Statale di Milano e...
25/05/15 - Italia centro
Con un programma molto vasto ed oltre 25 serate nelle principali cantine del centro Italia, la...
25/05/15 - Curiosità
Con “Milano sotterranea” Beatrice Mancini ci porta per mano alla scoperta di canali,...
25/05/15 - Mostre
Grande successo a Shangai per la Puglia, rappresentata dagli scatti di Roberto Rocca. Il fotografo...
25/05/15 - Musica per viaggiare
C’è anche il sassofonista Stefano Di Battista tra gli ospiti dell’atteso...
Jaisalmer, fratelli e sorelle in festa
Incontro Mr. Jackie per caso: un bagaglio sporco di benzina, vestiti da buttare, la ricerca di...
La danza algerina degli Amazigh
Tra le montagne della Cabilia, nell'Algeria berbera, risuonano i ritmi ossessivi dei tamburi tbal e...
A Lipsia per Bach
  “Singet dem Herrn ein neues Lied” è il titolo di un mottetto (una...
"Sefarad", ovvero 'Spagna Ebraica
Assisto a una conferenza di Assumpciò Horta, segretario generale della Red de Juderias de...
Massimo Priviero sulle ali del rock
Venticinque anni di carriera artistica sono sicuramente un traguardo importante per chiunque. Ma se...
A Vienna per il festival sull'Isola del Danubio
  Dal 21 al 23 giugno, l'isola di Donauinsel, a Vienna, è la sede del più grande...
L'enigma della Sfinge nella Rocca di Senigallia
Costruita ai tempi dell’Impero romano nel 300 a.C. la Rocca di Senigallia non ha mai...
Monza: colpo di fulmine per la bella Teodolinda
La Cappella degli Zavattari è stata soprannominata la Cappella Sistina del nord. Comunque...
Alba di un giorno nuovo a Brasilia
Tra le comunità religiose fondate a Brasilia e dintorni, luoghi come Alto Paraiso (alto paradiso)...
In Basilicata, la "Cappella Sistina" dell'arte rupestre
Lungo l’Appia antica, a dieci chilometri da Matera in una delle gravine dell’altopiano...
L'Universo di Fortunato Depero
Apre al pubblico oggi, venerdì 13 dicembre, la mostra “Universo Depero” al Museo...
LIBRI E GUIDE
Io sono un mito di Francesca Bonazzoli, Michele Robecchi, Electa, pagine 144, illustrazioni 175, Euro 19,90.
Federico Barbarossa e la Battaglia di Monte Porzio Catone di Jennifer Radulovic, editore Jouvence (Gruppo Mim edizioni) pagine 208, Euro 18,00.
TUTTI I DOSSIER
0.23678398132324