Lunedì 20 Aprile 2015 - Anno XIII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Mostre
Arte italiana a Salisburgo
All'Hangar 7, presso l'aeroporto, otto giovani autori sono stati scelti per rappresentare la ricerca pittorica figurativa del nostro paese. Modernità e dialogo con la tradizione
di Claudia Silivestro

HangArt-7 (Ralph Richter/Red Bull Photofiles)

Una cornice di grande impatto, l'Hangar-7 dell'aeroporto di Salisburgo, ospita sino a settembre la rassegna "Una forza del passato", di otto giovani artisti italiani. È aperta dal 4 luglio la tredicesima edizione del programma artistico che promuove talenti giovani e autori all'inizio della loro carriera. Il titolo della mostra è ispirato ai versi di Pier Paolo Pasolini: “io sono una forza del Passato, solo nella tradizione è il mio amore”.

Il programma HangArt-7, del resto, privilegia la pittura figurativa, riannodando il dialogo tra il background storico dell’arte europea e le istanze attuali. La pittura sarebbe quella “forza del passato”, alimentata da tensioni nuove, che la mostra racconta attraverso una rosa selezionata di autori, provenienti da tutta Italia: Alessandro Ceresoli, Gabriele Arruzzo, Valentina D’Amaro, Francesco De Grandi e ancora Pietro Ruffo, Fancesco Lauretta, Sybille Trafoier e Francesca Pizzo.

Come i primi atti della dopostoria
Francesca Pizzo, Il Sapere 2008, (Courtesy 42 contemporaneo, Modena)

Il progetto di HangArt è iniziato nel 2005 e da allora ha dato spazio a dodici esposizioni, ciascuna dedicata a un gruppo artisti di un paese diverso. La struttura polifunzionale, in acciaio e vetro, voluta da Dietrich Mateschitz, fondatore di Red Bull, per custodire i suoi aerei da collezione, sede inoltre di un bar e un ristorante, ospita per la prima volta una collettiva di artisti italiani. La più giovane del gruppo è Francesca Pizzo, bolognese, classe 1981, seguita dal romano Ruffo, del ‘78; il più maturo è Francesco De Grandi, nato nel ’66. Il progetto non privilegia installazioni o opere multimediali, ma guarda al linguaggio visivo di disegni e dipinti: l’accostamento, nelle luminose e moderne vetrate dell’hangar, ricorda quasi un’era da “dopostoria”, un po’ come nella lirica di Pasolini.

Pittura e disegno
Gabriele Arruzzo, Shopping a Milano (con S. Carlo Borromeo) 2008, (Courtesy Antonio Colombo Arte Contemporanea)

Chi passi dall’aeroporto di Salisburgo, prima o dopo una pausa per il caffè o per il pranzo, potrà riprendere confidenza con l’arte contemporanea con le figure fantastiche su fondo nero di Ceresoli o le tavole, quasi in stile da fumetto, di Arruzzo. Tornerà a riflettere sui riti della Sicilia di Lauretta o sui singolari ritratti, giocati sulla prospettive e su un elemento simbolico, di Francesca Pizzo. “Milano, indiscussa metropoli dell’arte, è dunque il punto di partenza di questa mostra in cui s’intrecciano posizioni contemporanee di luoghi diversi”, ha detto Lioba Reddeker, curatrice e direttrice del programma HangArt-7. “Caratteri e regioni che, pur essendo molto differenti, ritrovano un minimo comun denominatore solamente nella pittura”. La selezione delle otto giovani leve, produce “non un semplice conglomerato”, ha detto la Reddeker, “bensì un insieme che può essere interpretato quale una totalità, capace di formulare una critica nei confronti del nostro tempo”. (10/7/09)

 

Una forza del passato. HangArt-7.

Tredicesima edizione. Italia

Aeroporto di Salisburgo

Dal 4 luglio al 13 settembre

Orari: tutti i giorni 9-22, ingresso libero

Per informazioni: www.hangar-7.com

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Napoli e Costiera Amalfitana
Dal 24 al 27 maggio 2015 - Quota € 318,00
Tra orchidee ed erbe spontanee
Da Maggio 2015 a Luglio 2015
Offerte di viaggio
Cultura e benessere in Slovenia
India e Nepal
L'isola del cioccolato
NOTIZIE
17/04/15 - Internet
E' online il suo nuovo sito internet della Fédération Internationale des Logis...
17/04/15 - Feste e folclore
In Istria nord occidentale, le sue quattro perle, Umago, Cittanova, Verteneglio e Buie, offrono il...
17/04/15 - Italia centro
Per il Wall Street Journal, Orvieto è il paradiso dell’arte. Parola del più...
17/04/15 - Alberghi
Il 2015 ha regalato a Cortina un modo completamente nuovo di vivere la vacanza: il “residence...
17/04/15 - Cultura
Sono 24 le città italiane che concorrono al titolo di capitale italiana della cultura per...
Biodiversità, un patrimonio fragile e prezioso
Oggi, giovedì 22 maggio, è la Giornata mondiale della biodiversità...
Expo 2015: il Padiglione Europa
Diana Bracco, presidente di Expo 2015 Spa e Commissario Generale del padiglione Italia, e David...
Spigolando tra turismo e dintorni
Sapevete che… Bonomi (il presidente Sea, non quello “giusto”, co-autore di questo baldo Gossip…)...
Viaggio di Natale col prestito
Richiedere un prestito bancario per il proprio viaggio di Natale con tutta la famiglia?...
Il 2012 di easyJet
L'amministratore delegato di easyJet, Carolyn McCall e Frances Ouseley, direttore per...
Spigolando tra turismo e dintorni
Sapevate che ... Il Comune di Napoli esclude tassativamente di organizzare una Feria identica ai...
Dal binario all'autostrada
iDBUS è una società del gruppo SNCF che si occupa di trasporto su autobus sulle rotte...
Dieci opere "Twister" per la Lombardia
L'arte contemporanea misurata con il suo contesto, in opere realizzate per l’occasione, che...
Pasqua sul fiume
Numerose come ogni anno, le proposte di viaggio legate alla Pasqua invitano a regalarsi una pausa...
La distruzione del sito archeologico di Nimrud
Sapevate che.. In Iraq, l’Isis ha distrutto con bombe e bulldozer il sito archeologico di...
Egitto: partite le grandi opere
Fare tutto. Fare in fretta. E fare bene. Questi gli imperativi categorici di chi guida il nuovo...
LIBRI E GUIDE
Alfabeto figurativo Trenta opere d'arte spiegate ai più piccoli di Tomaso Montanari, Skira editore, pagine 108 con 40 tavole a colori, Euro 15,00.
Federico Barbarossa e la Battaglia di Monte Porzio Catone di Jennifer Radulovic, editore Jouvence (Gruppo Mim edizioni) pagine 208, Euro 18,00.
TUTTI I DOSSIER
0.2596480846405