Giovedì 23 Ottobre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Universo Sandokan
Dai celeberrimi romanzi di Salgari, un mondo oggi reale che in Italia era gi conosciuto attraverso le fantastiche descrizioni dello scrittore veronese. Ma i riscontri con la realt non sono pochi
di Anna Folli

La copertina di uno dei noti romanzi di Salgari
"Al di fuori luragano e qua io! Qual il pi tremendo?"
E cos che si presenta Sandokan, nel primo degli undici libri del ciclo sui "Pirati della Malesia". Tra i tanti personaggi creati da Emilio Salgari, il principe spodestato dal trono dei suoi avi dal diabolico James Brooke, divenuto poi feroce pirata, certamente leroe pi amato.
Per un intero secolo e per molte migliaia di ragazzi, Sandokan stato un simbolo. Ha rappresentato la forza e il coraggio, la capacit di opporsi all'ingiustizia per far trionfare la libert. Dal suo inespugnabile rifugio nella piccola isola di Mompracem, Sandokan infestava con i suoi "tigrotti" le acque del Borneo.
E intorno a questo personaggio, Salgari ha creato tutto un mondo dove protagonisti sono pirati e tagliatori di teste, principi, raja bianchi e delicate fanciulle inglesi. E quindi anche a causa sua che in occidente il Borneo da sempre considerato la terra degli uomini davventura, di bucanieri senza scrupoli e di selvaggi feroci.
Salgari, un sedentario
Emilio Salgari
In realt Emilio Salgari il Borneo non laveva mai visto. Nato a Verona nel 1862 da una famiglia di modesti commercianti, non si era mai allontanato dallItalia (la sua unica esperienza come "uomo di mare" si era risolta in un viaggio sul mercantile "Italia Una" che per tre mesi aveva navigato nell'Adriatico). Ma con la sua smisurata fantasia e con un attento lavoro di documentazione, Salgari ha saputo miscelare abilmente avvenimenti storici e brillanti invenzioni letterarie. Alla fine, quelle avventure che aveva soltanto immaginato, sono divenute parte integrante della sua vita. Persino la sua morte sanguinosa, una sorta di suicidio rituale con un pugnale simile a quello usato dai protagonisti dei suoi romanzi, stato lultimo tributo a quel mondo immaginario che lui stesso aveva creato e alimentato.
Nei luoghi delle "fantasie" raccontate
Ancora oggi, soprattutto per chi da ragazzo si nutrito della lettura dei romanzi di Salgari, un viaggio nel Borneo pu diventare unimmersione in quelluniverso primordiale creato dallo scrittore. Daltra parte, lo sforzo dimmaginazione richiesto al turista che cammina nella giungla o naviga tra le isole dei piccoli arcipelaghi della Malesia orientale, non certo eccessivo: il Borneo, infatti, tuttora una delle aree meno contaminate dellintero sud est asiatico e specie nelle zone pi interne ed isolate, non cambiato granch rispetto ai tempi in cui i pirati infestavano le sue coste.
Se dunque non esiste nella realt una vera Mompracem (ma sono decine le piccole isole che potrebbero fare da sfondo alle avventure immaginate da Salgari) sono molti i luoghi da visitare in un viaggio immaginario sulle tracce di Sandokan.
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 
Week-end e tempo libero
Tour da Oscar
Valido fino a Dicembre 2014
Relax e costiera amalfitana
Dall'1 aprile al 31 ottobre 2014
Offerte di viaggio
Un nuovo anno in Thailandia
Tour di Capodanno in Cilento
Alla scoperta dell'Iran
NOTIZIE
23/10/14 - Trasporti
Thai Airways lancia la promozione Advance Purchase e continua la sua stagione di offerte e...
23/10/14 - Voli
Etihad Regional, operata da Darwin Airline annuncia il suo Summer network per il 2015 che...
23/10/14 - Navi
Anche quest’anno, MSC Crociere mette sotto l'albero di Natale dei suoi ospiti una sorpresa:...
22/10/14 - Turismo
"Sono certo che raggiungeremo gli obiettivi richiesti dalla Legge 106/2014." Lo ha affermato il...
22/10/14 - Turismo
TripAdvisor, con oltre 630.000 case vacanza in tutto il mondo di cui più di 77.000 in...
Segni e colori Olimpici
I miliardi di Euro attivati e arrivati hanno dato un impulso; e la data certa, febbraio 2006, ha...
Pasqua al cioccolato ai piedi del Gran Paradiso
A Cogne, L'Hotel Miramonti, un'antica casa di montagna trasformata in albergo a 4 stelle, propone...
Taman Negara, magico mondo verde
Entrare in tutta tranquillità, semi sdraiati su comode canoe a motore, in una foresta primaria che...
Santo Domingo, l'antica Hispaniola
Oltre cinquecento anni fa, Colombo definì l'attuale isola di Santo Domingo "la più bella che ho mai...
Speciale "Olimpiadi Invernali Torino 2006"
Non solo cornice, ma cuore pulsante dello spettacolo. Il barocco e il contemporaneo, il regale, il...
Villino a Chania nel cuore di Creta
Favorita da un clima mite e temperato tutto l'anno, Creta è la meta ideale per quanti vogliono...
L'alfabeto delle Olimpiadi torinesi -1
AArata Isozaki - E architetti vari. Lasciare una città agli architetti (vedi Brasilia) non è...
Città e paesi con "vista mare"
Le dita dell'oceano infilate nei suoi fianchi, intrecciate con i suoi fiumi in una stretta umida e...
Torino "durante"
Shopping strano, particolare. Non banale. Ecco Baricole (via della Rocca 41, telefono 011 8122583)...
Armenia, visita al biblico Monte Ararat
Itinerario: Italia, Yerevan, Alaverdi, Haghpat, Sanahin, Khor Virap, Areni, Noravank, Etchmiadzin,...
Pulau Tioman, figlia di Osman
Se c'era e cos'era all'inizio del mondo, nessuno può dirlo con precisione. Come tutte le isole del...
LIBRI E GUIDE
Il tango e il mare di Monica Maria Fumagalli, Abrazos Editore, Euro 12,00.
Ritorno in India di Anand Giridharadas, Dalai editore, pagine 368, Euro 19,00.
TUTTI I DOSSIER
0.94368815422058