Venerdì 27 Marzo 2015 - Anno XIII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Festival
In Veneto per Opera Estate
Danza, teatro, musica, dai generi tradizionali alla sperimentazione dei giovani talenti sono annunciati in trentuno comuni veneti, da Bassano del Grappa a Cittadella, per la grande kermesse attesa da luglio a settembre
di Soledad Viajera

Filippo Timi in "Il popolo non ha il pane"

Trentuno località della provincia vicentina e trevigiana ospitano dal prossimo 3 luglio la ventinovesima edizione di Operaestate Festival Veneto. Tra gli altri, Bassano del Grappa, Castelfranco Veneto, Cittadella, Marostica aderiscono all’iniziativa che porta nelle piazze, nei teatri e nei castelli storici un fitto calendario di spettacoli sino al 6 settembre. La soluzione del “festival diffuso”, con una programmazione che si estende sul territorio e tocca più sedi, conferma anche quest’anno la vocazione ad abbracciare diversi generi artistici: musica, danza, teatro, con un occhio ai volti noti del panorama nazionale, un’offerta di spettacoli classici e di riscoperta della tradizione e le proposte del contemporaneo. Operaestate Festival Veneto ha anche una rassegna cinematografica e comprende, dal 25 agosto al 5 settembre, la sezione “B-motion”, di performance, happening e progetti sperimentali.

Ottavia Piccolo, Paolo Rossi, Marco Paolini
Marco Paolini

Sono previsti nomi di spicco per la sezione del festival dedicata al teatro, tra i quali Ottavia Piccolo, in calendario il 17 luglio e Paolo Rossi di scena il 22, entrambi a Bassano del Grappa. Marco Paolini e Laura Curino presenteranno in anteprima a Operaestate i loro nuovi progetti, mentre un singolare intreccio tra teatro e botanica porta sul palco la “Prima lezione di giardinaggio - per giardinieri anonimi rivoluzionari”, di Lorenza Zambon, il 10 luglio e “Sandokan - spettacolo per attori e verdure”, il 6 agosto. Sono poi dedicati all’enogastronomia gli appuntamenti del 30 luglio, “Vino mosso”; del 31, “Vino bianco” e del primo agosto, “Vino rosso”. Il 4 agosto si tiene lo spettacolo la “Cena di nozze con delitto”, a villa Razzolini Loredan: il pubblico partecipa alla cena e al tempo stesso viene coinvolto in un’indagine poliziesca.

Flamenco e nuovi linguaggi
Shen Wei Dance Arts (Foto: Briana Balsko)

Operaestate si rivela interessante appuntamento per gli appassionati di danza che troveranno, per due mesi, coreografie ideate da artisti italiani e stranieri. Sono diciannove i paesi di provenienza, in tutto, per gli autori chiamati al festival, sull’intero calendario di eventi. Per balletto, coreografie popolari e linguaggi contemporanei sono stati chiamati, tra gli altri, Emio Greco, italiano, Yoshifumi Inao, giapponese, Shen Wei, cinese. L’occasione, per chi ama il flamenco, è di assistere il 19 luglio a Bassano allo spettacolo dei “Los Vivancos”, mentre il primo agosto saranno di scena i “I Cosacchi del Kuban”.

Al castello di Romeo, a Montecchio Maggiore, si esibisce il 25 luglio il Balletto del Teatro dell’Opera Rudolf Nureyev con il “Lago dei Cigni”. La danza contemporanea avrà sede a villa da Porto, a Montorso, ma anche alla Gipsoteca Canoviana di Possagno e a Treviso, per un spettacolo di danza urbana nel centro storico, il 6 settembre.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Pasqua a Matera e nel Salento
Dal 3 al 6 aprile 2015 - Quota da € 385,00
Napoli e Costiera Amalfitana
Dal 24 al 27 maggio 2015 - Quota € 318,00
Offerte di viaggio
Pasqua in Oman
Pasqua in Giordania
Australia Fantastica con Chiariva
NOTIZIE
27/03/15 - Neve
Sabato 11 aprile ritorna la “Pozza dei Mat”, la festa di chiusura della stagione...
27/03/15 - Cataloghi
Quest’anno, per la prima volta, Turbanitalia distribuirà due cataloghi distinti, uno...
27/03/15 - Tecnologia
Dal 3 al 5 Aprile 2015, a La Thuile in Valle d’Aosta, verrà presentato per la prima...
27/03/15 - Italia sud e isole
La Puglia attrae sempre più turisti italiani e stranieri. Sono questi i dati forniti...
27/03/15 - Arte
“La Muta” di Raffaello dopo oltre un anno, per essere sottoposta ad intervento di...
"Toros Olé"! Torneranno ancora in Italia?
Tra le tante analogie e similarità intercorrenti tra Stati di lingua e cultura affini, non...
Amsterdam sommerge l'Olanda
Mirjam Wortmann è da molti anni la direttrice dell'Ente Olandese del Turismo a Milano, un...
Expo 2015: il Padiglione Europa
Diana Bracco, presidente di Expo 2015 Spa e Commissario Generale del padiglione Italia, e David...
Nel Belpaese il turismo fa acqua da più parti
Eh sì, alla luce di quanto scrivono i giornali e dicono le tivù (nel Tirreno...
Assicurazioni viaggio per gli Usa. Conviene stipularle?
Quando si parla di salute è sempre meglio premunirsi per tempo, soprattutto quando si...
Monito del ministro Brambilla ai clandestini tunisini....
Sapevate che... La ministra Brambilla (informa Travel Quotidiano) ha dichiarato che “Alla Btm...
Il "Celeste" pronto a fare il ministro del Turismo?
Sapevate che... “Hanno eletto” un Papa ‘porteño-piemuntès’...
Auguri. C'è qualcosa che non funziona..
Tutto dicembre a ricevere auguri, che palle! Auguri qui, auguri là, postali, telefonici, email,...
Sicilia: la ricchezza dei Beni Culturali del Patrimonio...
La Regione Sicilia ha presentato alla Bit l’unicità dell’isola. In un incontro...
Le leggi bizzarre (non) vanno in vacanza
Turista avvisato mezzo salvato. Prima di partire è consigliabile informarsi un minimo su...
Partifriendly, turismo e cultura dell'accoglienza
  In Italia parlare di omosessualità è ancora un tabù. Si pensi solo al...
LIBRI E GUIDE
Turista per professione di Laura Celotto, EEE, pagine 176, Euro 13,00. Versione e-book, euro 4,99.
La semplicità delle piccole cose. Ricordi ed emozioni di Agostino Picicco, editore ED Insieme, Terlizzi (Ba), pagine 160, Euro 10,00.
TUTTI I DOSSIER
0.24374103546143