Lunedì 1 Settembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Itinerari
Michelangelo tra due paesi
Il sommo artista visse tra Caprese e Chiusi della Verna, due localitÓ della Provincia di Arezzo. Una nuova segnaletica conduce alla scoperta di splendidi paesaggi e del Museo della scultura
di Graziano Capponago del Monte

Tondo Doni, Museo degli Uffizi, Firenze

Del genio di Michelangelo Buonarroti è inutile stare a parlarne, scultura, pittura, architettura e poesia erano per lui così naturali da arrivare al sommo grado di maestria. Questo grande dell’Arte universale nacque casualmente a Caprese, oggi Caprese Michelangelo in provincia di Arezzo. Casualmente perché suo padre, il nobile fiorentino Ludovico Leonardo, era il podestà di un territorio abbastanza vasto che comprendeva oltre a Caprese anche Chiusi della Verna ed era obbligato a risiedere sei mesi in un posto e sei mesi nell’altro. Michelangelo nacque il 6 marzo, pochi giorni prima del cambio di residenza che, per consuetudine, avveniva il 25 marzo, il capodanno del calendario fiorentino.

Geografia pittorica
Il profilo del Monte Penna

Il giovane Michelagnolo (come è scritto in un’iscrizione nella camera da letto della casa natale) era pertanto familiare con entrambe le località, di questo fatto siamo più che sicuri perché l’aspro paesaggio del Monte Penna è chiaramente e perfettamente descritto pittoricamente in almeno due se non addirittura quattro capolavori: ne “La creazione di Adamo”, sesta volta della Cappella Sistina in Vaticano e nel “Tondo Doni” agli Uffizi di Firenze; nella “Crocefissione di San Pietro” e nella "Conversione di San Paolo”, entrambe ai Musei Vaticani in Roma un po’ più sfumati.

Con queste premesse, è chiaro che Caprese Michelangelo e Chiusi della Verna rappresentino due luoghi importanti nella vita di Michelangelo. Nel suo nome, o meglio, sulle sue tracce ci sono parecchi turisti, anche stranieri, che vanno a visitare i luoghi e i musei. Per loro è stata predisposta un’apposita segnaletica in italiano e in inglese con pannelli informativi, bacheche e cartelli stradali.

La casa natale
Il Palazzo del PodestÓ a Caprese

Il Castello Medioevale di Caprese, contiene il Palazzo del Podestà, la casa natale dell’artista, che ospita riproduzioni fotografiche degli affreschi di Casa Buonarroti a Firenze, fatti eseguire nel ‘600 da un pronipote di Michelangelo per celebrarne la gloria. Un impianto multimediale proietta un documentario sulla vita. Ci sono anche le copie fotostatiche di documenti antichi e importanti e la copia in bronzo del famoso busto opera di Daniele da Volterra oltre a numerosi calchi in gesso delle sue sculture. Però, non c’è solo la casa natale di Michelangelo, ma anche Palazzo Clusini, oltre alla Corte Alta e un giardino.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Tra arte e laguna
Valido fino al 31 dicembre 2014
Tour sull'Arno in barchetto
Valido fino al 30 settembre 2014
Offerte di viaggio
Viaggio Missionario del Sorriso
Crociera alle Bahamas
Alla scoperta del Botswana
NOTIZIE
01/09/14 - Avvenimenti
Domenica 21 settembre 2014 saranno trascorsi esattamente 90 anni dalla inaugurazione della prima...
01/09/14 - Itinerari
Betlemme accoglie ogni anno oltre un milione di turisti da tutto il mondo. È proprio il suo...
01/09/14 - Eventi e mostre
Dal 6 al 14 settembre in Piazza Paolo VI, la Piazza del Duomo di Brescia, si terrà la nona...
01/09/14 - Città d'arte
Da martedì 2 settembre nel Museo di San Marco a Firenze, sarà attivo un servizio...
01/09/14 - Turismo
L’estate 2014 sarà ricordata negli annali come la più strana e la più...
Ventun volte donna
Ivana di Martino non la conosco personalmente, ma casualmente abito a cento metri da sua madre...
Selvaggio sarà Lei!
L’Antropologo Claude Lévi-Strauss, nella sua ricerca di verità e conoscenza,...
Hanno spostato il Sinai di Mosè
Su un masso c'è un graffito con un occhio che emana raggi come il sole. Su un altro spuntano due...
Dietro la "melaya", Alessandria d'Egitto
Originaria della regione di Alessandria, la danza della melaya è una danza folcloristica che...
Ricordare Guttuso
La prima mostra in omaggio a Renato Guttuso, del quale si celebrerà, nel 2011, il centenario...
Amarsi a Venezia, con la Calabria nel cuore
L’estate è perfetta per innamorarsi. Complice la voglia di divertirsi e la...
Barbagia, bellezza autunnale
  Sardegna non vuol dire soltanto Costa Smeralda: le bellezze dell’entroterra meritano...
Il Nuovo Museo di Piadena
Piadena è un paesino della bassa, in provincia di Cremona, ai confini con Mantova. È...
S.O.S. per la Cappella Sistina di Gravina in Puglia
Che gli affreschi, di scuola bizantina, della cripta di san Vito Vecchio, dopo il loro stacco dal...
Roma non annoia mai
  Fino a domenica 13 giugno la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma rinnova...
Abruzzo in musica
Da tre anni c'è una collaborazione tra l’associazione Ensemble ‘900 e la...
LIBRI E GUIDE
Il giro del mondo in 80 isole Lucrezia Argentiero, Iter Edizioni, pagine 144, Euro 11.90
Cicloturismo, il bello del viaggiare in bicicletta guida scaricabile gratis su www.lifeintravel.it
TUTTI I DOSSIER
2.5766940116882