Giovedì 5 Marzo 2015 - Anno XIII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Itinerari
Michelangelo tra due paesi
Il sommo artista visse tra Caprese e Chiusi della Verna, due localit della Provincia di Arezzo. Una nuova segnaletica conduce alla scoperta di splendidi paesaggi e del Museo della scultura
di Graziano Capponago del Monte

Tondo Doni, Museo degli Uffizi, Firenze

Del genio di Michelangelo Buonarroti è inutile stare a parlarne, scultura, pittura, architettura e poesia erano per lui così naturali da arrivare al sommo grado di maestria. Questo grande dell’Arte universale nacque casualmente a Caprese, oggi Caprese Michelangelo in provincia di Arezzo. Casualmente perché suo padre, il nobile fiorentino Ludovico Leonardo, era il podestà di un territorio abbastanza vasto che comprendeva oltre a Caprese anche Chiusi della Verna ed era obbligato a risiedere sei mesi in un posto e sei mesi nell’altro. Michelangelo nacque il 6 marzo, pochi giorni prima del cambio di residenza che, per consuetudine, avveniva il 25 marzo, il capodanno del calendario fiorentino.

Geografia pittorica
Il profilo del Monte Penna

Il giovane Michelagnolo (come è scritto in un’iscrizione nella camera da letto della casa natale) era pertanto familiare con entrambe le località, di questo fatto siamo più che sicuri perché l’aspro paesaggio del Monte Penna è chiaramente e perfettamente descritto pittoricamente in almeno due se non addirittura quattro capolavori: ne “La creazione di Adamo”, sesta volta della Cappella Sistina in Vaticano e nel “Tondo Doni” agli Uffizi di Firenze; nella “Crocefissione di San Pietro” e nella "Conversione di San Paolo”, entrambe ai Musei Vaticani in Roma un po’ più sfumati.

Con queste premesse, è chiaro che Caprese Michelangelo e Chiusi della Verna rappresentino due luoghi importanti nella vita di Michelangelo. Nel suo nome, o meglio, sulle sue tracce ci sono parecchi turisti, anche stranieri, che vanno a visitare i luoghi e i musei. Per loro è stata predisposta un’apposita segnaletica in italiano e in inglese con pannelli informativi, bacheche e cartelli stradali.

La casa natale
Il Palazzo del Podest a Caprese

Il Castello Medioevale di Caprese, contiene il Palazzo del Podestà, la casa natale dell’artista, che ospita riproduzioni fotografiche degli affreschi di Casa Buonarroti a Firenze, fatti eseguire nel ‘600 da un pronipote di Michelangelo per celebrarne la gloria. Un impianto multimediale proietta un documentario sulla vita. Ci sono anche le copie fotostatiche di documenti antichi e importanti e la copia in bronzo del famoso busto opera di Daniele da Volterra oltre a numerosi calchi in gesso delle sue sculture. Però, non c’è solo la casa natale di Michelangelo, ma anche Palazzo Clusini, oltre alla Corte Alta e un giardino.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Sci e alpinismo sul Gran Paradiso
Dal 10 gennaio 2015 al 25 aprile 2015
Lubiana e Portorose
Dal 1 al 3 maggio 2015 " Quota da € 285,00
Offerte di viaggio
L'isola del cioccolato
Pasqua in Giordania
Carinzia: l'inverno è donna!
NOTIZIE
05/03/15 - Turismo
In Repubblica Dominicana si è appena concluso un seminario dal titolo “Il percorso...
05/03/15 - Mostre
Dal 6 marzo al 5 luglio il Palazzo Ducale di Venezia ospiterà la mostra “Henri...
05/03/15 - Natura
Locarno ospita uno dei più ricchi parchi di camelie a livello internazionale e anche una...
05/03/15 - Parchi a tema
Ricon de la Victoria in Spagna ospiterà un parco a tema basato sulle avventure del Signore...
05/03/15 - Cataloghi
La terza edizione 2015 catalogo “Villaggi Veraclub”, nella sua versione cartacea,...
Pochissimo, anzi tutto
Nelle aziende e di conseguenza nel commercio, si assiste a uno strano fenomeno: da una parte la...
Ravenna, due decenni di grande musica
Festeggia i suoi primi vent'anni il Ravenna Festival, la rassegna estiva internazionale di musica,...
Il vizio di mettersi in viaggio
“Le mie vacanze sono quando suono in giro”. E poiché le prime date dei live di...
Camera e poltronissima all'Opera
  C’è un albergo a Roma che è particolarmente legato alla vita musicale...
Caccia al toro a Città della Pieve
  Come ogni anno le vie del centro di Città della Pieve saranno animati dallo storico...
L'India dai mille colori per il Festival di Holi
  Rosso, giallo, blu... un arcobaleno di colori sta tingendo tutta l'India. Famoso in tutto il...
Alice Manfield, la Guida Escursionista in pantaloni
La storia delle professioni femminili, in particolar modo nel campo del turismo, non può...
Nicaragua, terra di laghi e di vulcani
L'insufficiente conoscenza del Nicaragua è soprattutto dovuta alle vicende storiche. Eccessivamente...
A zonzo per Sanremo con i consigli di Stefano Piro
Ancora poche ore e avrà inizio il Festival di Sanremo edizione 63. Il che significa che per...
Nel Fondaco dei turchi il museo di storia naturale
8 marzo 2010: il memorabile evento! Il museo di Storia Naturale nel Fondaco dei turchi a Venezia,...
Dalla cintola alla tavola. Breve storia del coltello
Continuando a esaminare gli “strumenti” che rendono possibile e civile la...
LIBRI E GUIDE
Le avventure di Ulisse e altre storie di Geraldine McCaughrean, Mondadori, pagine 192, Euro 7,90
La dieta dell'acqua di Nicola Sorrentino, con Paola Gambino, Salani Editore. Euro 12,90
TUTTI I DOSSIER
1.3017721176147