Mercoledì 23 Aprile 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Ferrovie dello Stato
Il treno dei desideri
Milano-Bologna in un’ora. La nuova frontiera dell’Alta Velocità ferroviaria italiana. In attesa del completamento della linea AV che unirà il Paese da Torino a Salerno
di Giorgio Cambiaghi

Sui binari a 300 km/h
297, 298, 299… Lentamente e costantemente il tachimetro del Frecciarossa sale. Ancora pochi istanti e si raggiungerà la fatidica soglia dei 300 chilometri all’ora. L’ETR500, questo il nome tecnico del treno delle Ferrovie dello Stato, corre sui binari e nemmeno ce ne accorgiamo. L’unico indizio di quanto stiamo andando veloci ce lo forniscono le auto che viaggiano sull’Autostrada del Sole che corre per alcuni tratti parallela alla nuova linea ferroviaria. Sembrano ferme al nostro confronto mentre il treno divora la distanza tra Milano e Bologna.
La metropolitana d’Italia
Frecciarossa nella stazione di Milano
Il Frecciarossa è il treno che da domenica 14 ha iniziato a percorrere la linea AV (Alta Velocità) tra Milano e Roma/Napoli. È composto di 12 vagoni, 3 di I Classe, 8 di II Classe e un ristoro, oltre alle due testate, e può trasportare circa 600 passeggeri. Con l’apertura della nuova tratta il tempo di viaggio tra Milano e Roma scende a 3 ore e mezza e, a fine 2009, passerà a tre ore con l’apertura dell’ultimo tratto AV, il Bologna-Firenze, travagliatissimo per le difficoltà tecniche di costruzione delle gallerie sotto gli Appennini. Trenitalia punta molto sull’alta velocità per incrementare il numero di passeggeri sul Milano-Roma a scapito del trasporto aereo offrendo un servizio frequente (50 treni al giorno) concorrenziale come tempi e tariffe, con in più la comodità di partire e arrivare in centro città e di avere un luogo dove sia anche possibile lavorare. Con Bologna a un’ora sola di treno da Milano il bacino d’utenza, teorici pendolari nel Nord-Italia, sale a circa 3 milioni di persone. Una vera e propria metropolitana che si collega alla linea AV già aperta Roma/Napoli/Salerno e sempre con il completamento il prossimo anno della linea AV Novara-Milano si allungherà fino a Torino.
Una linea avveniristica
Il viaggio Milano - Bologna
Abbiamo avuto la fortuna di essere ospitati su un viaggio di prova del Frecciarossa sulla nuovissima linea AV tra Milano e Bologna che permette di collegare in un’ora le due città distanti - per ferrovia - 219 chilometri. Piccolo privilegio della categoria giornalistica, siamo riusciti a percorrere più di metà della tratta nella cabina di guida.
È da lì che ci si può fare l’idea della nuova linea, un rettilineo quasi continuo tra i capoluoghi lombardo ed emiliano costruito lontano dalle città. I capoluoghi intermedi sono tagliati fuori ed è stato costruito vicino a Piacenza un nuovo ponte ferroviario sul Po che, attualmente, è il più lungo al mondo per una linea ferroviaria AV. Il ponte non è però l’unica opera architettonica pregevole. A Reggio Emilia, il famoso architetto spagnolo Santiago Calatrava ha realizzato la Stazione Mediopadana, l’unica su tutta la linea, facilmente riconoscibile per la sua forma ondulata e il colore bianco.
Un tracciato del genere deve avere delle caratteristiche tecniche particolari. Innanzitutto una sede protetta e dedicata. A quelle velocità non è ammissibile alcun ostacolo sui binari e il treno deve avere la strada assolutamente libera per potere sviluppare tutta la sua potenza. Non ci sono segnalazioni alte (i classici “semafori”) poco visibili a quella velocità e, potenzialmente, pericolosi e ci sono solo alcuni lunghissimi deviatoi (gli scambi) che permettono di passare da un binario all’altro all’incredibile velocità di 160 km/h senza nemmeno accorgersene. La linea è banalizzata, cioè è possibile viaggiare indifferentemente sul binario di destra o di sinistra, mentre, sulle altre linee in Italia i treni marciano normalmente sulla sinistra e, in caso contrario, sono soggetti a tutta una serie di limitazioni e norme di sicurezza.
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 -  - 
Week-end e tempo libero
Lo spirito del pianeta
Dal 30 maggio al 15 giugno 2014
Day Spa: terme in un giorno
Dal 6 gennaio al 15 maggio 2014
Offerte di viaggio
Sogno Inca: sulle tracce di antiche civilta'
Islanda in Mountain Bike
Mediterraneo Orientale in crociera
NOTIZIE
23/04/14 - Gastronomia
Forte Village, il resort di Santa Margherita di Pula (Cagliari) ospiterà al suo interno il...
23/04/14 - Gastronomia
Circa mille chilometri a piedi, da Aosta a Roma, in quarantuno giorni: questo il percorso che si...
23/04/14 - Eventi e mostre
Dal Monastero di Agia Napa alla Penisola di Akamas, dal tranquillo porto di Pafos al rinnovato...
23/04/14 - Curiosità
easyJet celebra il 450° anniversario della nascita di Shakespeare (23 aprile 1564) con la messa...
23/04/14 - I luoghi della fede
Sabato 26 aprile sarà inaugurata la chiesetta della Madonna della Neve di Busto Garolfo, in...
Sud Est asiatico, i termini di legge per i viaggi annullati
Fiavet Lombardia, l'associazione regionale Lombarda delle imprese di viaggi e turismo, ha diramato...
Un "Salone" per riprendere a navigare
  La rassegna fieristica genovese, promossa e curata dall’Ucina, la Confindustria del...
Bolzano annuncia la prima edizione di SportItaly
La prima edizione di SportItaly, fiera di settore per lo sport invernale e l'outdoor è stata...
Alberghi italiani: primi in Europa
Alberghi italiani: primi in Europa e terzi nel mondo per numero di camere, ma primi al mondo per...
Un week end al Parco del Ticino
Mamme e papà, se volete uscire, sabato 30 aprile e domenica 1 maggio, potete farlo. A una...
Turismo in ripresa nel 2006
La crisi del turismo italiano mostra cenni di miglioramento per il 2006. Voci di albergatori e...
Che fine ha fatto Gesù Bambino? Sapevate che...
Sapevate che... Il sindaco della capitale turistica delle Dolomiti ha dichiarato che "A Cortina...
Un moderno Ulisse prestato alla politica
Sapevate che… Viaggiare non è la cosa più importante, è...
Dalla Bit all'Expo tante parole, pochi denari. Sapevate...
Sapevate che... In Spagna l’umile manipolatore di questo Gossip ha (finalmente) partecipato...
Clamoroso al Cibali! Gossip "sta dando i numeri"!
n.b. della Redazione: la frase "clamoroso al Cibali"(nota per i lettori giovani) è stata impiegata...
Vacanze tricolore
Quando si parla di turismo in Italia, un tasto dolente è quello della scarsa unità. A...
LIBRI E GUIDE
La bambina che non poteva sognare di Bina Shah, Newton Compton Editori, Pagine 288, Euro 12,90.
Alberghi e Ristoranti d'ItaliaCollana Guide Accoglienza, editore Touring Club Italiano, pagine 1056, € 22,00.
TUTTI I DOSSIER
2.8593490123749