Lunedì 22 Settembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Curiosita'
In Florida, la festa della “costoletta di maiale”
L’abbiamo visto in tanti film d’ambientazione americana: ampi spazi nei quali si svolgono fiere sportive e gastronomiche, di spettacoli e giochi, all’insegna della partecipazione e della chiassosa allegria. In questo caso, nei “sub-tropici” Usa
di Alessandra Galassi

Barbecue nella Florida del Sud
In una piccola città della Florida, Homestead, a una quarantina di minuti a sud dal centro di Miami, ha avuto luogo la terza edizione del “Rib Fest”, ovvero la “festa della costoletta di maiale”.
La cittadina, nota anche per essere uno dei punti principali delle “Everglades”, il famoso parco nazionale che ospita innumerevoli alligatori, anfibi, più di trecentocinquanta diverse specie di volatili, oltre ad una particolare flora che cresce solo in questo caldo clima, diventa ogni anno, nel mese di novembre, il centro del divertimento e delle attività folcloristiche.
Il Rib Fest è il più grande evento di cibo preparato al barbecue che si svolge in South Florida e vede la partecipazione, nei tre giorni della sua durata, di migliaia di persone di ogni provenienza, razza ed età.
Qui, il “pic-nic” è cosa seria!
Pic-nic americano
Quest’anno l’evento ha assunto dimensioni grandiose, rispetto agli anni precedenti, con il doppio degli stand nella zona espositiva e con il doppio della gente che vi ha partecipato, senza contare l’accresciuto numero di attività sportive e ludiche che non hanno mancato di attirare un pubblico folto ed entusiasta. Nei ventuno acri di terreno che hanno ospitato la manifestazione, organizzata in maniera esemplare, sono intervenuti venditori dei più disparati articoli ed è stata offerta una notevole varietà di cibi; su tutti, hanno incontrato grande successo i numerosi banchi che offrivano le costole di maiale: cotte alla perfezione e rese più appetibili dal contorno di una grande varietà di salse d’ogni specie.
Tutti i “ribbers” (cucinatori di costole) sono scelti tra i vincitori di premi gastronomici che si svolgono a livello nazionale; molti espongono sui banconi i trofei vinti in gare per le migliori costolette selezionate, per il maiale meglio cotto alla griglia, per il più appetitoso pollo alla brace o per la più indovinata salsa di contorno.
Grigliate e barbecue con cuochi fantasiosi
Sfida all'ultima costoletta
La gara di Homestead (7, 8 e 9 novembre) è stata accesissima anche quest’anno. Tra i vari “ribbers” a contendersi l’ambitissimo trofeo gastronomico, con i loro fantasiosi nomi di “battaglia”, ecco quelli che hanno raccolto lunghe file di degustatori e insieme giudici: “Aussom Aussie Australian Barbeque” (in America la “q” di barbecue sostituisce la “c” francese) “Big Boned BBQ”, “Monster BBQ”, “Sonny’s BBQ”, “Smokey’N’Spice”, “Porky ‘N’ Beans”, “Desperado’s BBQ (Lick my Ribs)”, “Pig In Pig Out”, “J.L. Hernandez Insurance”, “Skin & Bones”, “Blazin Broncos”, “Gusto’s Grill & Raw Bar” ed altri ancora.
Tradotti in italiano, alcune di queste “ditte” denunciano senza ombra di dubbio e con grande simpatia, le loro specialità: grossi stinchi, costolette mostro, affumicati alle spezie, maiale e fagiolini, pelle e ossa e infine l’invito dei Desperado (lecca, gusta, le mie costolette!).
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 2 - 
Week-end e tempo libero
Gusto ad Alta Quota sulle Dolomiti
Dal 17 maggio all'1 novembre 2014
Momenti romantici tra le Dolomiti
Dal 12 settembre al 3 novembre 2014
Offerte di viaggio
Gran Tour del Peru'
Grantour della Turchia
Australia Fantastica con Chiariva
NOTIZIE
22/09/14 - Eventi e mostre
Giovedì 25 settembre Dialogo nel buio - il percorso multisensoriale, in totale assenza di...
22/09/14 - Trasporti
Italia e Svizzera hanno firmato un accordo bilaterale in materia di trasporto ferroviario, visto il...
22/09/14 - Premi
Inviando una cartolina della propria città o di un luogo che vi ha colpito, potrete vincere...
22/09/14 - Eventi e mostre
Dall’11 ottobre 2014 al 22 febbraio 2015, Casa dei Carraresi di Treviso, dopo le quattro...
22/09/14 - Arte
È pronta a decollare la nona edizione di ArtLab, la kermesse nazionale dedicata alla...
Spigolando tra turismo e dintorni
Sapevate che… Nello scorso gennaio Alitalia ha perso (Borse.it del 25/2) un bel – 8% di...
"Milanesado": terra (nostrana) per "Jefes" spagnoli
Il recente grido di dolore sulle ‘serate viaggiatorie milanesi’ (presentazioni,...
Grande Inchiesta: a che servono cene, tartine, spumantini,...
Penso (ma potrei anche sbagliarmi, comunque di poco) di avere recentemente tagliato il traguardo...
Turismo in Italia? Ministra, lo ripeto...
Non oso disturbare la Signora Ministra (del Turismo) Brambilla, con un annoiante seguito della...
L'integrazione comincia dalla tavola
Le recenti aperture del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia, che...
Effetto crisi. Più viaggi organizzati e mete italiane
I dati di mercato del 2009 sul modo di fare vacanza degli italiani riservano qualche sorpresa....
2010 Varsavia festeggia Chopin
Il parlamento di Varsavia ha dichiarato il 2010 l’anno delle celebrazioni del più...
Ultime dal mondo dei viaggi/Trasporti
Qatar Airways dal 7 ottobre effettuerà un volo al dì da Milano Malpensa a Doha. Sommando i quattro...
Fitur di Madrid
Si dice negli States, e laggiù se ne intendono, che “Le fiere e i Saloni non servono a...
Torremolinos, record mondiale del turismo
Agli inizi di un business divenuto ormai bicentenario, per annunciare che il successo del loro...
Grande inchiesta: a che servono cene, tartine, spumantini e...
Nella puntata precedente, mediante un documentato conteggio "a eliminazione" (su 100 presenti 50...
LIBRI E GUIDE
Colazioni da Tiffany di Isa Grassano, Newton Compton, Euro 12,00.
Le storie dietro le fotografie di Steve McCurry, Electa-Phaidon, pagine 264, 320 illustrazioni, euro 59,00.
TUTTI I DOSSIER
1.2326731681824