Sabato 28 Marzo 2015 - Anno XIII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Anteprime
Milano per René Magritte
Inaugura il 21 novembre la mostra di palazzo Reale sul grande interprete del surrealismo. Aprirà, invece, l’estate prossima il nuovo museo dedicato all’artista a Bruxelles
di Franco Ricci

René Magritte, Les compagnons de la peur, 1942, Collection privée, Bruxelles, © ADAGP, Paris 2008
René Magritte tra surrealismo, simbolo e rappresentazione della natura torna a Milano dal 22 novembre. L’ultima mostra dedicata all’artista belga apre due anni dopo la rassegna di Como, a villa Olmo. Cento dipinti, tempere, sculture, presentano l’artista belga spaziando dalle prime opere futuriste, meno conosciute, sino a quelle celeberrime - l’uomo con la bombetta, oggetti o figure simboliche disposte quasi fuori contesto nella tela – oramai entrate nell’immaginario del nostro Novecento. È il Magritte surrealista, ma non solo, che Michel Draguet, curatore della mostra e direttore generale dei musei reali delle Belle Arti del Belgio, vuole raccontare al pubblico milanese. Come ricordato dal titolo della rassegna, “Magritte e il mistero della natura”, il focus è il ruolo giocato da elementi e paesaggi naturali all’interno del quadro: il bosco, per l’opera “L'empire des lumières”, l’enorme rosa nella stanza di “Le tombeau des lutteurs”, la colomba e il nido per “Le retour”. Più ampia della mostra di Como, che aveva solo opere della collezione dei musei reali, l’esposizione conta anche lavori provenienti da collezioni private e alcune tele “alla De Chirico” degli anni Venti.
In attesa del museo di Bruxelles
La Poitrine, 1961, © Charly Herscovici, avec son aimable autorisation – c/o SABAM-ADAGP, 2008

Come per l’edizione di villa Olmo, anche la rassegna milanese copre l’intervallo aperto dai lavori in corso per il nuovo museo Magritte di Bruxelles. Le opere appartenenti ai musei reali delle Belle Arti del Belgio sono, infatti, state concesse in prestito in attesa della completa ristrutturazione di palazzo Altenloh: il progetto dovrebbe giungere al termine per l’estate prossima regalando alla città un intero museo su Magritte.
Il museo avrà una superficie di 2500 metri quadri, distribuita su tre piani, e un patrimonio di duecento opere fra dipinti, disegni, sculture, manifesti pubblicitari, fotografie e film realizzati da Magritte stesso. Il repertorio comprende anche documenti, archivi, lettere e viene dalle proprietà dei Muséee Royaux, dalla Fondazione Magritte e da prestatori privati.
Palazzo Altenloh si trova a place Royale, poco lontano dalla Grand-Place e dal palazzo Reale. Gli organizzatori hanno stimato una media di 650 mila visitatori l’anno. L’apertura ufficiale è prevista per il 2 giugno 2009.

(13/11/2008)

Magritte e il mistero della natura
Milano, palazzo Reale
Dal 22 novembre al 29 marzo
Orario: da martedì a domenica 9.30-19.30; giovedì 19.30-22.30
Per informazioni: tel 199 199 111, www.mostramagritte.it, sito attivo dal 22 novembre

Musée Magritte, dal 2 giugno 2009
Per informazioni:
www.musee-magritte-museum.be
www.belgioturismo.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Pasqua a Matera e nel Salento
Dal 3 al 6 aprile 2015 - Quota da € 385,00
Lubiana e Portorose
Dal 1 al 3 maggio 2015 â€" Quota da € 285,00
Offerte di viaggio
Australia Fantastica con Chiariva
Cultura e benessere in Slovenia
Crociera alle Bahamas
NOTIZIE
27/03/15 - Neve
Sabato 11 aprile ritorna la “Pozza dei Mat”, la festa di chiusura della stagione...
27/03/15 - Cataloghi
Quest’anno, per la prima volta, Turbanitalia distribuirà due cataloghi distinti, uno...
27/03/15 - Tecnologia
Dal 3 al 5 Aprile 2015, a La Thuile in Valle d’Aosta, verrà presentato per la prima...
27/03/15 - Italia sud e isole
La Puglia attrae sempre più turisti italiani e stranieri. Sono questi i dati forniti...
27/03/15 - Arte
“La Muta” di Raffaello dopo oltre un anno, per essere sottoposta ad intervento di...
Spigolando tra turismo e dintorni. Sapevate che...
Sapevate che... Un tour operator organizza un viaggio in Cina per Inter-Lazio (Supercoppa). Quota...
Posti che vai, "Pais" che incontri
Atterro a San Andrès (che appartiene alla Colombia solo perché la politica fa scherzi...
Promuovere il turismo in Puglia
Destagionalizzare. Promovere il turismo nell'entroterra, l'arrivo di viaggiatori stranieri e quello...
Spigolando tra turismo e dintorni. Sapevate che...
Sapevate che... Il Parco più bello d'Italia (come ha riportato Mondointasca) è nella...
Valentina, un fumetto da Triennale
Bisogna arrivare in Bovisa, alla periferia di Milano, per rivedere Valentina di Guido Crepax, uno...
Assicurazioni viaggio, a ciascun giramondo la sua
L'assicurazione viaggio è una protezione sempre più richiesta da viaggiatori e...
Riqualificare fa bene al turismo
Il comune di Guspini, nella Sardegna sudoccidentale, è stato riconosciuto tra le...
Low cost, per ricucire bisogna scucire. Sapevate che...
Sapevate che... Cappellacci non sgancia e Ryanair prende cappello? Ryanair ha chiuso 7 rotte...
Un "pacchetto" per le imprese turistiche
Ammonta a 1,6 miliardi di euro il plafond stanziato da alcune banche italiane per finanziare nuovi...
Copenhagen più vicina all'Italia
Copenhagen, una delle città più belle d'Europa è da qualche mese facilmente...
"Califas y Toros" (correggendo Santoro)
  La Plaza (in italiano 'arena', che in spagnolo significa anche sabbia) discende chiaramente...
LIBRI E GUIDE
Omega me autori vari, Trenta Editore, pagine 224, Euro 19,50.
Colazioni da Tiffany di Isa Grassano, Newton Compton, Euro 12,00.
TUTTI I DOSSIER
0.2329089641571