Lunedì 20 Ottobre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Anteprime
Milano per René Magritte
Inaugura il 21 novembre la mostra di palazzo Reale sul grande interprete del surrealismo. Aprirà, invece, l’estate prossima il nuovo museo dedicato all’artista a Bruxelles
di Franco Ricci

René Magritte, Les compagnons de la peur, 1942, Collection privée, Bruxelles, © ADAGP, Paris 2008
René Magritte tra surrealismo, simbolo e rappresentazione della natura torna a Milano dal 22 novembre. L’ultima mostra dedicata all’artista belga apre due anni dopo la rassegna di Como, a villa Olmo. Cento dipinti, tempere, sculture, presentano l’artista belga spaziando dalle prime opere futuriste, meno conosciute, sino a quelle celeberrime - l’uomo con la bombetta, oggetti o figure simboliche disposte quasi fuori contesto nella tela – oramai entrate nell’immaginario del nostro Novecento. È il Magritte surrealista, ma non solo, che Michel Draguet, curatore della mostra e direttore generale dei musei reali delle Belle Arti del Belgio, vuole raccontare al pubblico milanese. Come ricordato dal titolo della rassegna, “Magritte e il mistero della natura”, il focus è il ruolo giocato da elementi e paesaggi naturali all’interno del quadro: il bosco, per l’opera “L'empire des lumières”, l’enorme rosa nella stanza di “Le tombeau des lutteurs”, la colomba e il nido per “Le retour”. Più ampia della mostra di Como, che aveva solo opere della collezione dei musei reali, l’esposizione conta anche lavori provenienti da collezioni private e alcune tele “alla De Chirico” degli anni Venti.
In attesa del museo di Bruxelles
La Poitrine, 1961, © Charly Herscovici, avec son aimable autorisation – c/o SABAM-ADAGP, 2008

Come per l’edizione di villa Olmo, anche la rassegna milanese copre l’intervallo aperto dai lavori in corso per il nuovo museo Magritte di Bruxelles. Le opere appartenenti ai musei reali delle Belle Arti del Belgio sono, infatti, state concesse in prestito in attesa della completa ristrutturazione di palazzo Altenloh: il progetto dovrebbe giungere al termine per l’estate prossima regalando alla città un intero museo su Magritte.
Il museo avrà una superficie di 2500 metri quadri, distribuita su tre piani, e un patrimonio di duecento opere fra dipinti, disegni, sculture, manifesti pubblicitari, fotografie e film realizzati da Magritte stesso. Il repertorio comprende anche documenti, archivi, lettere e viene dalle proprietà dei Muséee Royaux, dalla Fondazione Magritte e da prestatori privati.
Palazzo Altenloh si trova a place Royale, poco lontano dalla Grand-Place e dal palazzo Reale. Gli organizzatori hanno stimato una media di 650 mila visitatori l’anno. L’apertura ufficiale è prevista per il 2 giugno 2009.

(13/11/2008)

Magritte e il mistero della natura
Milano, palazzo Reale
Dal 22 novembre al 29 marzo
Orario: da martedì a domenica 9.30-19.30; giovedì 19.30-22.30
Per informazioni: tel 199 199 111, www.mostramagritte.it, sito attivo dal 22 novembre

Musée Magritte, dal 2 giugno 2009
Per informazioni:
www.musee-magritte-museum.be
www.belgioturismo.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Tour da Oscar
Valido fino a Dicembre 2014
Adolphe Sax in mostra
Dall'8 febbraio 2014 all'11 gennaio 2015
Offerte di viaggio
Vacanza nel cuore del Cilento
Viaggio Missionario del Sorriso
In India per festeggiare il nuovo anno
NOTIZIE
20/10/14 - Spettacoli
Pier Paolo Pasolini, morto tra l’1 e il 2 novembre del 1975, è stato uno dei...
20/10/14 - Turismo
La Campagna promozionale Enit sbarca nel Golfo con la sua versione araba attraverso Enit Area Asia...
20/10/14 - Natura
Ricomincia il 22 ottobre dopo la pausa estiva, la stagione dei Mercoledì Scienza...
20/10/14 - Festival
Da venerdì 14 a domenica 23 novembre si terrà la prima edizione del Trieste Photo...
20/10/14 - Eventi e mostre
Da mercoledì 22 ottobre la grande mostra di Palazzo Strozzi, a Firenze, realizzata in...
Quando Milano era una città portuale
È stato firmato ieri il protocollo d'intesa tra l'Istituto per i Navigli - Associazione...
Un "Elefante" dal passo sicuro. Ritorno a Milano
  Sappiamo tutti che il viaggio è una “attività umana” che affonda...
Expo 2015: il padiglione brasiliano
Il Brasile parteciperà a Expo Milano 2015 con un padiglione a firma dello Studio Arthur...
Giuseppe Tornatore fotografo
Venezia ospita dal 4 settembre la mostra dedicata a Giuseppe Tornatore fotografo. Il regista, che...
A Pamplona, una "Fiesta Peligrosa"
Cominciai tanti anni fa (facciamo cinquanta) ad andare a Pamplona per i Sanfermines. Per quei tre o...
Edward Hopper, pittore
Annunciata e attesa da mesi la mostra di Edward Hopper a palazzo Reale di Milano è ora...
Israele, non solo pellegrini
Pensato di ripercorrere, il cuore in subbuglio, i cammini terreni di Gesù. Pensato di...
Biglietti aerei, commissioni last minute sulle prenotazioni...
Lo sviluppo dell’e-commerce ha fatto lievitare considerevolmente il volume di transazioni...
India, sulle strade del Gujarat
Appartenente con altri 27 Stati al Bharat, Unione Indiana, il Gujarat conta molto nelle vicende...
Autunno alla Tate
Due grandi nomi dell'arte contemporanea, Francis Bacon e Mark Rothko, aprono la stagione autunnale...
A Marsiglia per Monticelli e Van Gogh
Marsiglia espone Monticelli e Van Gogh. Milano ritrova Seurat, Signac e i neoimpressionisti e...
LIBRI E GUIDE
Manuale dello chef di Claudio Sadler, Giunti Editore, Fotografie di Francesca Brambilla e Serena Serrani, pagine 288, Euro 19,90.
Turista per professione di Laura Celotto, EEE, pagine 176, Euro 13,00. Versione e-book, euro 4,99.
TUTTI I DOSSIER
1.2895770072937