Anteprime
Milano per René Magritte
Inaugura il 21 novembre la mostra di palazzo Reale sul grande interprete del surrealismo. Aprirà, invece, l’estate prossima il nuovo museo dedicato all’artista a Bruxelles
di Franco Ricci

René Magritte, Les compagnons de la peur, 1942, Collection privée, Bruxelles, © ADAGP, Paris 2008
René Magritte tra surrealismo, simbolo e rappresentazione della natura torna a Milano dal 22 novembre. L’ultima mostra dedicata all’artista belga apre due anni dopo la rassegna di Como, a villa Olmo. Cento dipinti, tempere, sculture, presentano l’artista belga spaziando dalle prime opere futuriste, meno conosciute, sino a quelle celeberrime - l’uomo con la bombetta, oggetti o figure simboliche disposte quasi fuori contesto nella tela – oramai entrate nell’immaginario del nostro Novecento. È il Magritte surrealista, ma non solo, che Michel Draguet, curatore della mostra e direttore generale dei musei reali delle Belle Arti del Belgio, vuole raccontare al pubblico milanese. Come ricordato dal titolo della rassegna, “Magritte e il mistero della natura”, il focus è il ruolo giocato da elementi e paesaggi naturali all’interno del quadro: il bosco, per l’opera “L'empire des lumières”, l’enorme rosa nella stanza di “Le tombeau des lutteurs”, la colomba e il nido per “Le retour”. Più ampia della mostra di Como, che aveva solo opere della collezione dei musei reali, l’esposizione conta anche lavori provenienti da collezioni private e alcune tele “alla De Chirico” degli anni Venti.
In attesa del museo di Bruxelles
La Poitrine, 1961, © Charly Herscovici, avec son aimable autorisation – c/o SABAM-ADAGP, 2008
Come per l’edizione di villa Olmo, anche la rassegna milanese copre l’intervallo aperto dai lavori in corso per il nuovo museo Magritte di Bruxelles. Le opere appartenenti ai musei reali delle Belle Arti del Belgio sono, infatti, state concesse in prestito in attesa della completa ristrutturazione di palazzo Altenloh: il progetto dovrebbe giungere al termine per l’estate prossima regalando alla città un intero museo su Magritte.
Il museo avrà una superficie di 2500 metri quadri, distribuita su tre piani, e un patrimonio di duecento opere fra dipinti, disegni, sculture, manifesti pubblicitari, fotografie e film realizzati da Magritte stesso. Il repertorio comprende anche documenti, archivi, lettere e viene dalle proprietà dei Muséee Royaux, dalla Fondazione Magritte e da prestatori privati.
Palazzo Altenloh si trova a place Royale, poco lontano dalla Grand-Place e dal palazzo Reale. Gli organizzatori hanno stimato una media di 650 mila visitatori l’anno. L’apertura ufficiale è prevista per il 2 giugno 2009.

Magritte e il mistero della natura
Milano, palazzo Reale
Dal 22 novembre al 29 marzo
Orario: da martedì a domenica 9.30-19.30; giovedì 19.30-22.30
Per informazioni: tel 199 199 111, www.mostramagritte.it, sito attivo dal 22 novembre

Musée Magritte, dal 2 giugno 2009
Per informazioni:
www.musee-magritte-museum.be
www.belgioturismo.it
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Franciacorta in mostra
Dal 16 al 18 maggio 2014
Energia, relax e sapori
Dal 4 al 18 maggio 2014
Offerte di viaggio
In tour nel nord del Madagascar
Alla scoperta di New York
Vacanza per giovani in Costa Smeralda
Tour operator
Turismo gay
NOTIZIE
17/04/14 - Turismo
Sono il Piemonte, la Riviera Ligure, la Lombardia dei Laghi e della Franciacorta, la Sardegna e la...
17/04/14 - Ambiente
Ogni anno nel mondo un miliardo di cittadini celebra l’Earth Day, la Giornata della Terra. Il...
17/04/14 - Arte
Riprendono gli appuntamenti con l’arte contemporanea al Castello di Bornato, nel cuore della...
17/04/14 - Viaggi
Conoscete la serie fantasy Il Trono di Spade (Game of Thrones)? Le puntate della quarta stagione...
17/04/14 - Trasporti
A partire da giugno, TAP Portugal inaugura un collegamento con l’Amazzonia tramite una rotta...
Beneficenza dall'alto dei cieli
Le iniziative umanitarie a favore di chi sta peggio, da chiunque vengano promosse e sostenute non...
Gnam, gastronomia nell'arte moderna
Pochi gesti sono così semplici eppure così complessi come l'atto del mangiare. Artisti di tutti i...
Bergamo primo aeroporto per i voli low cost
L'aeroporto di Orio al Serio, a Bergamo, si conferma come il primo scalo lombardo sulle rotte...
Spigolando tra turismo e dintorni
Sapevate che... Halloween va sempre più di moda (purtroppo)?Cosa avrà di bello 'sta festa, vallo a...
La promessa dell'e-commerce. Mantenuta
Il turismo si conferma come il primo segmento di mercato per il commercio elettronico italiano nel...
Giulio Turci, un ponte dall'Italia a Mostar
Giulio Turci, pittore, fotografo, grande osservatore dei paesaggi della costa adriatica, viene...
Abbasso la "Gastronomia"! Viva la "Cucina"!
Basta, non ne posso più della parola Gastronomia! Un termine che (almeno nel mondo dei...
Spigolando tra turismo e dintorni
Sapevate che... Anche le compagnie aeree straniere sanno fare "scherzi del menga"?Tipo il...
A caccia di cani. Sapevate che...
Sapevate che... La Sas è risultata la più puntuale delle Compagnie aeree europee...
L'arte in pagina a Vicenza
A Vicenza, domenica primo novembre, apre "ad librandum", una mostra coordinata dall'assessorato...
Chagall e Mirò in mostra a Milano
Fino al 14 gennaio Fondazione Mazzotta espone "Marc Chagall – Joan Mirò. Magia, grafia, colore"....
LIBRI E GUIDE
Il Segreto della Genesi di Tom Knox, Longanesi Editore, pagine 416, Euro 18.60.
I segni di Diofotografie di Francesca MoscheniGraf
TUTTI I DOSSIER
2.6991438865662