Domenica 21 Settembre 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Anteprime
Milano per René Magritte
Inaugura il 21 novembre la mostra di palazzo Reale sul grande interprete del surrealismo. Aprirà, invece, l’estate prossima il nuovo museo dedicato all’artista a Bruxelles
di Franco Ricci

René Magritte, Les compagnons de la peur, 1942, Collection privée, Bruxelles, © ADAGP, Paris 2008
René Magritte tra surrealismo, simbolo e rappresentazione della natura torna a Milano dal 22 novembre. L’ultima mostra dedicata all’artista belga apre due anni dopo la rassegna di Como, a villa Olmo. Cento dipinti, tempere, sculture, presentano l’artista belga spaziando dalle prime opere futuriste, meno conosciute, sino a quelle celeberrime - l’uomo con la bombetta, oggetti o figure simboliche disposte quasi fuori contesto nella tela – oramai entrate nell’immaginario del nostro Novecento. È il Magritte surrealista, ma non solo, che Michel Draguet, curatore della mostra e direttore generale dei musei reali delle Belle Arti del Belgio, vuole raccontare al pubblico milanese. Come ricordato dal titolo della rassegna, “Magritte e il mistero della natura”, il focus è il ruolo giocato da elementi e paesaggi naturali all’interno del quadro: il bosco, per l’opera “L'empire des lumières”, l’enorme rosa nella stanza di “Le tombeau des lutteurs”, la colomba e il nido per “Le retour”. Più ampia della mostra di Como, che aveva solo opere della collezione dei musei reali, l’esposizione conta anche lavori provenienti da collezioni private e alcune tele “alla De Chirico” degli anni Venti.
In attesa del museo di Bruxelles
La Poitrine, 1961, © Charly Herscovici, avec son aimable autorisation – c/o SABAM-ADAGP, 2008

Come per l’edizione di villa Olmo, anche la rassegna milanese copre l’intervallo aperto dai lavori in corso per il nuovo museo Magritte di Bruxelles. Le opere appartenenti ai musei reali delle Belle Arti del Belgio sono, infatti, state concesse in prestito in attesa della completa ristrutturazione di palazzo Altenloh: il progetto dovrebbe giungere al termine per l’estate prossima regalando alla città un intero museo su Magritte.
Il museo avrà una superficie di 2500 metri quadri, distribuita su tre piani, e un patrimonio di duecento opere fra dipinti, disegni, sculture, manifesti pubblicitari, fotografie e film realizzati da Magritte stesso. Il repertorio comprende anche documenti, archivi, lettere e viene dalle proprietà dei Muséee Royaux, dalla Fondazione Magritte e da prestatori privati.
Palazzo Altenloh si trova a place Royale, poco lontano dalla Grand-Place e dal palazzo Reale. Gli organizzatori hanno stimato una media di 650 mila visitatori l’anno. L’apertura ufficiale è prevista per il 2 giugno 2009.

(13/11/2008)

Magritte e il mistero della natura
Milano, palazzo Reale
Dal 22 novembre al 29 marzo
Orario: da martedì a domenica 9.30-19.30; giovedì 19.30-22.30
Per informazioni: tel 199 199 111, www.mostramagritte.it, sito attivo dal 22 novembre

Musée Magritte, dal 2 giugno 2009
Per informazioni:
www.musee-magritte-museum.be
www.belgioturismo.it

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Golf e relax sul lago di Como
1 marzo - 30 ottobre 2014
Tra rose, storie e leggenda
Da Aprile a Novembre (chiuso Luglio e Agosto)
Offerte di viaggio
Halloween alla ricerca dell'Aurora Boreale
Iran: la strada persiana dei re
Vacanza nel cuore del Cilento
NOTIZIE
19/09/14 - Sport
Sabato 20 settembre a Moena, in Val di Fassa è in programma la Vertical Val dal Vent, un...
19/09/14 - Bambini
Riprendono le attività autunnali del Museo Galileo, a Firenze, con una iniziativa...
19/09/14 - Turismo
Una nuova idea di turismo, che amplia l'offerta tradizionale, è alla base del progetto...
19/09/14 - Arte
Tre ceppi di ancore in piombo di epoca romana, sono stati rinvenuti e recuperati a largo di Torre...
19/09/14 - Città d'arte
Un Protocollo d’intesa tra Lecce e Durazzo è stato siglato, a Palazzo Carafa, dal...
Assicurazioni viaggio, non sempre coprono la disdetta
Chi deve rinunciare al viaggio o al pacchetto vacanze che ha acquistato, senza però...
Regione Lazio, fallito gemellaggio con Alì Babà
Sapevate che... In ossequio al patronimico (“Mondointasca” leggasi Turismo, e a Londra...
Thailandia, il Paese del sorriso
Un paese lontano, certo, ma molto popolare tra gli Italiani. Per il fascino di Bangkok e dei suoi...
Romania, cominciando da Bucarest... (1)
Era tanto che non andavo in Romania, per l’esattezza dai tempi di Ceausescu (in neolatina...
Il circo del gusto nel nome di Fellini
Sabato 21 e domenica 22 giugno 2014 lo spazio antestante il Grand Hotel di Rimini si trasforma in...
Salviamo Pompei da una seconda distruzione. Sapevate che ...
Sapevate che … Prosegue il criminale degrado di Pompei: sta pure scomparendo (informa il...
Le spiagge più belle della Sardegna
Al primo posto della classifica delle quindici spiagge più belle della Sardegna stilata da...
Italiani maestri di ferrovie
  Quello che fa ulteriormente arrabbiare chi si occupa di trasporto ferroviario per passione o...
La "Minetti in un film di Oliver Stone". Sapevate che...
  Sapevate che... La “Vicenda Ryanair” a Kos (Corriere 28/7: “Mogol e il...
In campagna con un click
È stata presentata a Milano la versione italiana del portale Toprural.com, uno strumento di...
Alitalia-nità a caro prezzo e i franco/olandesi aspettano!
Sapevate che… A proposito di Alitalia, “sembla che cinesi Volele Complala” (e...
LIBRI E GUIDE
Cicloturismo, il bello del viaggiare in bicicletta guida scaricabile gratis su www.lifeintravel.it
Ritorno in India di Anand Giridharadas, Dalai editore, pagine 368, Euro 19,00.
TUTTI I DOSSIER
1.1899020671844