Mercoledì 23 Aprile 2014 - Anno XII
IL PRIMO GIORNALE ONLINE ITALIANO DI TURISMO E CULTURA DEL VIAGGIARE
Onu: turismo e ambiente alleati per lo sviluppo
I cambiamenti climatici in atto sul pianeta possono trasformarsi in un’occasione di rilancio per il settore turistico e per i paesi più poveri. Si è discusso anche di questa sfida al World Tourism Day appena chiuso a Lima
di Giorgio Cambiaghi

Rio delle Amazzoni
Si è concluso a Lima (Peru) il gruppo di  studio in occasione del WTD, World Tourism Day, la Giornata mondiale del turismo, celebrata annualmente il 27 settembre sotto l’ègida delle Nazioni Unite.
Il tema di questo seminario era “La risposta del turismo alla sfida dei cambiamenti climatici” e ha visto un gruppo di operatori pubblici e privati del turismo, rappresentanti della società civile e delle istituzioni Onu discutere di come migliorare la sostenibilità ambientale nel settore del turismo creando nel contempo occasioni di sviluppo.
Tutti gli esperti hanno convenuto che le nazioni più povere potrebbero vedere la nascita di nuovi imprenditori turistici e, in questo senso, le basi etiche e legali di questo sviluppo devono crescere di pari passo secondo nuovi metri di giudizio che coinvolgono sia il settore pubblico, sia quello privato.
Amazzonia, Sri Lanka, Ghana: gli esempi virtuosi
Sri Lanka
Partendo dalle Dichiarazioni di Davos (vedi approfondimento) sono emerse le seguenti iniziative:
L’Amazzonia, suddivisa tra Brasile, Colombia e Peru, può essere in parte una soluzione per la preservazione della biodiversità e una grande diminuzione delle emissioni di carbonio con un enorme potenziale ecoturistico.
I piani di conservazione della foresta peruviana sono stati particolarmente apprezzati.
Il “polmone verde” dello Sri Lanka ha galvanizzato e coinvolto l’intero movimento della sostenibilità a partire dalle comunità locali, l’industria e le organizzazioni governative.
In Africa è incontrovertibile il rapporto stretto tra clima e povertà e spiccano le iniziative, come in Ghana. Inoltre le vaste aree di conservazione transfrontaliere, rappresentate dai Peace Parks, possono diventare polmoni verdi.
L’Argentina è stata presa a esempio dell’integrazione tra il turismo e le altre attività. Il turismo può avvantaggiarsi della sua potenzialità come mezzo di comunicazione globale. Può essere adoperato per educare la gente sulla necessità di un’azione contro le modificazioni climatiche coerente con i piani delle Nazioni Unite.
Gas serra da ridurre e risorse finanziare da aumentare
Verde Ghana
La Dichiarazione di Davos incoraggia tutti gli attori del settore turistico ad adattarsi alle mutate condizioni climatiche diminuendo le emissioni dei gas serra del settore e ad assicurare le risorse finanziarie per assistere regioni e Stati in difficoltà.
A questo proposito sono state prese due iniziative, la prima è un portale, Climate Solutions.travel inteso come contenitore globale di pratiche da utilizzare per tutti gli operatori del turismo. La seconda, Tourpact.GC è la prima iniziativa settoriale del patto sociale globale dell’ONU. Unisce i principi e i processi della responsabilità aziendale del settore con il codice etico del turismo dell’UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo dell’ONU).
Le conclusioni del gruppo di studio di Lima saranno portate a Londra il prossimo 11 novembre per l’incontro dei Ministri del Turismo in occasione del World Travel Market.
(C) RIPRODUZIONE RISERVATA
Pagine: 1 - 
Week-end e tempo libero
Vacanza per la famiglia
Dal 5 aprile al 31 maggio 2014
Opere benedettine in mostra
Dal 31 gennaio al 2 giugno 2014
Offerte di viaggio
Alla scoperta di New York
Terre artiche in motoslitta
Sud Tirol: cammino nel tempio dei Larici
NOTIZIE
23/04/14 - Gastronomia
Forte Village, il resort di Santa Margherita di Pula (Cagliari) ospiterà al suo interno il...
23/04/14 - Gastronomia
Circa mille chilometri a piedi, da Aosta a Roma, in quarantuno giorni: questo il percorso che si...
23/04/14 - Eventi e mostre
Dal Monastero di Agia Napa alla Penisola di Akamas, dal tranquillo porto di Pafos al rinnovato...
23/04/14 - Curiosità
easyJet celebra il 450° anniversario della nascita di Shakespeare (23 aprile 1564) con la messa...
23/04/14 - I luoghi della fede
Sabato 26 aprile sarà inaugurata la chiesetta della Madonna della Neve di Busto Garolfo, in...
Darwin val bene una mostra
Ancora sino al 25 ottobre la Rotonda della Besana di Milano ospita la mostra in omaggio ai duecento...
Visite guidate nella miniera di Monteneve
Tra i 2.000 e i 2.500 metri in Val Passiria, nel Meraner Land, si trova  Monteneve, il complesso...
Spigolando tra turismo e dintorni
28 ottobre - Sapevate che... "2-16-25-27" a Milano non sono numeri da giocare al Lotto? Più...
South Australia, la "Natura" dà spettacolo
  Tutti gli Australiani (Aussies, come amano definirsi) sanno che il loro stato-continente...
Guam, una delle "Marianas"
Se si chiede "Che Cosa" o "Dove è?" Guam, a una persona Under 60 (e comunque non profondo cultore...
Riqualificare fa bene al turismo
Il comune di Guspini, nella Sardegna sudoccidentale, è stato riconosciuto tra le...
Ungheria, nuovo amore italiano
Giù nell’immenso mare dell’Alföld, giù sono a casa; è quello...
"Mala Tempora Currunt" (e correranno). Sapevate che...
Sapevate che... Dopo tanti blablabla a proposito del tremendo terremoto (e tsunami) in Giappone, si...
Spigolando tra turismo e dintorni
Sapevate che… Nello scorso gennaio Alitalia ha perso (Borse.it del 25/2) un bel – 8% di...
Spigolando tra turismo e dintorni
Sapevate che… Vista la deficitaria stagione invernale (mancanza di neve) la Regione Piemonte ha...
India, la magica terra dei Maharaja
Dal 17 al 30 ottobre Vivindia Tour Operator propone un viaggio che parte e termina a New Delhi e...
LIBRI E GUIDE
Pane e acqua di rose di Marsha Mehran, Neri Pozza Editore, pagine 288, Euro 16,50.
Induismo di Giuliano Boccali e Cinzia Pieruccini, collana I Dizionari delle Religioni, editore Electa, pagine 336 con 320 illustrazioni, € 20,00.
TUTTI I DOSSIER
2.6365530490875