Martedì 19 Settembre 2017 - Anno XV
Parco Bertone: una giornata in perfetto stile vittoriano

Parco Bertone: una giornata in perfetto stile vittoriano

A Goito nel bosco giardino del Parco Bertone immersi in una atmosfera ottocentesca come al tempi degli impressionisti. Ammirare le Cicogne bianche. Osservare il risveglio della natura tra piante d’alto fusto, magnolie, specchi d’acqua e il gracidare delle rane

Parco Bertone CicogneSpazi verdi, canto delle cicogne bianche, pittura en plein air come ai tempi degli impressionisti. Atmosfera dal sapore rétro. Il vociferare sommesso degli ospiti per non disturbare gli animali appollaiati sulla cime degli alberi intenti a custodire i loro piccoli neonati. Visione e atmosfera impareggiabili. Tutto questo nel Parco Bertone (o delle Bertone), un bosco-giardino in provincia di Mantova. Abbiamo trascorso una giornata particolare (non quella del famoso film con Mastroianni e la Loren, bensì una domenica vissuta lontano dai rumori, dalle folle che si riversano nelle città lacustri) dedicata al salutismo, alla contemplazione del comportamento, quasi umanizzato, delle cicogne bianche così attente al loro nido, a prendere il volo a turno per procurarsi il cibo per i loro piccoli.

La nascita del Parco delle Bertone

Parco Bertone passeggiare-nel-parco

Passeggiate romantiche nel parco

Nobiltà dell’animo, nobiltà aristocratica. Sembra un gioco di parole, ma sono, invece, due termini complementari per indicare la nascita del Parco Bertone nei pressi di Goito, cittadina in provincia di Mantova passata alla storia per i suoi trascorsi risorgimentali. Furono i nobili Conti d’Arco di Trento a dare inizio al progetto del parco cercando di trasformare l’intera area selvaggia in parco dall’atmosfera romantica. E ci riuscirono, nel 1800, grazie alla passione naturalistica profusa nel nipote Luigi, esperto naturalista, e alla ricercatezza artistica di Carlo, studioso e ricercatore d’arte. Parco Bertone, con l’antica villa e le scuderie annesse, era la dimora estiva della nobile famiglia dei Conti d’Arco, che aveva fissato la propria residenza in uno dei palazzi di Mantova: Casa d’Arco, oggi trasformata, su volontà dell’ultima discendente, la marchesa Giovanna d’Arco, in una Casa-Museo, dall’impronta neo-classica e con interni preziosi negli arredi originali, nelle ceramiche, argenti, la biblioteca e il ricchissimo archivio storico. Anche l’edificio situato nel verde del parco è all’insegna dell’eleganza ottocentesca tanto amata dai suoi proprietari che, nel corso dei secoli, hanno saputo adeguarsi al segno dei tempi, trasformando il giardino in un’oasi romantica accessibile al pubblico.

Le cicogne bianche

Parco Bertone Nido-cicogne-selvatiche-(Cesare-Martignoni)

Cicogne selvatiche (foto Cesare Martignoni)

Il progetto per la reintroduzione della Cicogna bianca in queste terre del Mincio, habitat perfetto per le esigenze di questa straordinaria specie, risale agli anni novanta. La cicogna è un uccello migratorio dalle sensazionali capacità d’orientamento in grado di volare fino a 2000 metri di quota; di ritornare nei luoghi dove ha nidificato l’anno prima; di accudire i propri piccoli nel pieno rispetto della “parità genitoriale”; il tutto senza provocare alcun danno alla natura. E’ un uccello dalle grandi dimensioni, con un’apertura alare che può raggiungere 220 cm, un peso di circa 4 Kg, presenta un piumaggio bianco e nero; non emette versi particolari se non i suoi caratteristici colpi di becco ritmati, evidenti durante il corteggiamento.

La natura del parco

Parco Bertone ginkgo-bilobaLa primavera è la stagione più indicata per osservare il risveglio della natura tra piante d’alto fusto, magnolie, specchi d’acqua e il gracidare delle rane. Passeggiando lungo i sentieri si nota l’impianto vegetativo con cui è stato progettato il parco, una sorta di aree verdi pensate per conferire al tutto la sensazione di trovarsi in un bosco dalla natura selvaggia. La vegetazione arborea, infatti, presenta una vasta varietà di alberi secolari quali il Ginkgo biloba, bicentenario, alto 40 metri d’altezza; la Farnia, una pianta posta al centro del laghetto con una chioma oltre 300 metri quadri intorno al fusto; il Tasso alto 22 metri; numerosi tronchi e ceppaie disseminati all’interno del parco costituiscono i relitti naturali dove rettili ed anfibi trovano l’ambiente adatto assieme alla moltitudine di insetti, ragni, funghi e batteri che prolificano all’interno del legno.
La bellezza naturalistica del parco acquista valore dall’elemento acqua, indispensabile per la crescita della flora e per il nutrimento degli animali. Laghetti, specchi d’acqua, pontili in legno, voliere, fanno da cornice ai sentieri che si snodano tra le piante e la villa ottocentesca al cui interno si possono ammirare dipinti murali con gli inconfondibili putti, stucchi, stemma di famiglia, e stipiti di passaggio tra i diversi locali.

Picnic Vittoriano domenica 15 maggio 2017

Parco Bertone picnic-di-fine-800

Picnic sul prato in costume d’epoca

“Ciliegina sulla torta” dal sapore romantico è stato il “revival” del picnic in costume d’epoca promosso dall’Associazione Canto e Controcanto, in collaborazione con il Parco del Mincio che mirava a suscitare negli invitati l’amore per la serenità, immersi nei silenziosi richiami della natura, incontaminata dagli eccessi frenetici del XXI secolo.
Bandito ogni dispositivo tecnologico, ceste di picnic rétro, abiti ed accessori in perfetto stile vittoriano, cappelli ed ombrelli parasole, tovaglie stese sul prato, vettovaglie e cibi genuini, sono stati gli ingredienti indispensabili per assaporare il piacere di ri-vivere attimi intensi di tranquillità lontani dall’ansia e dal logorio della vita moderna (come diceva Ernesto Calindri in una pubblicità antàn). Due cavalletti, due sgabellini per due autentiche pittrici impressioniste si trovavano ai lati di un sentiero dove la luce crepuscolare filtrava tra i rami della folta vegetazione e lasciava spazio alla fantasia e all’estro delle due artiste alle prese con un soggetto ritratto, appunto, “en plein air”, in perfetto stile romantico.

Informazioni: www.parcodelmincio.it/centrivisita

Leggi anche:

Bimbocammini: avventure dai monti al mare

Milano terra di acqua e di biciclette

Turismo: la Bellezza in Italia fa crescere il Pil

© RIPRODUZIONE RISERVATA