Lunedì 24 Luglio 2017 - Anno XV
Sorij Nouveau, cucina gourmet e buon vino

Sorij Nouveau, cucina gourmet e buon vino

Sorij Nouveau da vineria a enoteca con cucina. Oggi propone Sorij Box, ogni mese una selezione di piatti preparati dallo chef Paolo Ribotto che si possono gustare anche a casa o all’aria aperta su un prato.

Sorij Nouveau enoteca-con-cucinaIl Sorij Nouveau è stato uno dei locali simbolo della trasformazione di Vanchiglia, da popolare quartiere di artigiani a zona del divertimento giovanile, dell’intrattenimento, della ristorazione. Vanchiglia è diventata la residenza di molti studenti universitari che gravitano sulle vicine facoltà umanistiche e altri giovani arrivano da fuori rendendo animate le serate. Siamo a pochi passi da piazza Vittorio Veneto, pieno centro di Torino, quasi sulle rive del Po.
Il Sorij Nouveau ha il vantaggio di trovarsi in una via laterale, fuori dagli eccessi della movida e da una ventina d’anni, dal 1998 per l’esattezza, è stato uno dei migliori riferimenti a Torino per chi ama aprire una buona bottiglia di vino, scegliendo da una cantina di tutto rispetto.

Sorij Nouveau Sorij-Box-EnotecaIl locale si presentava agli inizi e si presenta ancora come “vineria”, ma dopo alterne vicende e cambi di gestione, la nuova guida di Piero Primatesta, con lo chef Paolo Ribotto in cucina, punta anche a una ristorazione piemontese attenta e di qualità, pur restando fedele all’anima informale e conviviale che ha sempre contraddistinto il locale.
Un piatto fra tutti da provare: il risotto con porri, tartufo nero e capesante. Non mancano naturalmente gli agnolotti del plin e fra gli antipasti i classici della cucina regionale, come vitello tonnato e insalata russa.

Sorij Noveau Risotto-porri-tartufo-nero-capesante

Risotto con porri tartufo nero e capesante

Nella bella stagione si aggiunge il piacere di mangiar fuori, nei pochi tavoli apparecchiati di fronte all’ingresso. E la primavera, occasione di gite fuori porta e picnic, ha portato la novità del Sorij Box. Ogni mese (fino all’inizio dell’estate) una selezione dei piatti dal menù di Paolo Ribotto sono pronti per essere asportati e poi degustati a casa o all’aria aperta.
Per tutto il mese di aprile è disponibile il primo Sorij Box: guancia di vitello brasata con purè e acciughe al verde, due dei signature dish di chef Ribotto. Ma altri piatti sono pronti per essere offerti nei prossimi mesi ai clienti che desiderano gustare i piatti del Sorij in un altro contesto. Si chiude in dolcezza con i giandujotti. A conferma che anche l’abbinamento enologico ha la sua importanza, nel box di aprile vengono proposti due vini notevoli: il Barbera d’Asti La Grisa di Spertino e il Nebbiolo di Giovanni Rosso.
Sorij Nouveau (enoteca+cucina) Via Matteo Pescatore 10/C – Torino. Il costo del Sorij Box: € 20 + la bottiglia di vino – Prenotazione al numero 011884143 almeno 24 ore prima del ritiro.

Leggi anche:

Altipiano del Renon: equilibrio, wellness, natura e gastronomia

Storia di Biagio Bondi: da Nonna Rosa alla guida Michelin

© RIPRODUZIONE RISERVATA