Lunedì 11 Dicembre 2017 - Anno XV
Merano, Castel Trauttmandsdorff

Merano, Castel Trauttmandsdorff

Primavera: una festa di fiori e colori

Da un capo all’altro della penisola, con qualche puntata in Europa e una lontanissima digressione a Tahiti. Andiamo a incontrare l’esplosione della primavera. Le più belle occasioni alla ricerca di colori e profumi.

“I Bulbi di Evelina Pisani, Giardinity Primavera” a Villa Pisani Bolognesi Scalabrin a Vescovana (Padova)

Primavera villa-Pisani-Vescovana-Tulipani

Tulipani

Sessantamila tulipani si mescoleranno a fiori selvatici in una installazione che esprime il nuovo design impressionista olandese visibile dal 24 marzo al 24 aprile. Un’autentica esplosione di tonalità che coinvolgeranno i cinque sensi nel giardino informale di Villa Pisani Bolognesi Scalabrin a Vescovana, che si trasformerà dopo il lungo inverno in un acquerello di colori mescolati tra loro con grazia e garbo seguendo lo schema impressionista del design paesaggistico olandese di tendenza. Tra fine marzo e fine aprile fioriranno, piano piano, oltre 60.000 tulipani in un vasto prato circondato dagli alberi del parco antico, rinnovato e abbellito sul finire dell’Ottocento dalla proprietaria della villa, Evelina Van Millingen Pisani.

Primavera Vescovana-bulbi-Villa-Pisani

Bulbi in vendita

Raccogliendo l’eredità di un amore appassionato per il giardino, per le sue malìe e le sue sollecitazioni sensoriali, l’attuale proprietaria Mariella Bolognesi Scalabrin ha chiesto alla paesaggista olandese Jacqueline van der Kloet d’integrare un mare di tulipani nel prato di quasi un ettaro e mezzo, che nello stesso periodo di fioritura dei bulbi primaverili si copre di fiorellini spontanei blu, gialli, bianchi, rosa. Ogni domenica sarà protagonista uno dei cinque sensi. Si comincerà con il tatto domenica 26 marzo, l’olfatto sarà alla ribalta il 2 aprile, la vista la domenica successiva, 9 aprile. I giorni di Pasqua e Pasquetta, 16 e 17 aprile, saranno dedicati al gusto (il 17 aprile anche con una caccia al tesoro in tema). Infine il senso dell’udito farà da filo conduttore nel week end lungo tra il 23 e il 25 aprile per interpretare le sinfonie di primavera.
www.giardinity.it

“FIORI nella ROCCA. Mostra mercato di piante rare” alla Rocca Visconteo-Veneta di Lonato del Garda (Brescia)

Primavera Lonato_Fiori-nella-Rocca

Mostra mercato Fiori nella Rocca

Nel corso della mostra mercato, tra gli eventi collaterali si svolge il 7-8-9 aprile la scenografica mostra “I giardini dell’anima”: corsi d’acquarello en plein air, lezioni di composizione floreale. Il fascino di piante e fiori rari unito a quello di storia ed arte sono la fortunata formula alla base di Fiori nella Rocca, raffinata rassegna di giardinaggio ospitata nell’imponente cornice della quattrocentesca Rocca di Lonato del Garda (Brescia), Monumento nazionale dal 1912, dalle cui mura si gode un’incantevole vista sul bacino del Benaco. Selezionati dal Garden Club Brescia e dalla Fondazione Ugo Da Como, ideatori dell’evento, saranno presenti i più importanti vivaisti, coltivatori e ricercatori di essenze rare italiani, tra cui i più noti produttori di erbacee perenni, rose, peonie, piante aromatiche, medicinali e orticole particolari, agrumi, ulivi e palmizi, pelargoni a foglia profumata, imperiali e miniatura, iris, lavande, clematis, piante acquatiche, piante grasse, tillandsie, frutti antichi.
www.fiorinellarocca.it

In Friuli Castelli Aperti

Primavera Trieste-Castello-di-duino

Castello di Duino

Un “tuffo nel passato” alla scoperta delle più belle dimore storiche regionali. Con l’arrivo della primavera, torna anche una nuova edizione di Castelli Aperti in Friuli Venezia Giulia, sabato 1 e domenica 2 aprile, con ben 18 dimore che apriranno ad appassionati e curiosi: un vero e proprio viaggio nel tempo, un weekend immerso nell’arte, nella cultura e nella tradizione regionale. Un’occasione unica per poter visitare dimore e meravigliosi giardini, raccolti tra bellezze e curiosi segreti, normalmente non accessibili al pubblico.
www.consorziocastelli.it

A Strassoldo “In Primavera: fiori, acque e castelli”

Primavera Castello-di-Strassoldo

Interno del Castello di Strassoldo

Tra i più bei castelli del Friuli, Strassoldo aprirà i battenti per un eccezionale percorso di visita. Attraverso il Foladôr e gli interni del castello di Sotto, la pileria del riso, la cancelleria, il brolo, la Vicinìa, gli interni ed il parco del castello di Sopra, un filo magico fatto di oggetti antichi e nuove creazioni, suggestioni d’altri tempi e positività. L’antico brolo, circondato da corsi d’acqua di risorgiva, ospiterà vivaisti con collezioni di rose antiche, inglesi, hydrangee, cornus, viburni, deutzie, lillà, hybiscus, callicarpa, erbacee perenni, piante aromatiche ed insolite, alberi da frutta, banani nani ed altre piante insolite, mentre i vivaisti si prodigheranno in utili consigli professionali.
www.castellodistrassoldo.it

Il risveglio dei Giardini di Sissi ai Giardini Castel Trauttmansdorff, Merano

Primavera Merano-Giardini-Sissi

Merano, Giardini di Sissi

Un viaggio sensoriale tra colori e profumi accoglierà i visitatori in uno scenario magico e surreale, in cui natura, cultura e arte si fondono in una sinfonia straordinaria. Al via il 1° di aprile, la nuova stagione dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, nella cornice dello splendido giardino botanico di Merano, arricchita dall’esposizione fotografica internazionale IGPOTY e dalla mostra del Touriseum “Sui passi, pronti, via!”, oltre al altre interessanti novità. La fioritura rigogliosa di oltre 300.000 fiori, tra cui tulipani, narcisi, ranuncoli, papaveri d’Islanda e nontiscordardimè, renderà ancora una volta unico e suggestivo il panorama della meta turistica più visitata dell’Alto Adige. Profumi e colori sempre nuovi col mutare delle stagioni sono racchiusi in una cornice di 10 padiglioni artistici, affiancati da un anfiteatro ed installazioni assolutamente originali. Si deve ai soggiorni dell’Imperatrice austriaca, la fama mondiale della cittadina di Merano e del Castel Trauttmansdorff. Per far fronte al richiamo storico, numerosi sono gli eventi e le attrazioni legate al ricordo delle visite della tanto amata Imperatrice Sissi, ormai divenuta oggetto di culto.
www.trauttmansdorff.it

continua a pagina 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA