Martedì 7 Luglio 2015 - Anno XIII
In Friuli a casa delle Frecce Tricolori

In Friuli a casa delle Frecce Tricolori

La PAN, Pattuglia Acrobatica Nazionale è una delle migliori formazioni militari acrobatiche al mondo. Le Frecce Tricolori sono un orgoglio per l’Aeronautica Militare italiana e a ogni loro esibizione tengono gli spettatori con il naso all insu e il fiato sospeso.

Foto: Aeronautica Militare
Foto: Aeronautica Militare

 

Ogni giorno i cieli vicino a Udine sono solcati dagli Aermacchi MB339 della PAN in volo di addestramento. Detto così sembra chissà che cosa, molto più terra terra, si tratta dei mitici piloti delle Frecce Tricolori che mettono a punto i loro voli spettacolari e le loro acrobazie che si potrebbero definire dei balletti nell’aria per la precisione e la perfezione dei pericolosissimi passaggi radenti.

Visita guidata

Foto: Aeronautica Militare
Foto: Aeronautica Militare

 Il 9 marzo riprendono le visite guidate alla loro base di Rivolto a una ventina di chilometri dal capoluogo friulano.organizzate dall’Agenzia TurismoFVG in collaborazione con l’Aeronautca Militare. Gli appuntamenti sono fissati per tutti i venerdì ma il calendario per i mesi successivi a marzo è in corso di programmazione. I visitatori devono prenotare la visita con almeno dieci giorni di anticipo utilizzando il modulo pubblicato nel portale turistico della Regione. Il costo del biglietto è di 10 euro, gratuito per i bambini sotto i 12 anni. I turisti che dispongono della FVG Card – la carta turistica del Friuli Venezia Giulia – pagano metà prezzo. Si accede alla base con un apposito bus navetta in partenza da Udine o dal parcheggio della base,  Per tutto il tragitto e durante la visita è previsto l’accompagnamento di guide parlanti italiano e inglese.

Tra hangar e aeroplani

Foto: Aeronautica Militare
Foto: Aeronautica Militare

Guidati da un’hostess e da un responsabile dell’Aeronautica Militare, appassionati e curiosi possono visitare la base aeronautica di Rivolto che ospita il centro di addestramento della Pattuglia Acrobatica Nazionale fin dagli anni Venti, quando nacque la prima formazione acrobatica militare. Le visite durano circa tre ore durante le quali si scoprono i segreti del volo acrobatico. Il personale dell’Aeronautica Militare illustra le caratteristiche dei velivoli, le tecniche di volo, la vita quotidiana della base avvalendosi anche di filmati. Particolare attenzione sarà dedicata alle attrezzature di cui sono dotati i piloti e nel percorso i visitatori avranno anche l’opportunità di vedere da vicino l’addestratore Aermacchi MB339, il velivolo attualmente adottato dalle Frecce Tricolori. Se il calendario delle attività della Pattuglia lo permette, è possibile assistere anche ai voli di addestramento sui cieli di Rivolto. (28/02/2012)

 

Info: www.turismofvg.it; www.aeronautica.difesa.it/pan

Comments are closed.