Sabato 29 Agosto 2015 - Anno XIII
L’arrivo delle “Reine” di Cogne

L’arrivo delle “Reine” di Cogne

Sono le mucche inghirlandate che rientrano in stalla dopo l’alpeggio estivo. Un’antica tradizione alpina che festeggia le mandrie animando le vie del paese valdostano

Il passaggio delle mucche in paese
Il passaggio delle mucche in paese

Sabato 3 ottobre Cogne attende la terza edizione di “Devétéya é Féra de Cogne“, la festa del rientro delle mandrie in paese dopo aver passato l’estate sulle cime. Le “reine” (le mucche) addobbate con ghirlande di fiori si potranno incontrare nel pomeriggio percorrendo le vie centrali del paesino valdostano. La Devétéya, cioè la “Désarpa” (termine franco-provenzale che indica il ritorno a valle delle mandrie dagli alpeggi per l’inverno) è accompagnata dalla Féra, la fiera, di Cogne: dalle nove del mattino alle cinque del pomeriggio artigiani e agricoltori esporranno i propri prodotti sulla piazza principale.

Menù tipico nei ristoranti

Musica nel giorno di festa
Musica nel giorno di festa

All’ora di pranzo, cinque tra i più conosciuti ristoranti della Valle (Belvedere – frazione Gimillian; La Barme – frazione Valnontey; Lou Bequet – frazione Cretaz; Lou Ressignon e Sant’Orso – in capoluogo) proporranno “Les Saveurs de l’Alpage”, un menù composto da prodotti locali al prezzo di 20 euro (bevande escluse). Ad allietare la giornata anche musiche e canti: alle 17.30 la Sala Congressi Maison de la Frivola ospiterà un concerto a cura de l’Orchestra Filarmonica Rivarolese, Le Fisarmoniche di Cogne e Lou Tintamaro de Cogne. Il Consorzio Operatori Turistici Valle di Cogne è promotore della manifestazione, in collaborazione con l’AIAT Cogne Gran Paradiso e con il patrocinio del Comune di Cogne e dell’ Assessorato Regionale Agricoltura e Risorse Naturali. (29/9/09)

 

Per saperne di più:

www.cogne.org

Comments are closed.