Mercoledì 1 Luglio 2015 - Anno XIII
Economia canaglia. Il lato oscuro del nuovo ordine mondiale

Economia canaglia. Il lato oscuro del nuovo ordine mondiale

<br />
<span style=Economia canaglia. Il lato oscuro del nuovo ordine mondiale
di Loretta Napoleoni, edizioni Il Saggiatore, pagine 312, € 17,00.
” width=”184″ height=”270″>
Economia canaglia. Il lato oscuro del nuovo ordine mondiale
di Loretta Napoleoni, edizioni Il Saggiatore, pagine 312, € 17,00.

Il carattere canaglia, banditesco dell’economia è quello che ha caratterizzato la maggior parte delle più significative transizioni storiche. Ed è stata proprio questa caratteristica avventuriera, spregiudicata e autonoma a distruggere le vecchie logiche economiche, gli antichi imperi, e a far nascere nuovi sistemi di potere.
La democrazia produce schiavi. Dopo lo smantellamento dell’Unione Sovietica le forme di governo occidentale si sono diffuse “come un virus” in ogni zona del mondo e di pari passo è cresciuta la schiavitù. Dal mercato del sesso europeo alle piantagioni di cocco in Africa, dalle fabbriche dei falsi cinesi all’industria illegale del pesce, gli schiavi fanno ormai parte integrante del capitalismo globale.
Le diete ipolipidiche producono obesi. I finanziamenti facili producono fallimenti. Negli Stati Uniti dal 1993 al 2004 l’indebitamento dei consumatori, grazie a carte di credito e prestiti agevolati, è schizzato da ottocento milioni di dollari a due trilioni. L’entrata in vigore dell’euro ha favorito il riciclaggio dei proventi delle attività illegali, criminali e terroristiche nell’Unione Europea.
I farmaci uccidono. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, una compressa su dieci è contraffatta e venduta come originale; i farmaci falsi fruttano profitti per trentadue miliardi di dollari e uccidono circa mezzo milione di persone l’anno. Un terzo del pesce che consumiamo ogni giorno arriva dalla pesca di frodo. E ancora, l’attività più redditizia su internet è la pornografia.
Cosa si nasconde dietro questi inquietanti fenomeni apparentemente indipendenti gli uni dagli altri? L’economia canaglia. Durante epocali cambiamenti come quello che stiamo attraversando la politica può perdere il controllo dell’economia che diventa, appunto, una forza canaglia nelle mani di nuovi e spregiudicati finanzieri e imprenditori
L’introduzione al libro di Loretta Napoleoni apre con gli interrogativi proposti da Morpheus nel film Matrix: «Hai mai fatto un sogno tanto realistico da sembrarti vero?E se da un sogno così non ti dovessi più svegliare? Come potresti distinguere il mondo dei sogni da quello della realtà?».
Come nel film Matrix, viviamo in un mondo di fantasia: l’economia canaglia, grazie a una rete di illusioni sociali e politiche, ci tiene prigionieri di un sistema perverso di cui siamo protagonisti inconsapevoli. Se infatti provassimo, come succede in questo libro, a rintracciare l’origine di gran parte dei prodotti che acquistiamo, scopriremmo una storia di schiavitù e pirateria, raggiro e truffa, furto e riciclaggio di denaro, sangue e lacrime. Ciò che ci offre Loretta Napoleoni in questa analisi accurata e scomoda è la pillola rossa, ossia la visione del mondo reale. Perché solo la verità rende davvero liberi.

(Pi. Ricc.)

Comments are closed.