Mercoledì 29 Luglio 2015 - Anno XIII
Vino e gusto in Emilia Romagna

Vino e gusto in Emilia Romagna

Al via la fiera-evento Enologica 2007 a Faenza, nel ravennate. Cantine, produttori e artigiani presentano i sapori tipici regionali e invitano ad assaggiarli. In calendario anche conferenze e proiezioni di film


Ancora pochi giorni prima di Enologica, la presentazione di vini e prodotti tipici locali annunciata a Faenza dal 16 al 19 novembre prossimi. Mostre, degustazioni e incontri si tengono al centro fieristico provinciale della cittadina nei tre giorni del fine settimana, dal tardo pomeriggio di venerdì fino alla serata di domenica. L’edizione di quest’anno ha esteso gli spazi dedicati agli eventi per presentarsi non solo come appuntamento fieristico ma con un programma di incontri al pubblico.  
A promuovere l’enogastronomia dell’Emilia Romagna partecipano 60 cantine, circa 80 piccoli artigiani del ravennate e della regione. Vino, quindi, ma anche tartufi, funghi, miele e marmellate, salumi, olii. Non mancano la piadina, le tagliatelle, i cappelletti; ancora, i formaggi della comunità di San Patrignano, il culatello dell’Antica Ardenga, il prosciutto di Mora Romagnola. Enologica presenta anche oggetti di artigianato tra i quali ceramica e tele stampate e ha in calendario laboratori e degustazioni: tra gli altri, vi saranno “lezioni” e proposte di abbinamento tra vini, salumi e formaggi. Il visitatore alla ricerca di nuove combinazioni potrà assaggiare mortadella e coppa di testa insieme allo champagne o il parmigiano reggiano con il passito; oppure, i piatti della tradizione dei pescatori con il vino sangiovese, le ostriche francesi con gli spumanti dei colli piacentini. 

Formaggi di Faenza
Formaggi di Faenza

Chi preferisce invece assistere a forum e conferenze può cominciare da venerdì 16, con la presentazione del progetto di zonazione viticola delle terre alte di Brisighella; sabato si tratterà invece di “Romagna, pernsieri per il futuro” e domenica saranno presenti all’incontro “tipicità, pratica e teoria”, Massimo Montanari, storico dell’alimentazione, Guido Tampieri, sottosegretario alle Politiche Agricole e forestali, Graziano Pozzetto, giornalista, scrittore, gastronomo e ricercatore, Denis Pantini, coordinatore dell’area agricoltura  di Nomisma Bologna.
Enologica 2007 vedrà anche la serie “Cinema divino”, proiezione di film a tema enogastronomico e calici di vino in abbinamento, con filmati di Jonathan Nossiter e a cura dell’Università di Scienze Gastronomiche di Slow Food. La manifestazione, che è curata da Giorgio Melandri, esperto di enogastronomia, scrittore e giornalista, si concluderà domenica 19 novembre alle 22.

Per informazioni: Faeza Fiere srl, tel. 0546 621111
www.enologica.org

Comments are closed.